Velga

Electronics Time


Bari: teatro Piccinni verso l’inaugurazione Dopo il restauro, il 5 e il 6 dicembre la festa della città con ingresso gratuito. File al botteghino

IMG 20191127 054540

Di Anna Lodeserto:

“Signori e signore, il Piccinni”. L’invito teatrale che il Comune di Bari ha rivolto alla città per annunciare la riapertura del Teatro comunale il 5 dicembre 2019, chiuso da 9 anni per lavori di restauro.

L’evento sarà celebrato con una festa che inizierà alle 18 del 5 dicembre e si protrarrà fino alle 23 del 6 dicembre. Durante la festa si alterneranno artisti baresi, una scelta dovuta all’importanza del teatro per la città.
L’evento sarà celebrato in concomitanza con la festa di San Nicola, “momento di coesione – spiega il primo cittadino Decaro – di appartenenza , di orgoglio cittadino”.
Il Teatro vide la prima inaugurazione nel 1854 e fu intitolato al musicista barese Niccolò Piccinni, dopo che la  Regina Maria Teresa d’ Asburgo ( moglie di Ferdinando II delle Due Sicilie) negò il suo nome.
I lavori di ristrutturazione hanno riguardato il veliero, la sala teatro, la portineria, l’ingresso secondario riservato agli artisti, le scale che conducono ai camerini.
È stato un restauro durato anni perché , a differenza di quanto accaduto per il Teatro Petruzzelli, non è stato ripreso il precedente assetto ma , afferma il Sindaco, è stato completamente rifatto. Sono stati eseguiti lavori di adeguamento della postazione di controllo dell’intera impiantistica ed il completamento ed adeguamento degli impianti ( elettrici, di videosorveglianza e gli impianti speciali) alle più recenti norme.
Il Teatro Piccinni si presenterà con 775 posti a sedere, di cui 290 in platea e 485 tra palchi ed il loggione.
Una delle notizie degne di nota è che è stato dedicato al drammaturgo barese Vito Maurogiovanni un palco del Teatro.
Ad oggi una questione controversa è quella inerente alla gestione. Il Sindaco Decaro con Ines Pierucci , il capo di Gabinetto Vito Leccese ed il segretario generale Donato Susca stanno riflettendo sul bando, che dovrà stabilire se affidare una gestione congiunta o separata inerente alla parte tecnico – logistica ed a quella artistica.  Il attesa del bando il tutto è stato affidato al Teatro Pubblico Pugliese.
Il 12 dicembre andrà in scena la prima rappresentazione teatrale, che vedrà protagoniste Isa Danieli e Giuliana De Sio in Le signorine di Pierpaolo Sepe.

 




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *