Velga

Electronics Time


Gioia del Colle: bimbo di cinque anni con esofago e stomaco bruciati, le altre bottigliette di succo di frutta sono a posto Anche quella servita al bambino da parte della barista era sigillata. Occorreranno nuove analisi per comprendere cosa sia accaduto

bari ospedale giovanni XXIII

Il bambino di cinque anni, di Gioia del Colle, è ancora ricoverato nel pediatrico di Bari. Qualche giorno fa, al bar, gli era stato servito un succo di frutta e il bambino ne ha pagato conseguenze gravissime: stomaco ed esofago bruciati. Si è detto inizialmente essere acido al posto del succo. La bottiglietta era sigillata e la barista l’ha aperta proprio in quei momenti. Non è stato ancora esaminato quello specifico contenitore e ci sarà bisogno di valutare anche gli indumenti macchiati del bambino quando si è sentito male. Intanto, tutte le altre bottiglie di succo di frutta di quella partita sono state esaminate e sono tutte in regola, niente tracce di acido. Dunque saranno necessarie ulteriori e più approfondite analisi per capire cosa sia accaduto.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *