Velga

Electronics Time


Il pugliese morto alle Canarie era un luminare della cardiologia infantile Giuseppe Montemurro, una vita per salvare i bambini: primario a Varese fino alla pensione

pullman canarie

Era considerato un padre della cardiologia pediatrica in Lombardia.

Aveva lasciato la Puglia, e Noicattaro in particolare, ormai decenni fa. Giuseppe Montemurro, 76enne morto ieri alle Canarie (era in gita con la moglie) ha lavorato a Varese, appunto, per decenni, come cardiologo infantile e diede una mano fondamentale alla fondazione dell’ospedale infantile “Del Ponte” nella città lombarda. Un’eccellenza della sanità, un riferimento dal comasco al Piemonte, stando ai resoconti delle testate lombarde. In quel nosocomio, fino all’anno della pensione, il 2005, aveva ricoperto l’incarico di primario di cardiologia pediatrica. E nel varesotto, ma più in generale in Lombardia (oltre che in Puglia) il decesso di Montemurro ha scosso un’intera comunità.

La dinamica dell’incidente, poi, è stata terribile: Montemurro, per soccorrere una donna che si era sentita male nel pullman della gita a Gran Canaria, è sceso. Il mezzo si era fermato, proprio per consentire alla donna di scendere e per favorire i soccorsi. Durante ua manovra effettuata dall’autista del pullman, Giuseppe Montemurro è stato travolto dall’autobus e ucciso. Ci sono anche nove feriti, fra cui due italiani in gravi condizioni.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *