Velga

Electronics Time


Castellana Grotte: nozze d’oro, consegnate le targhe Alle coppie che nel 2019 hanno raggiunto i cinquanta anni di matrimonio

Foto di Gruppo.JPG

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellana Grotte:

Consegnate le targhe commemorative per le coppie che nel 2019 sono arrivate al traguardo dei 50 anni di matrimonio. Nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Municipale di Castellana Grotte nella serata di martedì 21 gennaio sono state accolte le coppie d’oro dell’anno appena passato. A loro l’Amministrazione Comunale ha consegnato delle targhe ricordo. La cerimonia, organizzata dall’assessorato ai Servizi Sociali, è stata come di consueto una lieta occasione per condividere questo felice traguardo con le coppie che non hanno potuto prender parte alla consegna delle targhe nel corso della passata edizione de La Festa dell’Anziano, svoltasi lo scorso dicembre.

 

All’inizio della serata è stato proiettato il filmato realizzato per l’occasione da Domenico Ladogana della Festa dell’Anziano 2019 per rivivere insieme le emozioni di uno dei momenti più conviviali dell’anno con una fascia di popolazione molto cara all’Amministrazione Comunale.

 

A premiare le coppie il Sindaco di Castellana Grotte Francesco De Ruvo, l’assessorea si Servizi Sociali Maurizio Tommaso Pace e le consigliere comunali Teresa Taccone e Antonella Manghisi. Le coppie premiate, sedici in tutto sono: Paolo Lorizio e Gabriella Gaballo, Francesco Rizzi e Margherita Ivone, Francesco Mancini e Eleonora Amodio, Vitantonio Mastrorisa e Maria Gonnella, Pasquale Ceci e Caterina Abbinante, Giovanni Sgobba e Francesca Volpe, Onofrio Pinto e Lucia Manghisi, Francesco Petrosillo e Rosa Bulzacchelli, Bernardino Dell’Erba e Teresa De Bellis, Onofrio Spinosa e Teresa Spinosa, Leonardo Elefante e Vincenza Mongelli, Vito Sardella e Angela Lorusso, Vittorio Laera e Clara Deluca, Giovanni Mangini e Carmela Miccolis, Donato Costante e Angela Annese ed infine Vincenzo Fanelli e Francesca Cisternino.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *