Velga

Electronics Time


Competizione italiana di mediazione, vincono gli studenti dell’Università del Salento

Premio "Miglior lavoro di squadra cliente-avvocato". Settima edizione della rassegna

Di seguito un comunicato diffuso dall’Università del Salento:

Ha vinto il premio “Miglior lavoro di squadra cliente-avvocato” alla settima edizione della Competizione Italiana di Mediazione il team di studenti del corso di laurea in Giurisprudenza dell’Università del Salento: Alessia Albanese, Gaetano Bolognese, Lea Bolognese, Andrea Caramia, Giovanni De Simone, Paola Francone e Giorgia Tecci si sono così distinti tra 22 squadre di aspiranti mediatori, nei giorni scorsi, nell’ambito dell’iniziativa organizzata dalla Camera Arbitrale di Milano in collaborazione con l’Università Statale di Milano.

Guidati dalla professoressa Carmen Perago, docente di Diritto processuale civile e di Diritto dell’arbitrato, e dall’avvocato Pietro Elia del Foro di Lecce, e assieme alla dottoressa Olga Desiato, docente presso la Scuola di specializzazione per le Professioni legali, gli studenti UniSalento «sono stati molto apprezzati dai valutatori meneghini», sottolinea la professoressa Perago, «e hanno avuto allo stesso tempo l’opportunità di avvicinarsi al mondo delle ADR (Alternative Dispute Resolution, ndr) e alle tecniche di negoziazione: argomenti inseriti nel piano di studi del nostro corso di laurea, sempre attento alla formazione dei futuri giuristi. Il prossimo obiettivo è la partecipazione alle gare internazionali di mediazione che si svolgono a Parigi».

La partecipazione del team UniSalento è stata sostenuta con il contributo della Commissione paritetica del Dipartimento di Scienze Giuridiche, presieduta dalla professoressa Sara Tommasi, e di Medyapro – Lecce, centro di mediazione dell’avvocato Mario Stoppa.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *