Velga

Electronics Time


Assassinio di Sarah Scazzi: undici condanne per il depistaggio Un'assoluzione

sentenza 1

Cinque anni di reclusione a Ivano Russo, quattro a Michele Misseri. Tre anni e mezzo a Dora Serrano e Giuseppe Serrano, fratelli di Concetta e Cosima; tre anni di reclusione per falsa testimonianza ad Alessio Pisello (amico di Ivano e Sabrina), Anna Scredo (cognata del fioraio Giovanni Buccolieri, autore del ‘sogno’ sul sequestro di Sarah), Maurizio Misseri (un nipote di Michele) e sua madre Anna Lucia Pichierri; tre anni e due mesi per Giuseppe Augusto Olivieri; tre anni a Elena Baldari e dur anni e mezzo a Claudio Russo, rispettivamente mamma e fratello di Ivano Russo. Assolta l’ex fidanzata di Russo, Antonietta Genovino. Sentenza di primo grado pronunciata a Taranto per il depistaggio nell’indagine sull’assassinio di Sarah Scazzi, uccisa ad Avetrana dalla zia Cosima Serrano e dalla cugina Sabrina Misseri (figlia di Cosima) il 26 agosto 2010.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *