L'arca

Electronics Time


San Donaci: persecuzioni, arrestato un 46enne Torre Santa Susanna: energia elettrica e omessa denuncia di armi, arrestata 64enne

carabinieri

I carabinieri della Stazione di San Donaci hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva emessa dal Tribunale di Brindisi nei confronti di un uomo, classe 1968 del luogo.

Costui deve espiare la pena residua di anni 1 e mesi 4 di reclusione poiché responsabile di atti persecutori, commessi a San Donaci nel 2011. Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

 —–

I carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno tratto in arresto in flagranza di reato CARBONE Cosima, classe 1950 del posto, per furto di energia elettrica e omessa denuncia di armi.

I militari hanno accertato, con l’ausilio del personale Enel, che la donna ha allacciato abusivamente l’impianto elettrico asservito alla propria abitazione, mediante un cavo clandestino occultato sotto il terreno, alla rete di pubblica illuminazione. Nel corso della perquisizione domiciliare, inoltre, la stessa è stata trovata in possesso di due pugnali e due sciabole mai denunciate, sottoposte a sequestro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, CARBONE Cosima è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

 —–

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno deferito in stato di libertà S.M., 28enne del posto, per guida senza patente.

Il giovane, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso in sella a un motociclo sprovvisto della prescritta patente di guida, mai conseguita. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro.




endsac noinotizie2

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *