Velga

Electronics Time


Putignano: droga nascosta tra farina e frigorifero, arrestata presunta pusher 55enne Carabinieri: controlli a Bari, arresti per droga e armi

Carabinieri Auto 4 Imc3

Di seguito alcuni comunicati diffuso dai carabinieri:

Una casalinga di 55 anni è stata arrestata ieri mattina dai Carabinieri della Stazione di Putignano e dai colleghi della Compagnia di Gioia del Colle, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna è stata trovata in possesso di varie dosi di sostanze stupefacenti, detenute all’interno della propria abitazione e pronte ad essere immesse sul mercato.

Fondamentale è stato il supporto delle due unità cinofile antidroga dei Carabinieri del Nucleo di Modugno che hanno partecipato alla perqusizione domiciliare. È stato proprio il fiuto di un cane antidroga a consentire di rinvenire alcuni “panetti” di hashish e delle dosi di cocaina nascoste in cucina, all’interno di alcune confezioni di farina. La restante parte di hashish era celata nel frigorifero, all’interno di una lattina di bibita energetica, artatamente modificata per contenere e nascondere la droga. La perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, inoltre, una piantina infiorescenza di marijuana oltre al vario materiale da taglio e confezionamento delle dosi.

Nel complesso sono stati sequestrati circa 200 grammi di hashish, gr. 1 di marijuana, una piantina di cannabis indica e gr. 3 di cocaina.

Inoltre, è stata sottoposta a sequestro la somma in denaro di 1600 euro, in quanto ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

La pusher, su disposizione della competente A.G., è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

—–

Continuano i controlli del territorio ad parte dei Carabinieri di Bari. Ieri sera, i militari della Stazione di Bari Scalo hanno arrestato   L.G. 58enne per detenzione illegale di munizioni per armi da sparo. Lo stesso, sottoposto ad una perquisizione domiciliare  è stato trovato in possesso di:

  • una pistola scacciacani, marca “Beretta”, priva di tappo rosso, con canna modificata completa di caricatore;
  • 27 cartucce calibro 380 gfl. 3;
  • 3 cartucce calibro 9 corto;
  • 1 cartuccia 9 mm hp.

La scacciacani e le munizioni sono state sottoposte a sequestro. Il 58enne, su disposizione della competente A.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso propria abitazione in attesa di giudizio.

I militari del Nucleo Radiomobile, in Piazza Umberto, hanno sorpreso J.L. 23enne della Guinea Bissau,  mentre cedeva, previo versamento del corrispettivo di 5 euro, una bustina di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”,  per un peso di 2 grammi, ad un altro extracomunitario. Nel corso del controllo J.L. tentava di fuggire opponendo resistenza, ma veniva subito bloccato. Sottoposto ad una  perquisizione personale veniva trovato in possesso di 9 bustine della stessa sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa 50 grammi, nonché della somma contante di 150.00 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio. Per il 23enne sono scattate così le manette per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e su disposizione della competente A.G., è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari. L’acquirente è stato invece segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

I militari della Compagnia di Bari Centro coadiuvati dal personale dell’ 11° RTG “Puglia”, nel corso del servizio “Alto Impatto” in Piazza Aldo Moro, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti A.N.  22enne di Castellana Grotte (BA), censurato, trovato in possesso, a seguito di una perquisizione personale, di 5 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di 14,5 grammi. A.N. su disposizione della competente A.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

I militari della Stazione di Bari Santo Spirito, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno arrestato un 32enne incensurato per coltivazione di marijuana. Lo stesso aveva in giardino  5 piante di un’altezza media circa 150 centimetri, coltivate con un impianto d’irrigazione a goccia, nonché 35 gr. di sostanza stupefacente tipo marijuana, suddivisa in vari involucri occultati in diversi luoghi  dell’abitazione, un bilancino di precisione e la somma contanti  di 15.000,00 euro in banconote da vario taglio, nascoste in camera da letto. L’uomo, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Nell’ambito degli stessi servizi, i militari della Compagnia di Bari Centro hanno denunciato in stato di libertà  M.D. 20enne del quartiere Madonnella, sottoposto all’obbligo di dimora, per violazioni alle prescrizioni, non essendo stato trovato in casa nel corso di un controllo e

segnalato quattro persone alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.

—–

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molfetta, durante controllo nella zona di via Sen. Palummo, hanno arrestato un ventenne con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, sorpreso a cedere stupefacente ad un avventore, notata la presenza dei militari dell’Arma, tentava invano la fuga. Prontamente bloccato è stato trovato in possesso di 23 dosi di hashish per un peso di 26 grammi e la somma in contante di 590 euro provento dello spaccio, il tutto sottoposto a sequestro. Tratto in arresto il ragazzo, su disposizione della Procura della Repubblica – presso il Tribunale di Trani (BT), è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *