Velga

Electronics Time


Premio Asimov, conclusione oggi a Lecce Università del Salento

università salento

Di seguito un comunicato diffuso dall’Università del Salento:

Si conclude oggi la quarta edizione del “Premio Asimov”, l’iniziativa istituita nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila per avvicinare le giovani generazioni alla scienza attraverso la lettura critica di opere di divulgazione scientifica. L’appuntamento a Lecce è presso il centro congressi del complesso Ecotekne dell’Università del Salento alle ore 10, a cura del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” UniSalento (coordinamento del professor Giampaolo Cò, in collaborazione con il professor Andrea Ventura e Daniela Dell’Anna) e della sezione di Lecce dell’INFN (Direttore il dottor Fabio Bossi).

L’edizione di quest’anno è stata promossa e organizzata da INFN, Comitato di Coordinamento della III Missione; Gran Sasso Science Institute (GSSI); Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Laboratori Nazionali del Sud, Sezioni di Bologna, Cagliari, Catania, Lecce, Napoli, Perugia e Pisa dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN); Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” UniSalento, Dipartimento di Fisica e Astronomia “Majorana” dell’Università di Catania, Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria, Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna; Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino; Università degli Studi di Catania, Università di Napoli Federico II; Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia; Associazione Librai Italiani (ALI).

Undici i centri di coordinamento dell’iniziativa (in Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria) che hanno collaborato con circa 100 scuole superiori italiane. La giuria del Premio, infatti, è composta da migliaia di studenti che hanno il compito di scegliere il miglior libro di cultura o divulgazione scientifica pubblicato negli ultimi due anni in Italia. La selezione dei libri è a cura di una commissione scientifica composta di 250 membri, per metà docenti di scuola superiore e per metà professori universitari, ricercatori, giornalisti, scrittori, rappresentanti del mondo della cultura.

Le sette opere selezionate quest’anno sono state:

Guido Barbujani – Andrea Brunelli, Il giro del mondo in sei milioni di anni, Il Mulino
James Gleick, Viaggi nel tempo, Codice
Jerry Kaplan, Intelligenza artificiale. Guida al futuro prossimo, Luiss Edizioni
Lamberto Maffei, Elogio della parola, Il Mulino
Giorgio Manzi, Ultime notizie sull’evoluzione umana, Il Mulino
Guido Saracco, Chimica verde 2.0, Zanichelli
Sara Sesti & Liliana Moro, Scienziate nel tempo. 100 biografie, Ledizioni

Alla cerimonia leccese parteciperanno circa 250 studenti provenienti da varie scuole della provincia ma anche dalla Basilicata. L’annuncio del libro vincitore avverrà in contemporanea nelle undici sedi regionali collegate in videoconferenza.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *