Velga

Electronics Time


Ergastolano originario di Cerignola taglia la gola ad anziano. Era in permesso premio Accaduto al San Raffaele di Milano. Antonio Cianci sconta la pena per avere ucciso tre carabinieri

Carabinieri Auto 4 Imc3

Antonio Cianci, 60 anni, è all’ergastolo in carcere a Bollate. Uccise, venti anni fa, sparando, tre carabinieri di Melzo, a un posto di blocco. Quei militari, durante il controllo, stavano fra l’altro scoprendo che Antonio Cianci, a 15 anni, a Segrate, uccise un metronitte (sancita incapacità mentale, fece tre anni di riformatorio).

L’ergastolano originario di Cerignola ieri ha fruito di un permesso premio di un giorno. E in permesso si trovava al San Raffaele, nel parcheggio ha chiesto soldi ad un 79enne. Al diniego, con un taglierino ha accoltellato l’anziano alla gola. Poi è scappato. È srato rintracciato e catturato, poco dopo,nella metro. Il 79 è ricoverato in gravi condizioni al San Raffaele.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *