Velga

Electronics Time


Vico del Gargano: “Frichigno!”, domani Musicalis Daunia

Manifesto 11 luglio Vico del Gargano

Di seguito un comunicato diffuso dagli organizzatori:

Mafia, musica e pallone. Queste tre parole saranno le protagoniste dello spettacolo intitolato “Frichigno!” che la rassegna Musicalis Daunia porterà in scena l’11 luglio, alle 20.30, in Piazza Castello a Vico del Gargano.
Si tratta del tredicesimo evento, l’ultimo della prima parte stagione intitolata “Fatti ad arte”   organizzata dagli Amici della musica di Lucera e da L’Opera bvs di Foggia.
“Frichigno!” è il racconto di una città, Foggia, abituata a indossare la maglia nera del Sole24ore. Una città alla quale i foggiani sono legati a doppia mandata, andata e ritorno. Vi si narrano le peripezie di una generazione, chiamata generazione X, delle sue paure e delle sue sfide, passando attraverso due leggende degli anni ’90, Zdeněk Zeman e Kurt Cobain, e le storie della mafia foggiana, che da decenni detta legge in città, al di fuori della legge. “Frichigno!” porta sul palco la Società, la criminalità organizzata della quale così poco si parla. Frichigno!, come urlano i bambini foggiani quando, durante una qualsiasi partita di calcio in strada, il portiere tocca la palla con le mani, fuori dalla sua area, e fa finta di nulla.
Sul palco ci sarà l’attore Pierluigi Bevilacqua, che è anche il regista di questa produzione della Piccola compagnia impertinente di Foggia. I testi sono di Enrico Cibelli con le musiche originali di Valerio De Santis.
“Con questo spettacolo, che è più di una riflessione su una città e il male che la attanaglia – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico di Musicalis Daunia – si chiude la prima parte di un’esaltante stagione concertistica che ha portato in Capitanata artisti internazionali di altissimo livello. Un sentito ringraziamento lo rivolgiamo all’Amministrazione comunale di Vico, ente partner della nostra stagione, che accoglie sempre con entusiasmo le nostre proposte artistiche”.

L’appuntamento è ad ingresso libero.
Fatta eccezione per le date di settembre a Foggia e di ottobre a Ordona, in autunno la rassegna proseguirà con altri cinque straordinari eventi nella Sala concerti Paisiello, gioiello che da un trentennio ospita tra i migliori appuntamenti con la classica di tutta la Puglia.
Musicalis Daunia è realizzato con il contributo della Regione Puglia – “Patto per la Puglia 2014-2020 – Area di intervento IV – Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”, il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Clivio pianoforti.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *