Velga

Electronics Time


Fondazione Matera 2019, cercasi banca per potenziale prestito da due milioni di euro Pianificazione dei flussi di cassa

IMG 20190806 WA0000

Di Nino Sangerardi:

“Dare mandato al direttore generale( e manager amministrativo e finanziario Paolo Verri,ndr) di individuare un istituto bancario al quale richiedere l’apertura di una linea di credito per un importo massimo di euro 2.000.000,00”.
Parole vergate nel documento approvato dal consiglio di amministrazione della Fondazione Matera Basilicata 2019 : presidente Salvatore Adduce(nonché consigliere comunale e capogruppo Pd al Comune di Matera, presidente Anci Basilicata),Camera di Commercio di Basilicata assente,Carmine Alba delegato presidente Provincia di Matera,Ermanno Pennacchio delegato presidente Regione Basilicata,Giuseppe Romaniello delegato Rettore Università della Basilicata.
La copertura degli eventuali interessi passivi “sarà assicurata da parte dei proventi di sponsorizzazioni di soggetti privati,non impegnati sui singoli progetti che compongono il programma culturale della Fondazione”.
Donde nasce questa scelta finanziaria in capo ai vertici della Fondazione lucana? A gennaio 2019 la manager sviluppo e relazioni per le attività di Monitoring & Reporting, su mandato del direttore Verri, svolge una ricognizione delle uscite monetarie previste e delle entrate relative alle sovvenzioni pubbliche e risorse provenienti da società private.
Il rendiconto mette in luce che la Fondazione “…vanti crediti esigibili presso gli enti finanziatori pubblici—ministeri,Regione Basilicata,Comune di Matera– per un importo di euro 7.550.000,00 e verso enti privati per un importo di 800.000,00 euro”.
Nel frattempo la realizzazione del Dossier finale di candidatura per Matera capitale europea della cultura 2019 è arrivata al culmine della fase attuativa .
Ebbene la pianificazione dei flussi di cassa della Fondazione, a causa del disallineamento tra i tempi di pagamento degli Enti pubblici e i tempi di produzione degli eventi ideati per Matera 2019, ha messo in evidenza la necessità di un ricorso al prestito da chiedere a una banca.
Quest’ultimo ammonta a 2 milioni di euro per far fronte “… alle obbligazioni assunte nei confronti dei dipendenti,collaboratori e fornitori,e per poter continuare le attività previste nel calendario 2019”.
Leggendo gli incarti che è stato possibile visionare si apprende che il 18 ottobre 2016 il Ministero Beni culturali e il Comune di Matera firmano una convenzione pro Matera 2019 . Ecco : finanziamento dei progetti indicati nel Dossier candidatura pari a 8 milioni di euro mentre 11 milioni di euro per comunicazione e funzionamento , a metà anno 2017 la Regione Basilicata delibera in favore di Matera 2019 euro 7.700.000, con la Legge di Stabilità 2018 la Presidenza del Consiglio dei Ministri autorizza—per gli interventi urgenti nella città di Matera finalizzati a migliorare l’accoglienza dei turisti,il decoro urbano e l’attuazione del programma Matera 2019– la spesa di 20 milioni di euro nell’anno 2018 e 10 milioni nell’anno 2019. Il Dipartimento per le politiche di coesione ha destinato—su richiesta,18.02.2018, del Comune della Città dei Sassi—la somma di 11 milioni di euro alla Fondazione Matera Basilicata 2019 per “ la realizzazione del Programma di dettaglio”, in data 14 febbraio 2019 il Comune di Matera decide di allocare alla Fondazione 2019 uno stanziamento di 1.750.000,00 euro a valere sul capitolo denominato “Servizi per la mobilità e l’accoglienza-analisi e governo flussi turistici”.
In merito ai finanziatori privati la Fondazione Matera-Basilicata 2019 pubblica, nel 2017, un bando per la ricerca di partner per Matera 2019 capitale europea della cultura.
“Il fine ultimo— stabilisce l’avviso–è reclutare operatori economici che vogliono contribuire alla realizzazione del Dossier Matera 2019 con contributi economici(value in cash) o contributi in natura(value in kid).Definita una griglia in base alla quale i partecipanti ufficiali contribuiscono con contenute e finanziamenti di cui almeno l’80% cash e in ragione dell’ammontare del finanziamento stesso vengono definiti Gold Silver o Bronze”.
Per ogni singolo evento il contributo da versare è minino 25 mila euro.”Speculari sono i fornitori di eventi che contribuiscono con un importo minimo di 10 mila euro”.

A gennaio 2019,stante i carteggi disponibili,gli sponsor che hanno aderito sono :

-Telecom spa Italia per finanziamento MateraRadio 2017,euro 30.000,00

-Telecom spa per il biennio 2018-2019 in quanto main partner Matera 2019 euro 750.000,00

-Airbn Ireland per biennio 2018-2019 eventi realizzati da Fondazione Matera-Basilicata,euro 60.000,00

-Calia Trade spa in quanto Bronze partner per triennio 2018-19-20,euro 100.000,00

-Bawer spa in quanto Bronze partner per triennio 2018-19-20,euro 100.000,00

-Di Leo Pietro spa in quanto Bronze partner triennio 2018-19-20,euro 100.000,00

-Amaro Lucano spa in quanto Bronze partner triennio 2018-19.20,euro 100.000,00

-Saicaf spa in quanto Bronze partner triennio 2018-19-20,euro 100.000,00.

Invece tra Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Fondazione Eni Enrico Mattei è stato sottoscritto un memorandum d’intesa per la promozione della ricerca,della comunicazione scientifica con particolare riferimento alle programmazioni culturali e turistiche del territorio lucano in previsione del 2019,anno in cui Matera sarà capitale europea della cultura.
Fondazione Eni s’impegna a collaborare al Piano di monitoraggio e valutazione per quanto riguarda le attività legate “ alla terza area valutativa dal titolo : Posizionamento dell’identità e dell’immagine di Matera”.
Il protocollo siglato dalle due Fondazioni non comporta impegni finanziari reciproci. I referenti dell’accordo sono Paolo Carnevale per Fondazione Eni e Paolo Verri per Fondazione Matera-Basilicata 2019.
E le multinazionali–Total e Shell e Eni Syndial e Edison e Fiat Chrysler Automobiles e Blue Cube Chemicals e Gas Plus e Celtique Energie e Aleanna Resorces LLC e Medoil Gas e Delta Energy e Gruppo Nestlè San Pellegrino e Coca-Cola Hbc eccetera– che operano da più lustri in territorio lucano sostengono Matera 2019 e affini?
Non è dato sapere.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *