L'arca

vendesib


Bari: droga e furto di rame, sei arresti

carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri:

Si è concluso con sei arresti in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per furto aggravato, un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di droga e dei reati predatori.

In Piazza Cesare Battisti i Carabinieri hanno arrestato un 19enne del Gambia e un 37enne del Mali sorpresi a cedere una dose di marijuana ad un giovane del luogo poi segnalato alla competente Autorità quale consumatore di droga. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire nella loro disponibilità ulteriori 11 grammi della stessa sostanza sottoposti a sequestro. I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

In via Roberto da Bari i Carabinieri hanno arrestato un 28enne del Gambia sorpreso a spacciare una dose di droga ad un “cliente” che riusciva a darsi alla fuga. Sottoposto a controllo il giovane è stato trovato in possesso di ulteriori 23 grammi di marijuana. Il 28enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

In via Cairoli stessa sorte è toccata ad un altro 19enne del Gambia sorpreso a cedere una dose di marijuana ad un 21enne barese. Nel corso del controllo lo straniero è stato trovato in possesso di ulteriori 16 grammi della stessa sostanza. Il 19enne, è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

Al quartiere “Stanic” i Carabinieri, portatisi presso l’abitazione di un 36enne per l’esecuzione di un provvedimento di sottoposizione agli arresti domiciliari, lo hanno sorpreso, in compagnia di un sorvegliato speciale poi deferito in stato di libertà per inosservanza degli obblighi, con 39 grammi di marijuana sottoposti a sequestro. Tratto in arresto il 36enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

Al quartiere “San Paolo” e precisamente in via Zippitelli i Carabinieri hanno arrestato un 31enne sorpreso a rubare 10 kg di cavi in rame da un capannone in disuso. Gli arnesi da scasso trovati nella sua disponibilità sono stati sottoposti a sequestro mentre l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

 




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *