Velga

Electronics Time


Taranto: inquinamento, il sindaco chiede chiarimenti alla Regione Puglia. Chiusa la Salina grande Ordinanza per precludere l'area. Le scuole "De Carolis" e "Deledda" rischiano la stessa sorte. Oggi wind day

taranto facciata comune

Impedire “lo svolgimento di attività che comportino il contatto dermico con il terreno, l’inalazione di polveri da esso provenienti; la produzione primaria di alimenti e mangimi di qualsiasi natura (compreso il pascolo), salvo deroghe documentate e subordinate alla garanzia analitica di salubrità del prodotto; l’asportazione e scavo di terreno, nonché di sollevamento di polveri e la formazione di aerosol durante la fruizione dei luoghi a scopo professionale o ricreativo“. L’aria nella zona della Salina grande di Taranto, è tale che è meglio non respirarla. Il senso dell’ordinanza del sindaco Rinaldo Melucci è questo. Salina grande chiusa, praticamente. Ne dà notizia il tgnorba. Che ritiene a rischio di un’ordinanza del genere anche due scuole, la “De Carolis” e la “Deledda” (ieri sopralluogo di Melucci). E oggi è pure wind day, con ordinanza annessa: giusto per completare il quadro. L’inquinamento a Taranto torna prepotentemente, ormai da giorni, ad essere centrale nella valutazione pubblica. Il sindaco ha anche scritto alla Regione Puglia per chiedere chiarimenti riguardo alla situazione registrata dai vari monitoraggi nel territorio della città ionica.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *