L'arca

vendesib


Fasano: sequestro di 228 secchi pieni di oloturie, quattro tonnellate Il carico era in un tir che viaggiava verso Brindisi per l'imbarco

IMG 20191001 153241

Le oloturie sono specie protetta del nostro mare. In Puglia soprattutto e nel mare tarantino in particolare sono presenti a caratterizzare un ecosistema dagli equilibri delicatissimi. Ne è vietata la pesca con decreto ministeriale.

Nel mercato asiatico sono invece merce ricercatissima e costosissima. Chissà quale traffico fosse in piedi, da e verso dove, per le quattro tonnellate di oloturie sequestrate dalla Guardia costiera. Il tir con targa greca intercettato in territorio di Fasano viaggiava alla volta di Brindisi e sarebbe poi stato imbarcato per la Grecia. E da lì chissà. Il carico dell’autoarticolato: quattro tonnellate di oloturie in 228 secchi. Le oloturie ancora vive sono state rigettate in mare. Il conducente del tir è stato denunciato.




sforno

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *