Velga

Electronics Time


Martina Franca: innovazione, l’assessore comunale va al confronto all’Agenzia digitale Comune capofila nella rete con Lecce, Foggia, Torremaggiore, Orta Nova, Manfredonia, CST Consorzio Sannio.it.

valentina lenoci roma 1

L’Assessore con delega all’Innovazione e Open data, Valentina Lenoci, ha partecipato, presso la sede dell’Agenzia per l’Italia Digitale in Roma, alla consultazione preliminare di mercato in merito alla gara di appalto pre-commerciale “Modelli ICT innovativi e sostenibili per lo sviluppo e la gestione di servizi in reti di Comuni” .

Si tratta di un Appalto di Ricerca e Sviluppo (R&S) finalizzato alla individuazione di una soluzione innovativa, rispondente ai fabbisogni di innovazione espressi dalle Amministrazioni beneficiarie, tra cui il Comune di Martina Franca quale ente capofila dei comuni di Lecce, Foggia, Torremaggiore, Orta Nova, Manfredonia, CST Consorzio Sannio.it.

L’ Obiettivo del progetto, denominato @GCluoud, consiste nella realizzazione di un sistema innovativo che permetta alle Pubbliche Amministrazioni di razionalizzare le dotazioni informatiche e la gestione dei dati attraverso la completa tracciabilità nel tempo delle istanze presentate da cittadini e imprese alle amministrazioni che fanno parte della rete , migliorando l’affidabilità, la sicurezza, la continuità e la velocità della interazione con i servizi, riducendo i tempi di esecuzione, efficientando, così, i risultati dei procedimenti ed  aumentando la trasparenza dell’azione amministrativa e la partecipazione dei cittadini.

L’Assessore Lenoci, nella ha esposto i bisogni dell’Amministrazione, delle imprese e dei cittadini in merito a queste tematiche.

«Si tratta di un tema aperto, su cui poter applicare soluzioni di grande innovazione – ha commentato l’Assessore al termine dell’incontro. Abbiamo chiesto alle imprese presenti di sviluppare soluzioni innovative in grado di rispondere alle esigenze delle nostre imprese, degli operatori e dei cittadini. L’obiettivo a cui dobbiamo guardare deve essere quello della interoperabilità degli applicativi, dell’aggiornamento continuo, dell’efficienza, dell’open source, e della interconnessione. Nello specifico, presentando il territorio di Martina Franca come caratterizzato da un vasto agro, abbiamo prospettato l’esigenza di sviluppare soluzioni in grado di consentire, anche a chi risiede in aree rurali e periferiche, e non possiede strumenti tecnologici, di godere di servizi mirati ed adeguati al contesto. In particolare, servizi relativi alla sicurezza, al monitoraggio del territorio, alle problematiche relative allo smaltimento dei rifiuti e più in generale di carattere ambientale».

Nelle prossime settimane seguiranno ulteriori incontri mirati alla definizione del capitolato di gara.

Al termine dell’incontro, al quale hanno preso parte circa 150 aziende di ogni parte d’Italia, l’Assessore Lenoci si è dichiarata molto soddisfatta, auspicando una definizione in tempi brevi di tutte le procedure di gara affinché si possa, quanto prima, dare il via a questa importante opportunità per la città di Martina Franca.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *