Velga

Electronics Time


Matera 2019, “La più bella delle vergogne” Progetto multidisciplinare

BOND HOTEL SASSI

Di Nino Sangerardi:

Che cosa è “La più bella delle vergogne”? I vertici della Fondazione Matera-Basilicata 2019 scrivono: “E’ un progetto multidisciplinare che vuole indagare le declinazioni del tema della vergogna legate a temi civici e sociali di pertinenza europea,come gli sbarchi dei clandestini sulle coste dell’Italia meridionale,la violenza sulle donne,i suicidi degli omosessuali,le crescenti disuguaglianze economiche,la disoccupazione giovanile,il riemergere del razzismo”.
Argomenti di indagine artistica e oggetto di ricerca attraverso il teatro e la danza contemporanea. Iniziativa realizzata in collaborazione con il Teatro Stabile Mercadante di Napoli. Prevede due opere sul tema della vergogna : ”Paradiso perduto-Leela” affidata alla compagnia di danza israeliana Vertigo Dance Company da rappresentare nell’antico Teatro Grande di Pompei e nella Cava del Sole di Matera,e “Noblesse Oblige” produzione teatrale con regia di Mariolina Venezia.
Responsabile del programma è Ariane Bieou,manager area culturale della Fondazione Matera 2019(retribuzione lorda annuale euro 70.000,00 e relativo premio lordo di euro 8.235,00), nata a Cavaillon(Francia)residente a Torino,laurea in Architettura,già architetto associato di Gipiastudio Architetti Associati di Torino, coordinatrice project manager di Insitu european network e direttore artistico di “Artinstrada” Piemonte dal Vivo al festival Chalon dans la Rue.
Manifestazione approvata dal Consiglio di amministrazione della Fondazione e dal direttore generale nonché manager amministrativo e finanziario Paolo Verri(emolumento lordo annuale pari a 98.023,38 euro e relativo premio lordo 19.604,67 euro)nato a Torino,laurea in Lettere e Filosofia Università Cattolica di Milano,già nello staff dell’assessore al Commercio e Promozione della Città del Comune di Torino Fiorenzo Alfieri,direttore Associazione Torino Internazionale,direttore contenuti espositivi ed eventi Padiglione Italia EXPO 2015,dal 2011 direttore Comitato Matera 2019,dal 15 dicembre 2015 a febbraio 2017 commissario dell’agenzia Pugliapromozione su nomina del presidente della Giunta regionale pugliese Michele Emiliano.
Il finanziamento per i due spettacoli,nella misura di 170 mila euro,trova copertura nella “pianificazione della Linea di intervento denominata Fratture/Beautiful Shame”.Vediamo.

Vertigo dance company: cachet euro 80.000,00
scheda tecnica + Cava del Sole 50.000,00
sopralluoghi 500,00
trasporto artisti 2.000,00
alloggio 5.000,00
catering 500,00
comunicazione 2.000,00

Noblesse Oblige-Mariolina Venezia : cachet euro 17.500,00
noleggio spazio 2.500,00
scheda tecnica 8.000,00
vitto e alloggio 500,00
comunicazione 1.500,00.

Mariolina Venezia è nata a Matera,vive a Roma dove lavora per teatro cinema e Tv. Ha pubblicato alcuni libri di poesia in Francia e,per la casa editrice Einaudi di Torino, i romanzi “Mille anni che sto qui” vincitore Premio Campiello del 2007,”Da dove viene il vento”,”Maltempo” , “ Come piante tra i Sassi” e “Rione Serra Venerdì. Imma Tataranni e le trappole del passato” sulla cui copertina si legge quanto segue “La vita non è una melanzana che la metti sott’olio e te la mangi un’altra volta”.
Ah,ecco.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *