Velga

Electronics Time


Barletta: “il primo matrimonio popolare d’Italia”, abito da sposa donato dalla stilista di Ginosa Solidarietà, stasera la cerimonia e la festa

Carmen Clemente

Di seguito il comunicato:

C’è anche la stilista Carmen Clemente (foto a corredo del comunicato, ndr.) al primo matrimonio popolare d’Italia in programma il 22 agosto a Barletta, organizzato dall’Ambulatorio Popolare di Barletta.

«Ci appartiene sensibilizzare tutti – ha detto la stilista di Ginosa – La vita non è fatta solo di denaro ma anche di solidarietà; questa famiglia ha dei bambini disabili ed è un dovere morale mettere a disposizione quello che abbiamo».

Oltre al matrimonio è in programma anche il battesimo e la festa popolare che seguirà.

L’organizzazione ringrazia tutte le persone che davvero da ogni parte d’Italia hanno voluto partecipare ed aiutare nell’organizzazione di questo straordinario evento.

La stilista Carmen Clemente ha aderito con l’abito per la sposa, ma c’è chi ha messo a disposizione l’abito per lo sposo e la loro piccola, le fedi nuziali, le bomboniere, il bouquet, gli inviti, le parrucchiere, le estetiste, i musicisti, fotografi e anche i confetti, la torta nuziale e il buffet, bibite, rustici, patatine, focacce, salatini, panini e tutto ciò che possa servire per la festa, e anche qualche bottiglia di spumante.

La festa si terrà dalle ore 19:00 in via D’Abundo 24 a Barletta.

La stilista Carmen Clemente ha creato e realizzato l’abito unico ed esclusivo (come lo sono tutte le sue creazioni da sposa e cerimonia) per la sposa, e anche il portafedi. Naturalmente sono tutti invitati per avere modo di vederlo: si sa già che è meraviglioso, elegante e raffinato.

«Esserci in questi contesti è un dovere morale ed etico per sostenere chi ha meno e le persone più fragili e anche per sensibilizzare tanti professionisti del settore e non a sostenere queste iniziative».

Questo è il messaggio che la stilista Carmen Clemente vuole lanciare.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *