Velga

Electronics Time


Manomissioni di contatori: Carovigno e Villa Castelli, denunce Luce e acqua

carabinieri

A Carovigno i carabinieri hanno denunciato un quarantenne, con le accuse di furto, ricettazione, contraffazione. Lo hanno colto con il contatore dell’Enel manomesso, con danneggiamento dei sigilli, in un’abitazione occupata abusivamente a Serranova. Si stima in tremila euro il danno arrecato alla compagnia elettrica.

Da Carovigno a Villa Castelli, dalla luce all’acqua: denunciato un cinquantaduenne per la manomissione del contatore dell’acquedotto. Anche in questo caso, sigilli manomessi e nessun consumo d’acqua registrato, benché effettuato. Danno economico in via di quantificazione.

A San Pietro Vernotico arrestati un uomo di 52 anni e una donna di 36, ieri sera, dai carabinieri. Secondo l’accusa, per farsi pagare la droga da un cliente hanno fatto ricorso anche alle minacce e alle percosse, L’estorsione da cinquecento euro è costata loro le manette.

 




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *