Velga

Electronics Time


Da Corato a Milano per celebrare il primo marchio della storia del calcio Mostra "Umbro 95"

IMG 20190918 053308

Di seguito il comunicato:

Umbro, il brand che negli anni ’80 e ’90 ha rivoluzionato il design delle maglie da calcio, è stato celebrato con la mostra UMBRO 95 – LO STILE SUL CAMPO, presentata a Milano da nss sports.
Un evento unico e inedito in Italia, fortemente voluto da NewAge Spa, azienda di Corato licenziataria italiana del brand e protagonista assoluta del grande ritorno nel nostro Paese di Umbro, primo marchio della storia del calcio, fondato nel lontano 1924 dai fratelli Humphreys.
Durante i tre giorni, a margine dell’esposizione, si sono tenuti eventi che hanno toccato l’ambiente degli stadi e lo streetwear contemporaneo, la passione per lo  sport e le sue influenze culturali sui trend.
Più di duemila persone hanno partecipato alle attività dell’evento, inclusi i talk tra cui quello sull’evoluzione delle divise negli ultimi 40 anni, sulle sfide dei designer e sul romanticismo del calcio. Tra gli special guest Pierluigi Pardo, giornalista e conduttore tv, autentico mattatore della serata d’apertura e Tim Sabajo, GM di Patta Amsterdam, noto brand streetwear che da qualche anno spopola in tutto il mondo e che collabora già con Umbro in UK per dar vita a speciali collezioni ispirate al mondo del calcio.
Un evento che ha permesso alle maglie da calcio di trasformarsi in un mondo fatto di ricordi, emozioni e sensazioni legate alla storia del football in Europa. “Abbiamo una gran voglia di guardare avanti, di guardare al futuro, ma abbiamo una grande storia da poter raccontare, una storia vera, autentica, passionale”, sottolinea Michela Tedone, marketing manager di Umbro Italia. “Nei due giorni di Milano siamo riusciti ad emozionare, a divertire, a creare una community, a fare cioè quello che deve fare il calcio, uno sport per tutti, democratico”. “La vera novità del progetto Umbro Italia è la diversificazione delle linee di produzione”, aggiunge Francesco Montanaro, country manager di Umbro Italia: “non solo calcio ma anche sportswear ed entry running, in tutte le tipologie di prodotto con notevoli risultati relativamente alle linee underwear ed homewear che stanno contribuendo decisamente alla visibilità del brand sul mercato italiano. In questo si caratterizza la vera strategia distributiva di Umbro Italia cioè quella di avere un approccio multi-channel sulla distribuzione sia in termini di utilizzo del prodotto che di qualità distributiva”. “I risultati operativi sino ad oggi sono soddisfacenti”, prosegue Luigi Germinario, general manager Umbro Italia, “con la consapevolezza che siamo ancora nella fase di start-up del progetto. Sicuramente sono al di sopra delle aspettative e decisamente più impattanti rispetto agli anni precedenti. Riteniamo di essere in grado a medio termine di poter competere con i maggiori brand del panorama distributivo italiano”. Umbro Italia dal 2018 rappresenta una nuova business unit per NewAge, che attraverso questa master licence per l’Italia, acquisita attraverso un accordo con la proprietà del brand, il fondo newyorkese Iconix Brand Group, punta a conquistare un’importante fetta di mercato anche nel segmento sportswear. Non solo: NewAge punta a riportare Umbro lì dove merita, tra i brand di riferimento degli sportivi, in particolare di chi pratica calcio. La mission di Umbro racconta di un brand che esiste per rappresentare ciò che il football dovrebbe essere: autentico, divertente e per tutti. “La nostra azienda ha raggiunto maturità e solidità tali da poterci permettere di evolvere in altri segmenti del settore moda”, sottolinea Giuseppe Magno, amministratore unico della NewAge. “L’abbigliamento sportivo è un mondo che ci ha sempre affascinato, più volte abbiamo pensato di fare questo passo. Poterlo fare con la forza di un brand iconico e di caratura mondiale come Umbro, per quanto rappresenti una grande responsabilità, è indubbiamente anche un motivo di grande orgoglio. La proprietà del brand ha ritenuto NewAge un partner affidabile e in grado di garantire la qualità che Umbro merita”.
NewAge, azienda rinomata  per la produzione di abbigliamento intimo e beachwear, nel 2017 ha festeggiato i suoi primi 20 anni. I bilanci sono stati sempre in crescita e negli ultimi 5 anni NewAge ha visto raddoppiare i fatturati. Nel 2018 sono stati circa 6 milioni i capi messi sul mercato.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *