L'arca

vendesib


Martina Franca: l’amianto appoggiato al palo del cartello di divieto O anche lasciato in strada e sbriciolato dalle macchine che passano. Il disprezzo criminale dell'ambiente e delle regole

amianto via ceglie 1
sdr
sdr

Che carini. Si sono presi la briga di non lasciarlo proprio in terra. Lo hanno appoggiato al palo del cartello, quello in cui c’è scritto del divieto di scaricare i rifiuti in quella zona e in quel modo. Rifiuti “normali”, figurarsi quelli pericolosi o pericolosissimi, come è nel caso dell’amianto. Lastre di eternit lasciate lì, da settimane. E anche dall’altra parte della fila di cassonetti, con altri tipi di rifiuti nel mezzo, fra un blocco di amianto e l’altro.

dav
dav

Poche decine di metri prima di quello scarico criminale di rifiuti, sulla strada che conduce da Martina Franca a Ceglie Messapica c’è un’altra lastra di amianto. Gettata sul margine della via e chissà, qualche macchina, inavvertitamente e senza colpa, l’avrà sbriciolata. Pericolo su pericolo e questo perché ci sono criminali che vanno in giro a fare queste nefandezze, nel disprezzo dell’ambiente, delle regole, degli altri cittadini.

dav
dav




sforno

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *