L'arca

vendesib


Melissano: scossa elettrica, morta la 15enne Francesca Spennato I fili scoperti del cavo di alimentazione del microonde l'hanno uccisa la scorsa notte in casa del nonno. Gallipoli: diportista amputa un braccio a un bagnante. A Ladispoli un bimbo di due anni e mezzo ustionato nel falò in spiaggia, è in prognosi riservata. Migranti: altra sciagura al largo della Libia, almeno quaranta morti

francesca spennato 1

francesca spennatoTragedia nella notte di ferragosto a Melissano. Intorno alle due e mezza, tornata con un’amica a casa del nonno materno dove abitava con la mamma, la 15enne Francesca Spennato è stata folgorata e uccisa da una scarica elettrica.

Stava preparando dei würstel da condire con un’insalata, per lavare la quale le mani erano inevitabilmente umide. Questa la ricostruzione, basata anche sul racconto dell’amica. I fili scoperti della prolunga per l’alimentazione del forno a microonde, che la ragazza ha fortuitamente toccato, non le hanno dato scampo.

La notte di ferragosto è stata drammatica anche sul litorale romano: a Ladispoli, una quarantina di chilometri dalla capitale, un bimbo di due anni e mezzo è rimasto ustionato (secondo e terzo grado) in varie parti del corpo ed è ora ricoverato, in prognosi riservata.

Altra tragedia in mare, una quarantina di migranti almeno, vittime del ribaltamento di un barcone al largo della Libia. Il soccorso prestato da mezzi della Marina militare ha permesso di salvare circa trecento persone.

Stamani, specchio d’acqua di Gallipoli: un uomo, mentre faceva il bagno, è stato travolto da un diportisti che gli ha amputato un braccio. I medici tentano in queste ore, con un intervento chirurgico, di salvare l’atto.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *