Velga

Electronics Time


Carosino: quanto ci vuole ancora per riaccendere il semaforo spento da oltre un anno? Basterebbero 1350 euro e il Comune li mette pure a disposizione ma la procedura è ferma

Semafori a LED 4ffc28b82deaf

Semafori_a_LED_4ffc28b82deafDi seguito un comunicato diffuso da Ciro Manigrasso, sezione PdcI di Monteiasi:

Apprendiamo con grande soddisfazione il via liberea al progetto definitivo per laprogettazione dei lavori di messa in sicurezza di alcune strade della Provincia di Taranto.
Dopo i lavori sulla Castellaneta – Castellaneta Marina, ora è la volta delle strade provinciali in territorio di Lizzano, Pulsano e Faggiano.
Sarà l’effetto del Servizio Associato tra la Provincia di Taranto e quella di Brindisi, Provincia capofila?
Sarà l’effetto del nuovo (vecchio) Responsabile del Servizio l’Ing. Vito Ingletti?
Al pari di quanto espresso innanzi la stessa Provincia di Taranto, non tanto a noi, ma ai Cittadini del versante Orientale della stessa Provincia non riesce a dare notizie dell’Iter procedurale del Progetto per la realizzazione dei due rondò sulla Statale 7 Grottaglie-San Giorgio Jonico, già finanziati e in particolare l’incrocio con la Strada Provinciale Monteiasi-Carosino, la quale fino a qualche mese fa era pure illuminata e da tempo non funziona più neanche l’impianto di Pubblica Illuminazione.
Lo stesso incrocio più volte portato all’attenzione degli organi preposti è stato teatro di incidenti molto gravi.
Su questo incrocio insiste un impianto semaforico spento da oltre un anno che si potrebbe ripristinare con la grandissima somma pari a 1.350.00 Euro somma che il Comune di Carosino vorrebbe mettere a disposizione e che qualcuno ha vietato.
Di questo è informato anche il Sig. Prefetto di Taranto.

(immagine: fonte d-power.it)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *