Festival Valle d'Itria

Electronics Time


Frutteti e ulivi danneggiati da grandine, vento e pioggia torrenziale nel barese e nel tarantino

Meteo, maltempo: Cia Puglia, "anche stavolta purtroppo si prefigurano danni per centinaia di migliaia di euro"

Di seguito un comunicato diffuso da Cia Puglia:

Grandinate, raffiche di vento, pioggia torrenziale: ieri, domenica 12 maggio, la Puglia è stata duramente colpita dal maltempo. Particolarmente bersagliate le zone di Ginosa, Mottola e Castellaneta Marina, in provincia di Taranto, ma anche la Valle D’Itria, Monopoli e parte della provincia di Bari. Sono state colpite anche Altamura, Gravina in Puglia e Martina Franca. “I danni sono ingenti soprattutto nel Tarantino, dove la grandine ha intaccato angurie, vigneti e melograni nell’area di Ginosa e Castellaneta”, ha dichiarato Vito Rubino, direttore provinciale di CIA Due Mari (Taranto-Brindisi). “A Palagiano sono stati colpiti agrumeti e uliveti”, ha aggiunto Pietro De Padova, presidente provinciale di CIA Due Mari. “Per la conta dei danni, servirà attendere ancora qualche ora, ma anche stavolta purtroppo si prefigurano danni per centinaia di migliaia di euro”, ha spiegato il direttore di CIA Levante, Giuseppe Creanza. “Nel Barese, così come in provincia di Taranto, la grandine e le piogge torrenziali si sono abbattuti su orti e frutteti, ma anche e pesantemente sugli alberi di ulivo”, ha aggiunto Felice Ardito, presidente provinciale di CIA Levante. In alcuni casi, soprattutto a Castellaneta, la grandine ha avuto un impatto tanto violento da rendere inutile la protezione dei teli in plastica posti a difesa dei vigneti.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *