L'arca

Electronics Time


Appalti per 260 milioni: tangenti, ventisei arrestati fra cui un assessore di Andria Coinvolta un'azienda operante nel settore dei rifiuti

eur1

Appalti per un valore complessivo di oltre 260 milioni di euro con il pagamento di tangenti a politici locali e funzionari pubblici che, in cambio, si sarebbero adoperati direttamente e indirettamente per manipolare le procedure delle gare. E’ il fulcro della inchiesta di Monza che ha portato a 26 arresti tra cui un assessore di Andria Francesco Lotito. Al centro della vicenda la Sangalli Giancarlo, società attiva nella raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. (ANSA)




endsac noinotizie2

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *