L'arca

Electronics Time


Altamura: ubriaco, crea il panico in un quartiere. Arrestato Arresti a Bari, anche per droga

carabinieri

Di seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri:

I Carabinieri della Compagnia di Altamura hanno arrestato un 24enne albanese con le accuse di violenza privata aggravata, lesioni e danneggiamento.

I militari, a seguito di una richiesta di intervento effettuata sul numero di emergenza “112”, sono intervenuti in via Pompei dove un giovane, in preda ai fumi dell’alcol, stava danneggiando a calci e pugni alcune autovetture in sosta. Lo scalmanato, in un crescendo di intemperanze, aveva addirittura costretto un giovane automobilista che stava parcheggiando la sua vettura in quella via a scendere dal mezzo, quindi lo aveva aggredito sferrandogli un pugno in volto. Sul posto i militari sono riusciti a bloccare il giovane traendolo in arresto. Il malcapitato automobilista invece, soccorso da personale sanitario del locale ospedale, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 gg.. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 24enne è attualmente in attesa di giudizio.

—–

Nel corso di mirati controlli antidroga i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno arrestato in differenti circostanze due soggetti con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare:

in Piazza Cesare Battisti i Carabinieri della Compagnia di Bari Centro hanno bloccato un 20enne originario del Gambia sorpreso a cedere “qualcosa” ad un cliente che riusciva a dileguarsi. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire nella sua disponibilità oltre sei grammi di marijuana e 55 euro in contanti. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari il 20enne è stato associato presso la locale casa circondariale;

sul Lungomare Crollalanza invece i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 53enne del luogo sorpreso e bloccato dopo aver ceduto una dose di droga ad un giovane che è riuscito a dileguarsi. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire 9 dosi di cocaina e 19 di hashish per complessivi 48 grammi nonché 915 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Tratto in arresto l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

—–

Continua incessante l’attività di controllo del territorio effettuata dai Carabinieri della Compagnia Bari San Paolo. I militari hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 35enne pluripregiudicato del posto, in atto sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Il soggetto infatti è stato sorpreso dai militari fuori dal Comune di Bari e precisamente nei pressi della zona “Cecilia” di Modugno, alla guida di un’autovettura. Alla vista dei militari, il malvivente, privo di patente di guida poiché revocata, si è dato alla fuga all’interno del centro urbano non esitando a mettere in pericolo l’incolumità di ignari utenti della strada. A seguito di ininterrotte ricerche, gli operanti hanno rintracciato il fuggitivo presso la sua abitazione dichiarandolo in stato di arresto. Il 35enne che dovrà rispondere di violazione degli obblighi e guida senza patente, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.




endsac noinotizie2

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *