L'arca

vendesib


Lecce, annullato arresto per mafia. Notifica all’avvocato sbagliato Il provvedimento nei confronti del 69enne Luciano Coluccia inviato a un omonimo del suo legale

sentenza 1

Due avvocati salentini sono omonimi. Con indirizzi di posta certificata pressoché uguali. Ciò che ha tratto in ingannovla cancelleria del tribunale di Lecce: il provvedimento del Riesame è andato all’omonimo diciotto anni più giovane dell’avvocato giusto. Così il provvedimento è stato annullato. Era nei confronti di Luciano Coluccia, 69enne di Galatina ritenuto boss mafioso con tanto di “intitolazione” del clan. Coluccia è in libertà e per l’arresto il provvedimento dovrà essere riformulato. E sarà la terza volta perché quello dei giorni scorsi è stato il secondo errore.

Notizia riportata da Quotidiano.




sforno

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *