Velga

Electronics Time


Castellana Grotte: opportunità per le giovani imprese, convegno A metà mese

399 Incontro Puglia Sviluppo 2.JPG

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellana Grotte:

Un ciclo di incontri che a breve passerà anche da Castellana Grotte. Tema del dibattito i fondi alle imprese. Venerdì 15 novembre 2019 alle ore 17.30 presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Municipale di Castellana Grotte si svolgerà il dibattito sul tema promosso da Puglia Sviluppo, l’agenzia regionale che gestisce buona parte degli strumenti regionali di incentivazione per le imprese.

 

Anche Castellana è stata inserita in questo ciclo di circa 25 incontri informativi sulle agevolazioni e le opportunità di finanziamento per avviare o sviluppare la crescita delle imprese. L’incontro è aperto e rivolto alle associazioni di categoria, istituzioni e professionisti per illustrare le opportunità di finanziamento per le imprese. Interverranno: Saverio Tammacco, Consigliere di Amministrazione di Puglia Sviluppo SpA; Pierpaolo Caliandro, Responsabile Reti Territoriali di Puglia Sviluppo; Francesco De Ruvo, Sindaco di Castellana Grotte e Vanni Sansonetti, assessore alle Attività Produttive. Durante il dibattito, moderato dal giornalista Tommaso Forte, si discuterà di Nidi (Nuove Iniziative d’Impresa) e Microprestito. Attraverso NIDI, misura che ha una dotazione di 77milioni di euro, la Regione Puglia sostiene le microimprese e gli studi professionali associati di nuova costituzione con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. Le agevolazioni in favore delle nuove iniziative d’impresa (NIDI) possono arrivare fino a 120mila euro per gli investimenti, per interventi sino a 150mila euro, e 10mila euro per le spese di funzionamento. L’obiettivo, dunque, è quello di agevolare l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro. Invece, il fondo Microprestito finanzia microimprese, liberi professionisti ed associazioni tra professionisti già esistenti da almeno 6 mesi con un fondo rotativo che ha una dotazione di 30milioni di euro. I finanziamenti sono erogati sotto forma di mutui quinquennali a tasso zero, tra i 5mila e i 25mila euro per realizzare nuovi investimenti e, soprattutto, sostenere le spese di gestione.

 

“Gestiamo una buona parte degli strumenti regionali di incentivazione per le imprese – spiega Saverio Tammacco, Consigliere di Amministrazione di Puglia Sviluppo SPA – finalizzati alla crescita occupazionale, sociale ed economica. Tali interventi finanziari hanno consentito di sostenere il sistema produttivo negli anni della crisi, promuovendo investimenti, competitività e occupazione. Non solo. Sono stati realizzati/progettati investimenti per oltre 4 miliardi di euro, generate le condizioni per una nuova occupazione pari ad oltre 20.000 nuove unità lavorative e erogate/previste risorse pubbliche per oltre 1 milione e mezzo di euro”.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *