Covid-19 situazione Puglia Totale casi 2444 Nuovi positivi 127 Totale positivi 2115 Deceduti 195 Perc. deceduti su contagi 7.98% Elaborazione dati a cura di Cognita s.r.l.

Velga

Electronics Time


Videopoker, mafia e corruzione: arresti nelle province di Lecce e Brindisi ma anche a Crotone, Milano, Modena e Rimini NOMI Operazione "Clean game" della Guardia di finanza: 27 ordinanze di custodia cautelare. sequestro beni per dodici milioni di euro. Accusa: metodi mafiosi nel settore degli apparecchi da gioco

finanza lecce 27 arresti
Milano, Modena, Rimini, Crotone, Lecce, Alliste, Tricase, Racale, Copertino, Taviano, Carmiano, Gallipoli, Monteroni, Melissano e Mesagne. Le 27 ordinanze di custodia cautelare sono scattate nella metropoli del nord come nei paesini del Salento. Un’organizzazione ramificata, secondo l’inchiesta della direzione antimafia di Lecce che, con gli arresti operati dalla Guardia di finanza, ritiene di avere smantellato un’organizzazione dedita, con metodi mafiosi, al controllo del settore degli apparecchi da gioco. Smantellati due gruppi criminali, secondo gli inquirenti.
Sequestrati anche beni per 12 milioni di euro: nello specifico, 69 fabbricati, 25 terreni, tre autovetture, 10 società di capitali, due ditte individuali e conti correnti (tutti in attivo) in quindici banche. Sequestrati anche 270 videopoker. Secondo l’indagine avviata nel 2010, quegli apparecchi erano collegati in rete al di fuori del circuito autorizzato dei Monopoli di Stato e invece con siti stranieri ritenuti fuorilegge.
Accuse a vario titolo: associazione per delinquere di tipo mafioso, truffa ai danni dello Stato, frode informatica, esercizio di giochi d’azzardo ed esercizio abusivo di giochi e scommesse aggravati dal metodo mafioso, illecita concorrenza con minaccia o violenza, trasferimento fraudolento di valori, corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e associazione per delinquere.
In carcere:
Salvatore De Lorenzis, 48 anni, di Racale;
Pietro Ilario De Lorenzis, 50, di Racale;
Pasquale Gennaro De Lorenzis, 47, di Racale;
Saverio De Lorenzis, 40, di Racale;
Antonio Mancino, 48, di Racale;
Quintino Gravili, 48, di Racale;
Emanuele Rizzo, 29, di Alliste;
Pino Luigi De Florio, 50, di Gallipoli;
Rocco Vincenti, 64, di Tricase;
Lucio Riotti, 50, di Carmiano;
Sebastiano Bagnato, 59, di Alliste;
Aldo Gravili, 30, di Racale;
Alessandro Mauramati, 35, di Alliste;
Alessandro Fuso, 38, di Alliste;
Daniele Gatto, 52, di Copertino;
Salvatore Tarantino, 44, di Monteroni;
Pietro Marino, 43, di Mesagne;
Silvano De Leone, 52, di Racale;
Luigi Mele, 57, di Maglie;
Dario Panico, 45, di Lecce. Ai domiciliari:
Donatello Rizzo, 43, di Melissano;
Lorenzo Ferrari, 43, di Racale;
Stefano De Lorenzis, 42, di Racale;
Marco De Lorenzis, 38, di Racale;
Massimiliano Chetta, 46, di Taviano;
Salvatore Magno, 62, di Gallipoli;
Giovanni Tunno, 52, di Taviano;
Salvatore De Lorenzis, 45, di Racale,




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *