Summer Festival
24 giugno 2019
Salento: operazione antimafia, trenta arresti

Dalla notte

violenza

San Giorgio Ionico: accoltellata al ventre, arrestato il compagno

Carabinieri

Di seguito il comunicato: Grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri a San Giorgio Jonico, è stato possibile l’arresto in flagranza di reato per tentato omicidio di un soggetto 52enne di origini albanesi, già agli arresti domiciliari per prostituzione, che armato di coltello a serramanico, a seguito di un banale litigio per futili motivi, aveva accoltellato la compagna al ventre; quest’ultima, trasportata presso l’ospedale SS. Annunziata di Taranto, se l’è cavata con 10 gg di prognosi s.c., mentre per il 52enne…


Taranto: aggressione alla convivente armato di coltello, arrestato 51enne

Polizia

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: A seguito di numerose segnalazioni giunte alla Sala Operativa della Questura di Taranto sulla presenza di un uomo che, probabilmente armato di coltello, stava malmenando una donna, l’equipaggio dei Falchi si è recato in via Capocelatro, constatando la presenza di un uomo, dalle fattezze simili a quelle descritte nella segnalazione, che entrava in uno stabile e chiudeva alle sue spalle il portone. Attirati da forti urla femminili che sembravano provenire dall’interno del condominio,…

Bari: violenza sessuale su una minorenne, condannati 70enne e 47enne

La ragazza in condizioni di disagio ambientale, abusata ripetutamente. Per il più anziano la pena è a undici anni e nove mesi di reclusione. Sentenza di primo grado

Francesco Cassano, 70 anni, condannato a undici anni e nove mesi di reclusione. Michele Armenise, 47 anni, condannato a sette anni e tre mesi di reclusione. Sentenza di primo grado a Bari, nei confronti dei due accusati di avere abusato ripetutamente di una sedicenne in condizioni di disagio ambientale. Dall’agosto 2017 i due sono ai domiciliari.…

Martina Franca: maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, arrestato 44enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Martina Franca (TA) hanno arrestato, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori, un 44enne del posto. Le indagini dei militari hanno consentito di accertare che l’uomo, non rassegnandosi al fatto che la moglie intendeva separarsi da lui, già dal mese di aprile u.s., poneva nei confronti della donna una condotta persecutoria che si concretizzava in aggressioni fisiche, verbali e psicologiche tali da indurla a…


Taranto: violenze, anche sessuali, nei confronti della moglie. Condannato a dieci anni di reclusione. Fatti accaduti in provincia

Sentenza di primo grado: il marito dovrà pure risarcire la donna con cinquantamila euro

Violenze psicologiche e fisiche e, specificamente, sessuali. Il marito della 47enne è stato riconosciuto colpevole di ciò, nel processo svoltosi a Taranto riguardo ad una vicenda avvenuta in provincia. Sentenza di primo grado pronunciata in serata dal giudice Alessandro De Tomasi: il marito deve scontare dieci anni di reclusione e deve un risarcimento danni di cinquantamila euro alla donna. Inoltre deve pagare le spese processuali. È già detenuto, con sentenza definitiva, per altro reato. La violenza sessuale e i maltrattamenti…

Ceglie Messapica: 37enne vittima di gravissime umiliazioni, divieto di avvicinamento per marito e suocera

Accusa: oltre a sputi, offese e minacce la costringevano a mangiare gli avanzi

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emessa nei riguardi del marito 38enne e della suocera 58enne, entrambi indagati per il reato di maltrattamenti in concorso, reati perpetrati nei riguardi di una 37enne. I due indagati, marito e suocera della parte offesa, hanno attuato nei confronti di quest’ultima reiterate condotte di aggressività, minacce…

San Severo: ex finita sei volte all’ospedale per le botte, arrestato 23enne

Polizia

Un 23enne di San Severo è stato arrestato dalla polizia. Accuse pesanti: picchiata sistematicamente e brutalmente l’ex fidanzata, tanto da rendere necessario il ricorso all’ospedale per sei volte. La ragazza aveva interrotto la relazione avendo scoperto un tradimento di lui. Da lì, secondo la denuncia e le indagini, una serie di gravi atti persecutori, oltre alle botte: messaggi con foto di fucili, offese e minacce al telefono, tutto ciò tale da indurre la ragazza a chiedere ospitalità a una,zia fuori…


Bari: pestaggio di un quindicenne in spiaggia. Il padre chiede aiuto tramite facebook, il sindaco “la pagheranno”

Vicenda che sconcerta e preoccupa

Un adolescente che si trovava in spiaggia, zona di Palese, è stato picchiato brutalmente da alcuni individui. È di ieri l’appello del padre del quindicenne, tramite facebook: chiunque possa, aiuti ad identificare chi è stato. La vicenda ha creato sconcerto e preoccupazione, oltre alla molta solidarietà al ragazzo. Il sindaco Antonio Decaro ha affermato che i responsabili la pagheranno.…

Fasano: accusa, abusi sessuali sulle tre nipotine. Arrestato il nonno 71enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: All’alba di stamani, i Carabinieri della Stazione di Fasano hanno tratto in arresto, su ordinanza applicativa della misura coercitiva personale degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha concordato con le risultanze degli investigatori, un 71enne fasanese. Il pensionato è indagato per presunti atti di violenza sessuale aggravata dall’aver commesso e reiterato il fatto in danno delle nipotine, due minori degli anni…

Marina di Ginosa: convivente picchiata, arrestato 25enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (TA) hanno arrestato, nella flagranza dei reati di lesioni e maltrattamenti in famiglia, un 26enne rumeno del posto. Le indagini, avviate dai militari a seguito del ricovero presso l’Ospedale di Castellaneta di una 21enne rumena, hanno consentito di accertare che quest’ultima, convivente del 26enne, già da diverso tempo era vittima di reiterate violenze psicologiche e vessatorie da parte dell’uomo. Il 26enne, condotto in caserma, al…


Salento: il mal di pancia della bambina causato dalle violenze sessuali del padre, denuncia la madre

L'uomo è ora imputato

Il 20 gennaio dinanzi al gup di Lecce l’uomo sarà chiamato a rispondere della gravissima accusa. Quella di avere violentato la figlia, tre anni fa quando la bimba andava all’asilo, in un paese del Salento. I continui mal di pancia della bambina erano conseguenze degli stupri, secondo la mamma della piccola che ritiene di avere dedotto la terribile situazione da comportamenti ed espressioni della bambina. In sede di inchiesta, essendo trascorso ormai tempo dall’accadimento che denuncia la donna, alla pubblica…

Marina di Ginosa: accusa, maltrattamenti in famiglia. Arrestato 25enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (Ta) hanno arrestato, in flagranza del reato, un 25enne del luogo, con precedenti di polizia, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia. La vittima, una 30enne del posto, dopo l’ennesima aggressione subita ad opera del convivente, in cui riportava ferite al labbro superiore ed all’addome, trovava il coraggio di raccontare tutto ai Carabinieri della locale Stazione. Le indagini, immediatamente avviate dagli stessi militari, hanno…


San Giorgio Ionico: accusa, picchia la madre per soldi. Arrestata 45enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico (Ta) hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione, una 45enne del posto, con precedenti di polizia. I militari, su segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, intervenivano presso l’abitazione di una anziana donna che, in forte stato di agitazione e preoccupazione, riferiva ai Carabinieri di aver subito l’ennesima aggressione, fisica e psicologica da parte della figlia convivente…

Lecce: bimbo di tre anni seviziato, indagati il padre e lo zio

Violenze andate avanti per due anni, secondo l'accusa

Dal novembre 2015, quando aveva tre anni, il bimbo è stato in preda al padte e allo zio, dopo la separazione dei genitori. In preda perché per due anni, stando all’accusa, i due uomini hanno seviziato il bambino. Dal fango e la saliva sul corpo del piccolo alle rracce di bruciature alle botte e altre molestie ancora. Ció secondo la contestazione, originata da una denuncia della mamma del bambino. Concluse, da parte della procura di Lecce, le indagini nei confronti…


Bari: arrestata badante. Accusa: anziano ridotto in povertà e senza cure

La 37enne fermata dai carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Bari –Dott. Giovanni Anglana-, su richiesta del P.M. -D.ssa Larissa Catella- della locale Procura della Repubblica, nei confronti di MININNI Anna 37enne, già nota alle Forze dell’Ordine, ritenuta responsabile di circonvenzione di persone incapaci, per aver abusato dell’infermità di un anziano, deprivandolo di ogni bene fino a ridurlo in povertà e costringendolo…

Castellana Grotte: non gli piace il pranzo, picchia la moglie e la chiude in balcone sotto la pioggia. Arrestato 30enne

L'uomo deve rispondere di ripetuti maltrattamenti in famiglia

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte, al termine di un intervento per lite in famiglia, hanno arrestato in flagranza di reato un operaio 30enne di nazionalità marocchina, già noto alla Forze dell’Ordine, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Nella circostanza, è stato accertato che il 30enne, da alcuni anni, maltrattava ripetutamente la consorte, anch’essa marocchina, con vessazioni di ogni tipo, fra le quali minacce e percosse, tanto…

Martina Franca: ha tentato di uccidere la moglie. Arrestato 43enne con questa accusa

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Martina Franca (Ta), unitamente a colleghi del NOR – Sezione Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato, nelle flagranza dei reati di tentato omicidio e maltrattamenti nei confronti del moglie, un 43enne, di nazionalità rumena, da anni residente in quel centro. L’uomo a seguito dell’ennesimo litigio, scaturito verosimilmente per motivi di gelosia, tentava di strangolare la moglie che, nella circostanza, riusciva a divincolarsi ed a raggiungere il locale Pronto…