Taras
16 ottobre 2018
Fasano: incidente sulla strada statale 379, un morto

In territorio di Torre Canne

16 ottobre 2018
Settantacinque anni fa la deportazione degli ebrei dal ghetto di Roma: una vergogna da non dimenticare

Il 16 ottobre 1943 l'orribile giornata di storia italiana

vigili

Martina Franca: maltempo e paura. Fulmine sbriciola il parapetto del palazzo. Allagamenti e zona industriale in tilt

In via dello Stadio l'incidente. Giornata di superlavoro per pompieri e vigili urbani

Nella foto, il particolare del parapetto di un palazzo in via dello Stadio a Martina Franca. Mandato in frantumi, proprio al livello del terrazzo. a causa di un fulmine. Detriti in strada, fortunatamente non hanno colpito persone o macchine. Verso mezzogiorno i lampi si sono concentrati sul centro abitato martinese; c’è stata anche una breve grandinata, oltre a un considerevole acquazzone. In zona industriale, impianti e traffico in tilt. Per i pompieri e i vigili urbani, intervenuti, stamani dopo il…


Martina Franca: incendio in casa, la prontezza di un bambino evita un dramma

Prende fuoco l'asciugatrice. Appartamento distrutto

Un ragazzino di 14 anni ha sventato un dramma in via Celestino Basile, a Martina Franca. In casa aveva preso fuoco l’asciugatrice: nell’appartamento si trovavano, di prima mattina, madre e figlio, mentre il capofamiglia era fuori casa. Non si erano accorti inizialmente di cosa stesse accadendo, poi il 14enne ha visto le fiamme prendere sempre più consistenza e ha aperto la finestra andando in balcone. Salvando, così, la situazione, anche perché l’appartamento era ormai invaso dal fuoco. L’intervento quanto mai…

Un commento

Alberobello: una famiglia salva dall’incendio dell’abitazione

Ad Alberobello, ieri, una famiglia ha vissuto momenti di autentico panico. E sarebbe stato un disastro se le cose avessero preso una piega diversa perché la loro abitazione, al piano terra, aveva preso fuoco dal fornello della cucina. Insomma sarebbe stato il gas a provocare chissà quali conseguenze, se non fosse stato spento in tempo. Stando a una fonte, ci ha pensato un vigile urbano, Vito Poenza, a sbrogliare la situazione. Passando da lì ha notato la situazione che non…

Francavilla Fontana: i due vigili urbani arrestati. Comunicato dei carabinieri

Concussione aggravata in concorso: accusa, tangente da diecimila euro

Nelle foto, a sinistra Cristoforo Capobianco; accanto Giuseppe Di Geronimo. Di seguito il comunicato diffuso dai carabinieri: ALLE PRIME ORE DI OGGI 2 SETTEMBRE 2014, I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI FRANCAVILLA FONTANA HANNO ESEGUITO UNA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI CAPOBIANCO CRISTOFARO E DI GERONIMO GIUSEPPE, ENTRAMBI AGENTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI FRANCAVILLA FONTANA, ATTUALMENTE AGLI ARRESTI DOMICILIARI PRESSO LE RISPETTIVE ABITAZIONI. GLI STESSI SONO RITENUTI RESPONSABILI DI CONCUSSIONE AGGRAVATA IN CONCORSO, COMMESSA MEDIANTE ABUSO DEI POTERI. IL…


Francavilla Fontana: sono Cristoforo Capobianco e Giuseppe Di Geronimo i due vigili urbani arrestati

Secondo l'accusa avrebbero preteso soldi per evitare a un imprenditore la sospensione dell'attività per irregolarità inventate

Sono Cristoforo Capobianco e Giuseppe Di Geronimo, entrambi 47enni, i vigili urbani arrestati all’alba a Francavilla Fontana. Residenti e in servizio nella cittadina del brindisino, i due secondo l’inchiesta condotta dalla magistratura di Brindisi avrebbero costretto un imprenditore a promettere loro il pagamento di alcune migliaia di euro, affinché chiudessero un occhio. Altrimenti avrebbero (sempre secondo l’accusa) sospeso l’attività imprenditoriale con una falsa certificazione di irregolarità. I due sono stati arrestati dai carabinieri e sono ai domiciliari.…

Bari: si grattò l’orecchio mentre guidava. Multato. Ma il giudice di pace gli dà ragione

Vicenda riportata da vari organi di stampa locali

La Gazzetta del Mezzogiorno dà notizia di un fatto riportato da un giornale locale (insomma facciamo una specie di domino, in questo caso). La notizia è quella secondo cui il giudice di pace di Bari, Giuseppe Salerno, considera l’orecchio una cosa diversa, ad esempio, dal cellulare. Un’ovvietà ma c’è evidentemente stato bisogno di ribadirla. Dal canto loro i vigili urbani di Bari cos’altro potevano fare, visto che le regole sono chiare, ovvero non si staccano le mani dal volante mentre…


Cadavere trovato in acqua a Monopoli. Forse di uno scomparso il 4 agosto

Torchiarolo: sequestrato lido abusivo

Potrebbe essere di un monopolitano 66enne scomparso il 4 agosto, il cadavere in avanzato stato di decomposizione rinvenuto nelle acque di Monopoli. Personale di guardia costiera e vigili del fuoco ha recuperato il corpo, ritrovato da un bagnante che si era addentrato in una grotta a Porto Camicia per pescare. La guardia costiera ha effettuato vari interventi, a parte quello di Monopoli, nella giornata di ferragosto. Sequestrato anche uno stabilimento balneare ritenuto abusivo, nella marina di Torchiarolo.…

Bando per l’assunzione a tempo determinato di vigili urbani a Taranto

A Martina Franca ne arrivano tre a tempo indeterminato

Di seguito, un sunto di quanto pubblicato da Ok concorsi e a seguire una comunicazione dell’amministrazione comunale di Martina Franca: Il Comune di Taranto ha indetto una selezione pubblica per vigili urbani. Verrà stilata una graduatoria per assunzioni a tempo determinato (fino a sei mesi) secondo le esigenze dell’amministrazione comunale. Le assunzioni saranno effettuate compatibilmente con le risorse finanziarie e i vincoli formali imposti dal sistema normativo vigente. Ogni assunzione, in presenza delle predette esigenze, sarà effettuata con il criterio…


Martina Franca: vigili urbani, una sede vecchia spacciata per nuova

Ora si è rotto l'impianto di climatizzazione: vestiti in ufficio come se fossero in strada

L’ultimo disservizio della serie, al comando di polizia dei vigili urbani di Martina Franca, è stato il 26 dicembre. Un classico, nei giorni di festa. Ecco, quel giorno di festa, lì si è rotto l’impianto di climatizzazione. Siccome lì siamo nell’ambito del casermone da unione sovietica, enorme e freddo solo a guardarlo, fa un freddo cane. Così, andare dai vigili urbani, significa trovarne uno col berretto in testa, un altro col maglione, il giaccone, imbacuccato, a tossire per la bronchite.…