Nuova costruzione
26 maggio 2019
È morto Vittorio Zucconi

Giornalista e scrittore, aveva 74 anni

Turi

In cinque Comuni del barese i sacchetti dei rifiuti si ritirano anche con la tessera sanitaria

Novità a Bitetto, Gioia del Colle, Modugno, Noci e Turi

Di seguito un comunicato diffuso diffuso da Navita: Novità per i cinque comuni baresi serviti da Navita, azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti a Modugno, Bitetto, Gioia del Colle, Turi e Noci. Gli utenti potranno ritirare il kit buste dalle macchinette erogatrici posizionate nei Centri comunali di Raccolta utilizzando, oltre alla tessera ARO, anche la tessera sanitaria con il codice fiscale della persona iscritta a ruolo TARI del comune. Il codice fiscale dovrà essere appoggiato…

“Dico no alla droga”, iniziative a Turi e a Conversano

Prosegue la campagna di sensibilizzazione

Di seguito il comunicato: Prosegue con costanza l’attività dei volontari di Dico No alla Droga, che portano l’informazione direttamente nei punti di ritrovo delle città, come i locali e attività commerciali, o per le strade. Sono stati infatti distribuiti oltre 300 opuscoli informativi nel corso della scorsa settimana tra le città di Turi e Conversano, in provincia di Bari. L’attività è stata molto apprezzata dai commercianti della zona, alcuni dei quali hanno esplicitamente richiesto di indossare la maglia simbolo dell’associazione…


Turi, raccolta differenziata a livelli mai raggiunti prima: 82,32 per cento

A novembre 2016 era del 19,79 per cento

Di seguito il comunicato: Il comune di Turi si conferma ai primi posti in Puglia per la raccolta differenziata. Il dato di gennaio 2019 registra, infatti, la percentuale più alta mai raggiunta, pari all’ 82,32%, dato ulteriormente in crescita rispetto al trend già positivo del 2018 che ha consentito la riduzione al minimo dell’ecotassa. A Turi, infatti, è applicata l’aliquota minima, pari a 5,17 euro per ogni tonnellata di indifferenziato conferito in discarica. Tale risultato premia il lavoro di squadra…

“Dico no alla droga” Puglia: iniziativa a Turi

Distribuzione di opuscoli informativi

Di seguito il comunicato diffuso dagli organizzatori: Durante la giornata di venerdì i volontari di Dico No alla Droga Puglia hanno dato vita ad una distribuzione di opuscoli informativi nella città di Turi, in provincia di Bari. L’operazione è stata portata a termine con tenacia per allargare anche alle città dell’entroterra pugliese, le conoscenze e l’informazione come mezzi deterrenti contro l’uso e l’abuso di sostanze stupefacenti. Gli opuscoli distribuiti contengono informazioni dettagliate sulle diverse tipologie di droghe, partendo dalle sensazioni…

Turi: cadavere di donna in auto, quello di Mimma Paparella

Strada per Sammichele di Bari. La 55enne di Triggiano era scomparsa l'ultimo dell'anno

Indagano i carabinieri. Il corpo senza vita di una donna è stato trovato in un’automobile a margine della strada Turi-Sammichele di Bari. Sul posto anche pompieri e operatori del 118. Non si esclude alcuna ipotesi quale causa della morte. Il corpo, riconosciuto, è quello di Mimma Paparella. Si era allontanata da casa il 31 dicembre.…


Turi: incidente, morto 40enne. Cerignola-Candela: incidente in autostrada, morta settantaseienne

Sinistri fra la notte e l'alba

Circumvallazione di Turi: nella notte un’auto è finita fuori strada. Un ragazzo che era a bordo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo. È ricoverato al policlinico di Bari. Il 40enne conducente della vettura coinvolta nel sinistro è morto. Cause da dettagliare. Autostrada A16: zona del casello di Cerignola Ovest verso Candela, auto finita contro il guard-rail. Accaduto all’alba per cause da dettagliare. Morta la 76enne Ada Maria Carmela Rossetti, di Sava. Era a bordo della Volkswagen Polo con un 53enne rimasto…


Turi: inaugurata la foresteria per lavoratori agricoli immigrati

Emiliano: Puglia modello di accoglienza legale

Di seguito un comunicato diffuso dalla Regione Puglia: Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha inaugurato oggi a Turi, la prima Foresteria in provincia di Bari, per i braccianti agricoli immigrati. “Questa è una delle foresterie per lavoratori in agricoltura che stiamo realizzando in Puglia – ha detto Emiliano – un modo per consentire alle imprese agricole che hanno bisogno di manodopera, di alloggiare le persone in modo civile, rispettando i loro diritti di lavoratori. Chi è ospitato qui…

Martina Franca-Bari, il pullman (anche oggi) parte in ritardo: 35 minuti. E gli studenti arrivano tardi a scuola a Locorotondo perché perdono il bus navetta

Ferrovie sud est, a Turi il bus è troppo pieno. Viaggiatori lasciati in strada. Mamma paga l'abbonamento annuale per la figlia: ma il pullman per Crispiano non c'è. Eccetera

Il disastro delle ferrovie sud est è organizzativo ed esecutivo, all’atto pratico. Il pullman delle 7,24 Martina Franca-Bari è partitp alle otto. Trasportando, fra gli altri, e con non poca gente in piedi, gli studenti che frequentano l’istituto agrario di Locorotondo. I quali, all’ora dj entrata a scuola, erano ancora in mezzo alla strada. Hanno pure perso il bus bacetta, per il grave ritardo dell’altro automezzo. A Turi, protesta dI ieri, sono rimasti a piedi in tanti, intorno alle nove:…


Lecce: festa di Sant’Oronzo, oggi il clou VIDEO – ACCENSIONE DELLE LUMINARIE

Si celebra anche ad Acaya, Botrugno, Campi Salentina, Diso, Muro Leccese, Ostuni, Paola e Turi

Festa blindata, sicurezza ai massimi livelli. A Lecce come ad Acaya, Botrugno, Campi Salentina, Diso, Muro Leccese, Ostuni, Paola e Turi. Si celebra, nel Salento ma non solo, Sant’Oronzo. Festa blindata ma festa. A Lecce, ad esempio, l’accensione delle luminarie è stato uno spettacolo immortalato in un video dei maestri mondiali del settore, i De Cagna. Video rilanciato da leccesette.it e che diffondiamo di seguito:  …

Caporalato: Turi, arrestato imprenditore ortofrutticolo 51enne

Droga: arresti nel brindisino. San Vito dei Normanni: arrestato 21enne con l'accusa di furto nell'ex base Usaf

Di seguito alcuni comunicati dei carabinieri: A Turi (BA), nelle prime ore del giorno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana, in collaborazione con il personale della Compagnia CC di Gioia del Colle (BA), hanno tratto in arresto PERNICE Vincenzo, classe 1966 residente a Torre del Greco (NA) e domiciliato a Turi (BA), amministratore unico della omonima società ortofrutticola, con sede a Turi, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di…

Terrorismo: in udienza, il presunto jihadista di Turi si presenta senza barba

Alfredo Santamato si dice pronto a fare qualsiasi cosa per riconquistare la fiducia delle persone

La barba è sparita. Se non altro, quella. Alfredo Santamato, che da islamico si fa chiamare Muhammad, ai giudici ha detto che non sparirà solo la barba ma tutti gli eccessi che ne hanno fatto un presunto simpatizzante jihadista, con l’accusa nei suoi confronti di avere perfino ipotizzato di far esplodere il suo camion chissà dove. Santamato, di Turi, è camionista, alle dipendenze di una azienda del territorio. Ai giudici ha detto di volere riconquistare la fiducia delle persone ed…


Turi: Alfredo Santamato, che si fa chiamare Muhammed. Ora è confinato, per terrorismo

Gli sono stati tolti i figli minorenni, la moglie allontanata da casa. L'uomo si era detto pronto al martirio "contro gli infedeli" e aveva fatto infibulare la moglie, stessa sorte sarebbe toccata alle figlie

Alfredo Santamato, quarantenne camionista di Turi. Nei suoi confronti, la sezione misure di prevenzione del tribunale di Bari ha disposto misure cautelari di sicurezza. L’uomo, dipendente di un’azienda di autotrasporti, è ora confinato. Una misura antiterrorismo, perché Alfredo Santamato, che ora si fa chiamare Muhammed Alfredo, in un’intervista tv (La7) aveva fatto capire, secondo gli inquirenti, la tendenza al sacrificio “contro gli infedeli”. A parte l’infibulazione inflitta alla moglie e la sorte identica che sarebbe toccata alle figlie, se non…

Capodanno: musei statali gratis. A Taranto, MarTa: “L’arte ti somiglia”

Acquaviva delle Fonti, Sammichele di Bari e Turi: anche oggi la mostra su Salvador Dalì e la Divina Commedia

Di seguito un comunicato dei responsabili del museo archeologico nazionale di Taranto. A seguire il conmunicato degli organizzatori della mostra su Salvador Dalì: Domenica 1° gennaio 2017 al Museo Archeologico Nazionale di Taranto l’ingresso sarà GRATUITO per tutti in occasione dell’open day “Domenica al Museo” #domenicalmuseo della prima domenica del mese. L’open day dei musei statali italiani di gennaio è stato dedicato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo al tema “L’arte ti somiglia”. I visitatori…

Acquaviva delle Fonti, Sammichele di Bari e Turi: “Dalì. La Divina Commedia”

Fino a marzo la mostra nei tre paesi

Di seguito un comunicato degli organizzatori: L’immaginario viaggio di Dante nelle cantiche della Divina Commedia rivive nelle tre città che ospitano la mostra “DALÌ. LA DIVINA COMMEDIA”. Dal 16 dicembre al 5 marzo prossimo Acquaviva delle Fonti, Sammichele di Bari e Turi esporranno le opere di un grandissimo artista del secolo scorso: Salvador Dalì, nell’ambito dell’operazione “Opere fuori contesto”. La mostra è organizzata dalla Società Sistema Museo, gestore del SAC Ecomuseo di Peucetia. “Dalì. La Divina Commedia” prende il nome…


Sequestrati quindicimila litri di olio fra il barese e la provincia di Brindisi

Ispezionati frantoi in una quindicina di paesi, operazione del nucleo antifrodi dei carabinieri

Francavilla Fontana, Fasano, Carovigno, Erchie, San Michele Salentino, Ostuni, Latiano, Oria, Cisternino e Ceglie Messapica nel brindisino. Binetto, Alberobello, Castellana Grotte, Turi, Noicattaro e Noci nel barese.  Sono stati sequestrati complessivamente, in vari frantoi dei paesi citati, quindicimila litri di olio circa. I carabinieri dei nuclei antifrodi dei due comandi provinciali ritengono non esserci le necessarie caratteristiche di tracciabilità per considerare extravergine l’olio di oliva.      …

Castellana Grotte: Mery Allegretti, 23enne morta in incidente. Polemica per i soccorsi

Ieri all'alba lo schianto contro un ulivo, mentre andava al lavoro come barista

Mery Allegretti, ieri all’alba, era arrivata ormai a Castellana Grotte da Turi. Stava andando a lavorare, come barista. Non è mai arrivata al bar. Si è schiantata contro un ulivo, è morta a bordo della sua Lancia Y. Un ciclista l’ha soccorsa, purtroppo vanamente. Ma in queste ore è polemica per i soccorsi del personale addetto: due ore dopo il sinistro, si ipotizza anche stando a quanto riportato da Repubblica che dà notizia dell’incidente.…