Nuova costruzione Divingusto Divingusto
17 aprile 2019
Elezioni europee, i candidati

LISTE CIRCOSCRIZIONE SUD ITALIA

San Severo

“Ha dato la sua vita per lo Stato”. San Severo, i funerali di Vincenzo Carlo Di Gennaro

Lutto cittadino anche a Cagnano Varano

Nella cattedrale di San Severo si sono svolti i funerali di Vincenzo Carlo Di Gennaro. Migliaia di persone hanno omaggiato il carabiniere 46enne ucciso tre giorni fa a Cagnano Varano. Nei due paesi, oggi, lutto cittadino. Il vescovo, nell’omelia, ha parlato del militare che “ha dato la vita per lo Stato”. Il presidente della Camera, il presidente del Consiglio e il ministro della Difesa hanno partecipato alle esequie così come numerosi sindaci del territorio.…

San Severo: oggi i funerali di Stato di Vincenzo Carlo Di Gennaro

Lutto cittadino anche a Cagnano Varano. Conte e Trenta alle esequie del carabiniere ucciso con tre colpi di pistola

Alle 16,30 nella cattedrale di San Severo i funerali di Stato di Vincenzo Carlo Di Gennaro. A San Severo è lutto cittadino come a Cagnano Varano, doce il maresciallo era vicecomandante di stazione e dove, tre giorni fa, è stato ucciso dal 64enne che gli ha sparato tre colpi di pistola. Alle esequie prenderanno parte Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, ed Elisabetta Trenta, ministro della Difesa.…


Martedì i funerali di Stato di Vincenzo Carlo Di Gennaro

Sarà lutto cittadino a San Severo e a Cagnano Varano per il carabiniere 46enne ucciso ieri. Operato il commilitone 23enne Pasquale Casertano

Domani autopsia sul corpo di Vincenzo Carlo Di Gennaro. Martedì a San Severo i funerali di Stato del 46enne carabiniere ucciso ieri a Cagnano Varano. Nei due paesi del foggiano, il giorno dei funerali, sarà lutto cittadino. È stato operato per l’estrazione di un proiettile Pasquale Casertano che è ricoverato in condizioni non gravi alla Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo per essere rimasto ferito ieri. L’assassino 64enne pregiudicato ha scaricato un intero caricatore di proiettili contro i…

San Severo: sei telefoni mini, rinvenuti nel carcere

Hanno dimensioni simili ad accendini tascabili

I sei minuscoli telefoni cellulari sono srati trovati dagli agenti di polizia penitenziaria a San Severo. Sono lunghi sei centimetri, come accendini cioè, dunque facilmente occultabili. Secondo la ricostruzione della vicenda fatta dagli investigatori cenivano utilizzati da detenuti per parlare con familiari e amici e comunicare, chissà, anche indicazioni legate ad attività malavitose.…

Lucera, San Giovanni Rotondo e San Severo: le primarie del centrodestra premiano Consalvo, Mangiacotti e Bocola

Tenutesi in vista delle elezioni comunali del 26 maggio

A Lucera ha vinto Michele Consalvo. Sarà candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali del 26 maggio. Consalvo (Forza Italia-Lega) 1367, Bizzarri (Pli-Udc) 865, Orlando (Direzione Italia-Fratelli d’Italia) 746. Votanti 3009. Giuseppe Mangiacotti, esponente Udc, ha invece vinto (con il 56 per cento circa) le primarie di San Giovanni Rotondo e sarà dunque il candidato sindaco del centrodestra. Mangiacotti 2188, Cappucci (Lega) 774, Canistro (Direzione Italia) 447, Longo (Forza Italia) 382. Votanti 3872. A San Severo ha vinto Maria Anna…


Treno Milano-Lecce fermo per ore a San Severo, colpito un animale

Accaduto intorno alle otto di sera

Treno frecciabianca Milano-Lecce fermo dalle otto di sera circa, a San Severo. Per circa tre ore. Un convoglio, presumibilmente l’intercity Bologna-Lecce, ha travolto qualcosa dapprima indefinito, poi si è accertato essere un animale, poco prima dello stop forzato, a pochi chilometri da Foggia. notizia diffusa da foggiatoday.it Comunicazione di Trenitalia: Dalle 19.45 la circolazione ferroviaria fra Foggia e San Severo (linea Bari – Foggia) è sospesa per accertamenti dell’Autorità Giudiziaria. I treni a lunga percorrenza interessati sono: treno InterCity 609,…

San Severo-San Nicandro Garganico e le altre: bando Anas per il rifacimento di 1511 chilometri di strade pugliesi

Si tratta di 48 interventi nell'ambito del programma nazionale da 660 milioni di euro

Di Michele Vigilante: Le strade pugliesi versano in condizioni disastrose. Nel subappennino e nel promontorio garganico il dissesto idrogeologico ha reso la situazione particolarmente delicata. Un territorio carsico, il nostro, che nel tempo cede facilmente a causa delle continue erosioni. Nei giorni scorsi Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea un bando da 660 milioni di euro finalizzato a interventi mirati per la conservazione, il consolidamento statico e la protezione sismica delle opere su tutto il territorio nazionale. L’ “Accordo…


Foggia, agli europei giovanili di scherma medaglia di bronzo per Gaia Pia Carella

Sciabola femminile under 17, sul podio l'atleta di San Severo

Di Michele Vigilante: Una medaglia di bronzo per la Capitanata ai Campionati Europei Giovani e Cadetti 2019 che si stanno svolgendo in questi giorni a Foggia. L’atleta del Champ Napoli viene fermata alle semifinali dalla turca Erbil, vincitrice dell’oro. Nel fioretto maschile terzo posto per Tommaso Martini arresosi al Tedesco Borowiak. Una grande partenza quella della scherma pugliese ai Campionati Europei Giovani e Cadetti 2019 con il terzo posto ottenuto dall’atleta sanseverese, Gaia Pia Carella, nella sciabola femminile under 17.…

Solidarietà del sindacato al dirigente Sanitaservice vittima di intimidazione

L'auto di Massimo Campanaro, bruciata, rinvenuta a San Severo nei giorni scorsi

Di Michele Vigilante: Ennesimo atto intimidatorio ai danni di un dipendente dell’azienda Sanitaservice. Vittima dell’accaduto il dirigente Massimo Campanaro. L’auto rubata nei pressi della postazione 118 presso Borgo Incoronata è stata ritrovata nelle campagne di San Severo. Ha espresso solidarietà al Dirigente dell’azienda Sanitaservice, Massimo Campanaro, la segreteria territoriale della FP-Cgil, per l’atto intimidatorio subito ad opera di sconosciuti presso la postazione del 118 a Borgo Incoronata. A denunciare l’accaduto il segretario generale, Mario La Vecchia, e il segretario provinciale…


Lucera: violenta lite nel bar con un altro uomo, 30enne perde conoscenza

Salvato da un agente di polizia penitenziaria libero dal servizio

La lite, per motivi da accertare. Il sessantenne e il trentenne l’hanno fatta sfociare in botte da orbi. Il più giovane dei due ha perso conoscenza. Accaduto in un bar di Lucera. Un poliziotto penitenziario in servizio a San Severo, libero dal servizio e che si trovava nei pressi del violentissimo litigio ha praticamente salvato il trentenne, allertando i soccorritori del 118. Entrambi i protagonisti dell’accaduto sono stati identificati.…

Rissa fra leghisti per la scelta del candidato sindaco di San Severo, due espulsi dal partito

Un ricoverato

Di seguito la nota diffusa dalla segreteria regionale pugliese della Lega: Quanto accaduto nel corso di una riunione di partito a San Severo è intollerabile: nella Lega non c’è spazio nè per provocatori nè per violenti. Per questo motivo entrambi i protagonisti dell’incredibile episodio sono espulsi e dichiarati non graditi al partito. Contestualmente si nomina il sig. Marcello De Filippis commissario cittadino di San Severo.…

San Severo: la scelta del candidato sindaco finisce a pugni fra leghisti, un ricoverato

Caso scatenante, il sostegno ad una esponente di Forza Italia

Ieri sera, secondo il resoconto di foggiatoday.it, la riunione fra leghisti di San Severo. Per la scelta del candidato sindaco. Presente il responsabile provinciale del partito. Al momento di valutare la possibilità di sostenere una esponente di Forza Italia, la lite. Finita in una scazzottata. Primiano Calvo ha preso, in particolare, un pugno in un occhio. Ricoverato, è stato anche sottoposto a tac nella notte.…


Terremoto, lieve scossa in Puglia: magnitudo 2,1. Epicentro fra San Severo e Torremaggiore

Registrata alle 8,44

Lieve scossa di terremoto nel foggiano stamani. Come avviene di quando in quando. Epicentro a quattro chilometri da San Severo, sei chilometri da Torremaggiore. Magnitudo 2,1. Registrata alle 8,44. (immagine: fonte ingv.it) Aggiornamento qui: Terremoto: magnitudo 2,8. Epicentro: San Paolo di Civitate | La scossa nel foggiano registrata alle 16,10

Dopo la denuncia di Magnifico sul razzismo: “scimmia di merda”, non da noi puntualizza Porto Sant’Elpidio

Il comunicato della società marchigiana in relazione all'accaduto nello spogliatoio al termine di una partita di basket giovanile

Walter Magnifico, monumento del basket nazionale, di San Severo, nei giorni scors in un’intervista ha parlato di un episodio di razzismo. Accaduto, secondo Magnifico, nello spogliatoio al termine di Real Magnifico Pesaro-Porto Sant’Elpidio. Un giocatore pesarese nero definito “scimmia di merda” stando al resoconto. Ora gli elpidiensi condannano il razzismo ma quella frase, dicono, non esiste. Di seguito il comunicato del Porto Sant’Elpidio: Il Porto Sant’Elpidio Basket, in merito agli episodi avvenuti durante la gara del campionato Under 18 con…

Walter Magnifico, il campione di San Severo difende l’allievo dai razzisti dopo una partita under 18

Al termine di Pesaro-Porto Sant'Elpidio di basket, un atleta nero chiamato "scimmia di merda" negli spogliatoi

Pesaro-Porto Sant’Elpidio di basket maschile under 18. Vinta da chi giocava in trasferta. Al termine della partita, un atleta del Real Magnifico Pesaro definito “scimmia di merda”. Tecnico della società marchigiana, dopo esserne stato il giocatore simbolo (e anche della nazionale) uno dei più importanti cestisti italiani di sempre: Walter Magnifico, di San Severo, ora 57enne. In un’intervista ha raccontato il malessere per quell’offesa gravissima, il fatto che il ragazzo non volesse più giocare a basket e che non è…


San Severo: bastonate a una donna, minacce di darle fuoco. Per cinque euro

Bottino: un pacchetto di sigarette e qualche moneta. Arrestati un 50enne e un 37enne

La donna, che si trovava nella zona del parcheggio, aveva con sé una borsetta. I due, armati di bastone, le si sono avvicinati e l’hanno picchiata brutalmente, per sottrarle la borsa. L’hanno presa a bastonate. Poi l’hanno minacciata di darle fuoco se, in incontri successivi, lei non avesse dato loro almeno cinque euro. La donna, medicata al pronto soccorso, ha varie ferite a un braccio, al collo e alle gambe. Indagine di polizia, quindi gli arresti: un cinquantenne e una…