Nuova costruzione
21 marzo 2019
Mattinata: omicidio in strada. Ucciso Francesco Pio Gentile

Agguato intorno alle 20. L'uomo era ritenuto vicino al clan Romito

rifiuti

Interdittiva antimafia per Gial Plast che gestisce il servizio rifiuti in decine di Comuni pugliesi

Provvedimento del prefetto di Lecce nei confronti dell'azienda di Taviano

Alessano, Alezio, Alliste, Calimera, Caprarica, Cisternino, Fasano, Gallipoli, Ischitella, Martignano, Morciano di Leuca, Ostuni, Parabita, Presicce, Racale, Rodi Garganico, San Nicandro Garganico, Salve, Sogliano Cavour, Taviano, Tiggiano, Tricase, Ugento. Stando al sito internet aziendale sono questi i Comuni in cui Gial Plast effettua il servizio rifiuti. L’azienda di Taviano è però gravata da interdittiva antimafia, notificata in queste ore. Provvedimento del prefetto di Lecce, Maria Teresa Cucinotta. Provvedimento di tipo preventivo, per evitare appunto eventuali condizionaamenti mafiosi. Una trentina di…

Arresto di Tamburrano e altri sei: “più mafioso di Totò Riina”, le intercettazioni. Ordinanza di 176 pagine

L'ex presidente della Provincia di Taranto ed ex sindaco di Massafra e gli altri accusati di corruzione per l'ampliamento della discarica di Grottaglie

Prina un no, poi un sì. La richiesta era quella di autorizzare l’ampliamento della discarica di Grottaglie per un ulteriore milione e mezzo di tonnellate. Cambio di parere, da parte della Provincia di Taranto, dovuto alla corruzione. Questo ha portato agli arresti sette persone ieri. Fra esse l’ex presidente della Provincia di Taranto (nonché ex sindaco di Massafra) Martino Tamburrano. Nelle intercettazioni parzialmente diffuse da procura della Repubblica di Taranto e Guardia di finanza fa impressione sentirlo definire “peggio di…


Giornata di mobilitazione mondiale per l’ambiente

Noi la celebriamo così

Oggi si mobilitano i tanti, nel mondo, che vogliono salvare questo pianeta. Una quindicenne svedese è il riferimento mondiale di questo movimento spontaneo fondamentale cone richiamo ai (sedicenti) grandi della Terra. Iniziative in Italia e, specificamente, in Puglia. Tante. Noi vogliamo parlare di tutela ambientale in questo modo, oggi: avvalendoci di fotografie diffuse dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi. Per cercare di ricordare a noi stessi e a tutti che anche i normali comportamenti individuali sono fondamentali per la…

Arresto di Martino Tamburrano, ex presidente della Provincia di Taranto ed ex sindaco di Massafra

È fra gli indagati per ipotesi di corruzione nella gestione dei rifiuti. Operazione della Guardia di finanza

Sette ordinanze di custodia cautelare, un provvedimento di 176 pagine, due filoni d’inchiesta fra cui uno riguardante il territorio di Grottaglie. Arresto per Martino Tamburrano, ex sindaco di Massafra ed ex presidente della Provincia di Taranto. In carcere Lorenzo Natile, dirigente della Provincia di Taranto; Pasquale Lonoce, imorenditore nel settore dei rifiuti; Roberto Venuti, procuratore speciale della società di gestione della discarica di Grottaglie. Arresti domiciliari: Federico Cangialosi, ex presidente Amiu; Cosimo Natuzzi, ex dirigente Amiu; Rosalba Lonoce. Due anni…


Gestione dei rifiuti: corruzione, arresti nel tarantino

Operazione della Guardia di finanza

Operazione della Guardia di finanza. Si ipotizza la corruzione nel settore della gestione dei rifiuti. Arresti, anche eccellenti stando a prime indiscrezioni, nel tarantino. Sette ordinanze di custodia cautelare, nove indagati sempre stando a prime informazioni. Aggiornamento qui: Arresto di Martino Tamburrano, ex presidente della Provincia di Taranto ed ex sindaco di Massafra | È fra gli indagati per ipotesi di corruzione nella gestione dei rifiuti. Operazione della Guardia di finanza

Impianto di trattamento dei rifiuti, neanche Trani ha condiviso il piano regionale

Mennea torna all'attacco del direttore generale Ager

Di seguito un comunicato diffuso da Ruggiero Mennea, consigliere regionale della Puglia: “Il direttore generale dell’Ager, Gianfranco Grandaliano, solo qualche settimana fa sosteneva che ‘i processi di programmazione dell’impiantistica regionale sono stati ampiamente condivisi con il territorio’ e che ‘nel pieno rispetto della legge sulla partecipazione, l’assessorato all’Ambiente, d’accordo con Ager e con il dipartimento competente, ha organizzato svariati incontri sul territorio e con le comunità locali’. Eppure da quello che il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha scritto di…


Discariche: nuovo attacco di Mennea a Grandaliano. Stavolta per l’impianto di Andria

Il consigliere regionale: "far cessare al più presto questo modo improvvisato e con poteri sproporzionati di gestire un'agenzia regionale per i rifiutil

Di seguito un comunicato diffuso da Ruggiero Mennea, consigliere regionale della Puglia: “L’audizione in commissione Ambiente sull’impianto ex F.lli Acquaviva di Andria conferma quanto da me contestato già da alcune settimane: la delibera in cui sono previsti impianti pubblici per il trattamento dei rifiuti è stata fatta non solo senza condividerla con i territori, ma anche ignorando completamente i dati oggettivi dello stato dei luoghi e della raccolta differenziata. E’ emerso, dunque, un altro grave errore ed è ormai chiaro…

Discarica Italcave di Taranto verso ampliamento per altri due milioni di metri cubi di rifiuti speciali

Lo sostiene un parlamentare M5S, "con questa nuova richiesta si punta a sfiorare i 13 milioni di metri cubi"

Di seguito un comunicato diffuso da Giovanni Vianello: All’ombra delle ciminiere dell’Ilva si sta consumando in un inquietante silenzio l’ennesimo ampliamento della discarica di rifiuti speciali Italcave di Taranto. È infatti in corso, presso la Provincia di Taranto, la procedura per l’ampliamento dei lotti I e II della discarica, destinati sulla carta alla chiusura ma in realtà, la società sta chiedendo di conferire altri 2 milioni di mc di rifiuti in aggiunta ai 6.228.444 m3 già autorizzati. Da qualche anno…


Turi, raccolta differenziata a livelli mai raggiunti prima: 82,32 per cento

A novembre 2016 era del 19,79 per cento

Di seguito il comunicato: Il comune di Turi si conferma ai primi posti in Puglia per la raccolta differenziata. Il dato di gennaio 2019 registra, infatti, la percentuale più alta mai raggiunta, pari all’ 82,32%, dato ulteriormente in crescita rispetto al trend già positivo del 2018 che ha consentito la riduzione al minimo dell’ecotassa. A Turi, infatti, è applicata l’aliquota minima, pari a 5,17 euro per ogni tonnellata di indifferenziato conferito in discarica. Tale risultato premia il lavoro di squadra…

Martina Franca: è carnevale, rifiuti a tema nella strada di campagna

A breve distanza il cartello di divieto

Solo apparentemente quel rifiuto è pi “banale” di altri. Deturpa ugualmente l’agro di Martina Franca. Dato il periodo, lo si potrebbe considerare in linea con il carnevale. Ma non c’è scherzo qui. Il lettore che segnala fa osservare che a breve distanza c’è pure il cartello di divieto. Snobbato. In questo e in altri troppi, innumerevoli casi.…


Martina Franca: agro deturpato dai rifiuti, si butta proprio di tutto

Rifiuti speciali, la segnalazione di un cittadino

Non c’è rispetto per il territorio. Si getta davvero di tutto in campagna, l’agro della valle d’Itria che poi viene pure offerto quale attrattiva a potenziali turisti. La zona in questione, per il caso specifico,è in territorio di Martina Franca (il centro urbano è a cinque chilometri). Un lettore che ringraziamo segnala la presenza di rifiuti speciali in due diversi punti, a un centinaio di metri di distanza fra loro.…

Puglia: oltre 6200 tonnellate di rifiuti in 32 aree demaniali ridotte a discariche abusive

Controlli della Guardia di finanza, superfici deturpate per oltre duecentomila metri quadrati

Aree demaniali divenute discariche abusive. In due giorni, una settimana fa, i militari della Guardia di finanza ne hanno scoperte 32 in Puglia. Estensione complessiva di circa 226mila metri quadrati, rifiuti gettati per oltre 6200 tonnellate. Trovate anche carcasse di auto nelle 77 ispezioni. Aree sequestrate, 52 denunciati.…

Impianti di compostaggio dei rifiuti: “anche a Pulsano non ne sapevano nulla, Grandaliano ha fatto tutto da solo”

Mennea all'attacco del direttore generale dell'Ager "del quale continuo a chiedere le formali dimissioni per il bene della Puglia"

Di seguito un comunicato diffuso da Ruggiero Mennea, consigliere regionale della Puglia: “A Pulsano nessuno sapeva nulla del fatto che quel territorio fosse stato scelto per ospitare un impianto di compostaggio nell’ambito del nuovo piano regionale degli impianti pubblici di trattamento rifiuti. Non lo sapeva il consigliere comunale di Pulsano Bene Comune, Emiliano D’Amato, e non lo sapeva il Consiglio comunale. Questa è l’ennesima dimostrazione delle bugie raccontate dal direttore generale dell’Ager, Gianfranco Grandaliano, del quale continuo a chiedere le…


Martina Franca, lo scarico criminale di amianto

Ancora rinvenimenti nell'agro

dav L’ex consigliere comunale Antonio Fumarola, intento con amici per funghi di recente, ha trovato amianto in una zona di campagna. Oggi il sopralluogo con agente di polizia locale e ispettrice dell’azienda che svolge il servizio di igiene nel territorio comunale di Martina Franca. Quell’amianto è stato scaricato a pochi metri da uno specifico cartello di divieto che avverte anche trattarsi di zona sottoposta a sorveglianza. Che questa sorveglianza sia reale per contestare, ai delinquenti responsabili dello scarico di amianto,…

Aseco, mitigare la puzza: arriva la proposta ai sindaci di Castellaneta e Ginosa

Regione Puglia sull'impianto di compostaggio dei rifiuti

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellaneta: Sono ben noti alle comunità di Castellaneta e Ginosa gli effetti delle emissioni odorigene dell’impianto di compostaggio Aseco. Una situazione non più sostenibile in un territorio naturalmente vocato al turismo e rinomato per le numeroso aziende agricole di eccellenza. Elementi di pregio, questi, che i sindaci delle due comunità hanno portato all’attenzione della Regione Puglia e di Ager (Agenzia regionale per il servizio di gestione dei rifiuti) per l’apertura di un…

Discarica di Canosa di Puglia, le critiche di Mennea all’accordo Regione-gestori

Al fianco dei cittadini che "si sono battuti per evitare ciò che ora si vuol far passare per un'operazione di normalizzazione"

Di seguito un comunicato diffuso da Ruggiero Mennea, consigliere regionale della Puglia: “Non è importante sapere chi sapeva e chi no. La cosa grave è che, dopo tante battaglie sostenute dagli abitanti di Canosa di Puglia e Minervino Murge, a oggi c’è solo un risultato: si dà la possibilità di rafforzare gli impianti di discarica presenti sul territorio compreso tra le due città della Bat. Al di là dei vantaggi che sicuramente potranno scaturire per la Regione Puglia dall’accordo con…