Taras
Festa del cioccolato
21 gennaio 2019
Specchia: caduto dal tetto del capannone, morto 72enne

Donato Lucatelli stava ispezionando infiltrazioni d'acqua

Racale

Morto in incidente sulla Racale-Melissano, espianto di organi autorizzato dai familiari del 63enne

Sebastiano Greco era rimasto coinvolto nello scontro martedì

È stato autorizzato dei familiari l’espianto di organi dal corpo di Sebastiano Greco. La morte cerebrale del 63enne è sopraggiunta nelle ultime ore, in seguito all’incidente di martedì scorso sulla Racale-Melissano. Di seguito il comunicato diffuso dall’azienda sanitaria locale di Lecce: Donati gli organi di un 63enne: il sì dei familiari ha permesso il prelievo di fegato, reni e cornee. L’uomo era ricoverato nella Rianimazione del “Vito Fazzi” di Lecce ed è deceduto per le gravissime conseguenze di un incidente…


Ivan Ciullo ucciso perché non svelasse un giro di incontri hard e prostituzione minorile? L’ipotesi sulla morte del dj salentino

Secondo una perizia di parte le lesioni sono compatibili con quelle di un omicidio

Finora si era parlato di una morte dovuta a un suicidio per impiccagione ad un ulivo. I familiari, a questa tesi, non hanno mai creduto. E hanno commissionato una perizia di parte. Roberto Lazzari, il perito, ha rivelato gli esiti del suo esame: le lesioni sul corpo di Ivan Ciullo sono compatibili con quelle di un omicidio. Il corpo venne ritrovato una notte in una discoteca salentina. Ora si aprono scenari diversi, dopo quanto esposto dal criminologo. Si ipotizza dunque…

Il sindaco di Racale, la foto del ministro

Spiagge, migranti, venditori ambulanti e problemi veri

Oggi il ministro si è fatto una foto in spiaggia, litorale romagnolo. Si noti che si è messo in posa in un mezzo di servizio, che deve servire per la sicurezza pubblica. Come se un non poliziotto si mettesse al volante della macchina della polizia. Vietatissimo, naturalmente. La comunità non ha speso i suoi soldi per questo. Le autorità di polizia, magari, chiedano conto all’agente che ha consentito ciò. Dunque, il ministro ha voluto fare un elogio ai poliziotti che…

Un commento

Lecce: 29enne in prognosi riservata. Encefalite da morbillo. Non era vaccinata

La giovane donna di Racale è ricoverata al "Vito Fazzi"

Una donna di 29 anni, di Racale, è ricoverata in prognosi riservata al “Vito Fazzi” di Lecce. Diagnosi: encefalite da morbillo. La donna non era vaccinata, secondo quanto accertato i medici alla lettura delle certificazioni. Al nosocomio di Lecce la donna è stata trasportata, dato l’aggravarsi delle condizioni, dall’ospedale di Galatina, dove era ricoverata dal 30 aprile.…


Racale: slot machine truccate, sequestri di beni per circa 15 milioni di euro

Operazione della Guardia di finanza

L’organizzazione criminale ha avuto, secondo l’accusa, origine in.un’azienda di Racale. Impresa operante nella gestione di apparecchi di divertimento e intrattenimento. Slot machine truccate, stando all’accusa. L’inchiesta ha condotto a sequestri di beni mobili e immobili, operati dalla Guardia di finanza, per circa quindici milioni di euro.…

Taviano, il 43enne di Racale torna dalla dottoressa che per l’accusa tentò di violentare due mesi fa

Ha citofonato alla porta della guardia medica, la donna ha riconosciuto la voce e allertato i vigilanti

Il 3 marzo, secondo la denuncia, aggredì la dottoressa che lo doveva visitare. Tentando di baciarla e abbassandosi i pantaloni, non al fine della visita. Il 43enne di Racale, due mesi dopo, ga citofonato di nuovo alla guardia medica di Taviano. C’era la stessa dottoressa che, udita quella voce, ha chiamato i vigilanti  i quali, all’esterno della sede del servizio, hanno visto l’uomo apparentemente tranquillo, armeggiare con il cancello nel tentativo (si suppone) di aprire. L’uomo ha detto che aveva…

Racale: scontro pullman-furgone, morto 38enne. Tre feriti

Inutile il ricovero al "Vito Fazzi"

Rocco Grasso, 38enne di Ruffano, è morto nell’incidente avvenuto a Racale. Scontro all’incrocio fra un pullman della ditta Borman e un furgone, di una ditta di Taurisano che si occupa di volantinaggio. Nell’impatto, l’automezzo si è ribaltato e uno degli occupanti (quattro, in totale) è stato sbalzato fuori dal finestrino. All’origine dello scontro, stando alle prime ricostruzioni, una mancata precedenza.…


Racale: tre bambini si buttano in mare e salvano 86enne che rischiava di annegare

Martina, Samuele e Paolo: due di loro hanno dieci anni, l'altro 12. Nello specchio d'acqua antistante Torre Suda, anziano in balìa delle onde

Martina Spennato e Paolo Mastrobisi hanno dieci anni. Samuele, fratello grande di Paolo, ne ha12. Torre Suda, marina di Racale, nel leccese. Un uomo di 86 anni di Racale, seduto su uno scoglio, ha perso l’equilibrio a causa di un’onda ed è caduto in acqua. Ha iniziato a gridare ed era ormai in preda alle onde, stava concretamente rischiando di annegare. Nei dintorni, solo i tre ragazzini che si sono accorti della situazione e si sono tuffati in mare, hanno…

Racale: investito, 77enne morto sul colpo

Padova: con la moto contro un camion, morto infermiere 47enne di Brindisi

Incidente mortale a Padova poco prima delle sette e mezza. A bordo della sua moto, il 47enne Pasquale Flora, infermiere originario di Brindisi, è andato a sbattere contro un camion. È morto pico dopo l’impatto. Flora lavorava alla Croce verde patavina. In serata, incidente mortale a Racale: mentre attraversava la strada, è stato investito da una C3 guidata da una donna ed è morto sul colpo il 77enne Rocco Marte.…

Referendum: un sessantenne di Racale querela Napolitano e Renzi, “hanno invitato all’astensione”

Clamorosa iniziativa di Francesco Santantonio: "abusando della loro funzione, hanno esortato pubblicamente il popolo italiano" a non votare

Francesco Santantonio, sessantenne di Torre Suda, marina di Racale, nel leccese, è andato dai carabinieri. Stamattina alle otto e mezza. E ha fatto verbalizzare quanto segue: denuncia-querela nei confronti di Giorgio Napolitano e Matteo Renzi. Francesco Santantonio ha motivato così la querela: “abusando della loro funzione, hanno esortato pubblicamente il popolo italiano all’astensione al referendum del 17 aprile”. Il presidente emerito della Repubblica e il presidente del Consiglio, dunque, incappano in una querela, in conseguenza di quanto fatto in sede…


Racale: 43enne arrestata per estorsione. Accusa: voleva soldi da un ottantenne dopo un rapporto sessuale

Altomare Marino, di Casarano, fermata dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato Altomare Marino, 43enne originaria di Casarano. La donna, secondo l’accusa, si è resa responsabile di estorsione. Alcuni giorni fa, in una stazione di servizio, aveva adescato (stando all’accusa) un uomo di 80 anni chiedendogli in prestito dei soldi in quanto non ne aveva più. Per convincere l’anziano, si è detta disponibile a fare sesso. Durante il rapporto intimo la donna ha sottratto il portafogli all’ottantenne ed è andata via. Dopo alcuni giorni si è fatta viva…

Racale: vince 500mila euro al gratta e vinci, sviene nella rivendita

La donna si è sentita male per l'emozione, i soccorsi degli altri avventori l'hanno rimessa subito in sesto. Grazie a tutti e, biglietto vincente in mano, via a casa

Ha grattato e ha vinto. Tanto. Mezzo milione di euro. Poi non ci ha capito letteralmente più niente per l’emozione ed è svenuta. Gli altri avventori nella rivendita dei gratta e vinci di Racale l’hanno subito aiutata e lei si è subito ripresa dal leggero mancamento. Ha ringraziato tutti, la signora, sposata e con due figli, e, biglietto vincente in mano, è tornata a casa. Li spenda bene. E una raccomandazione a tutti gli altri: per uno che vince, una…

Trovato morto Mauro Scanferla, 41 anni, scomparso tre giorni fa da Ugento

Il corpo in un canale

Il corpo di Mauro Scanferla è stato trovato in un canale, sulla strada che collega Racale a Ugento. Il 41enne, ospite di una comunità del Salento, era originario di Luino (Va) ma da mesi, appunto, a Racale. Tre giorni fa era scomparso. La sua morte è tuttora avvolta nel mistero, il ritrovamento del cadavere è di oggi pomeriggio. Probabile autopsia sul corpo dell’uomo. (foto home page: fonte leccesette.it)…


Videopoker, mafia e corruzione: arresti nelle province di Lecce e Brindisi ma anche a Crotone, Milano, Modena e Rimini NOMI

Operazione "Clean game" della Guardia di finanza: 27 ordinanze di custodia cautelare. sequestro beni per dodici milioni di euro. Accusa: metodi mafiosi nel settore degli apparecchi da gioco

Milano, Modena, Rimini, Crotone, Lecce, Alliste, Tricase, Racale, Copertino, Taviano, Carmiano, Gallipoli, Monteroni, Melissano e Mesagne. Le 27 ordinanze di custodia cautelare sono scattate nella metropoli del nord come nei paesini del Salento. Un’organizzazione ramificata, secondo l’inchiesta della direzione antimafia di Lecce che, con gli arresti operati dalla Guardia di finanza, ritiene di avere smantellato un’organizzazione dedita, con metodi mafiosi, al controllo del settore degli apparecchi da gioco. Smantellati due gruppi criminali, secondo gli inquirenti. Sequestrati anche beni per 12…

Foggia: incidente, morto il 43enne Giulio Carella. Incidente sulla Monopoli-Alberobello, un morto e una ferita

Antonio Semeraro è la vittima, la sua auto si è scontrata con la vettura guidata da una ragazza, entrambi di Monopoli

Ancora incidenti mortali sulle strade pugliesi. Circumvallazione di Foggia, ieri sera: scontro fra una vettura e un automezzo, vittima è il 43enne Giulio Carella. Stando a una ricostruzione, l’uomo, conducente della Nissan, è morto sul colpo. Nelle ore precedenti sulla Monopoli-Alberobello l’incidente fra una Volkswagen e una Lancia. Morto il 56enne Antonio Semeraro di Monopoli, operatore ecologico. Ferita una 26enne compaesana. Sabato notte, nel reggiano, l’incidente mortale, vittima un 27enne di Montesardo e, nel Salento, l’incidente con tre minorenni (due…

Il professore di Lecce, in corsa come miglior insegnante del mondo, scrive a Renzi: date dignità all’insegnamento

Siamo i peggio pagati

Daniele Manni, insegnante di informatica al Galilei-Costa di Lecce, è in corsa per vincere il Global teacher prize. Il premio Oscar dell’insegnamento insomma. Il docente di Racale, che ha serie possibilità di vedersi premiato come il miglior insegnante del mondo, ha scritto a Matteo Renzi. Una serie di considerazioni di principio e il fatto che vuole giocarsi al meglio il quarto d’ora di notorietà, per rappresentare anche la categoria degli insegnanti italiani. Al presidente del Consiglio chiede due cose: “La…


Salento: la paura per i bambini

Tre casi di tentati adescamenti nel giro di poche ore. Massima attenzione

Racale, poi Ugento e poi Galatina, in centro o nelle frazioni. Una bambina che stava per essere adescata da un’anziana, stando al racconto della bimba; un ragazzino che ha sostenuto di essere stato fermato da due uomini incappucciati a bordo di un furgoncino, in zona Gemini di Ugento; poi un altro bambino che si è messo a urlare e così, quelli che erano a bordo (anche in questo caso) di un furgone, sono scappati. Accaduto in una frazione di Galatina.…

Racale: sei uomini denunciati per presunta violenza su una donna bulgara

Abuso di gruppo, l'accusa

La donna, 35 anni, con uno di loro aveva avuto una relazione e gli aveva prestato dei soldi. Poi, secondo il suo racconto che è divenuto anche l’accusa, il giovane si è presentato a casa della donna bulgara, a Racale, per restituirle il denaro. Non si è presentato solo ma con alcuni amici, stando a quanto afferma la donna. E non si sono limitati, l’uomo e gli amici, alla restituzione del denaro. Prima la marijuana, poi la violenza di gruppo…