Nuova costruzione
19 marzo 2019
Giornalista salentina ripetutamente minacciata di morte, “confermare subito la scorta”

Per Marilù Mastrogiovanni la sollecitazione dell'eurodeputata Rosa D'Amato, il ministero dell'Interno "non può permettersi di perdere altro tempo"

migranti

Gioia del Colle: segretario Lega, da alcune razze quasi tutti i reati

La grave affermazione durante la presentazione del candidato sindaco

L’affermazione di Vito Etna non è passata insosservata, per la sua gravità. Ha detto quelle parilole durante la presentazione del candidato sindaco del centrodestra a Gioia del Colle. Associazione Prodigio-si muove la città, profilo facebook (da cui è tratta anche la foto): È sconcertante che nel 2019 si continui a considerare la specie umana divisa in razze, un concetto che riporta alla memoria periodi storici bui, leggi razziali e genocidi abominevoli compiuti in nome della discriminazione. Cos’altro dobbiamo aspettarci da…


Latiano: denunciato per furto di energia elettrica. Accusa, sottratti trecentomila KWh

San Vito dei Normanni: ospite del Cas vuole in anticipo il contributo mensile, aggredisce operatori

Di seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Latiano al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato continuato di energia elettrica, un falegname 43enne del luogo. L’attività di verifica è avvenuta all’interno della falegnameria dell’uomo dove è stata accertata la presenza di by pass (allaccio diretto abusivo) alla rete elettrica. Pertanto l’energia prelevata non veniva registrata dal contatore presente all’interno del laboratorio. L’allaccio abusivo sostanzialmente alimentava tutta una serie di macchinari…

Un commento

Bari: ivoriana denuncia di avere subìto un’aggressione razzista a calci e pugni

Aggiunge che un'operatrice del soccorso le ha detto di tornare nel suo Paese

Edith, ivoriana di nascita. Lavoratrice in Italia, nel servizio di ristorazione dei treni ad alta velocità. Finito il turno di servizio, secondo quanto racconta al tgr Rai della Puglia, la donna, di ritorno a casa a piedi, a Bari, in un punto molto trafficato, nel disinteresse generale ha subìto un’aggressione razzista da parte di altre donne. Sei, racconta Edith. Calci e pugni ad Edith. Un benzinaio accortosi degli accadimenti ga allettato le forze dell’ordine. È anche sopraggiunta l’ambulanza del 118…

Caporalato, due arrestati dai carabinieri di Castellaneta

Accusa: ingaggiati per tre euro l'ora quattro braccianti, uno dei quali nascosto in macchina sotto alcuni indumenti

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta (Ta), durante un mirato servizio hanno arrestato un 38enne ed un 37enne, entrambi di origine marocchina, con precedenti di polizia, residenti ad Eboli (Sa) ma di fatto domiciliati a Metaponto (Mt), in quanto ritenuti responsabili di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. I predetti venivano notati transitare, per le vie di Castellaneta, a bordo di una Volkswagen Passat nella quale, seduti sui…


Le ruspe a Borgo Mezzanone, esercito e forze dell’ordine: giù la baraccopoli

Nota come "pista", luogo di malaffare e condizioni-limite di vita

La baraccopoli in cui vivono in condizioni-limite circa duemila migranti: vanno giù tre immobili abusivi in queste ore. Centinaia di militari dell’esercito e uomini delle forze dell’ordine hanno compiuto l’operazione nella “pista” di Borgo Mezzanone, un luogo fatto anche, se non perlopiù, di droga e prostituzione. Insediamento abusivo a margine del Cara. Il sindaco Franco Landella, dice che gli irregolari sono un problema per Foggia e questo deve essere considerato solo l’inizio. (immagine home page: tratta da video di foggiatoday.tv)…

Taranto: appartati in un locale in disuso della stazione, presi a bastonate

Aggressione alla coppia, secondo l'accusa, per costringere l'uomo a fare il parcheggiatore abusivo alle dipendenze dell'arrestato

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Ieri sera, personale della Sezione di Polizia Ferroviaria di Taranto ha notato, nei pressi del primo binario della stazione ferroviaria, un uomo ed una donna, seminudi e sanguinanti sul viso e in alcune parti del corpo, che invocavano aiuto. Immediatamente, i due sono stati soccorsi e, con l’ausilio dei sanitari del 118, sono stati accompagnati presso il Pronto soccorso dell’Ospedale S.S. Annunziata per le cure del caso. Dal racconto delle vittime, i poliziotti…

Sventata la rapina di Gallipoli, per Richard dopo il lavoro anche il premio della Regione Puglia

Sabato, elemosinante davanti al supermercato, bloccò il ladro. Emiliano gli ha conferito una targa

Richard come ogni giorno stava facendo l’elemosina davanti al supermercato. Sabato ha bloccato un ladro che aveva rubato circa cinquecento euro. Il titolare del supermercato ha assunto il 33enne nigeriano. Per il quale c’è anche il riconoscimento della Regione Puglia. Tweet di Michele Emiliano: Lui è Richard Iyere,nigeriano: 3 giorni fa a Gallipoli con grande coraggio e senza esitare ha bloccato un rapinatore che aveva minacciato impiegati e clienti di un supermercato rubando l’incasso. Il proprietario, Mauro, lo ha assunto.…


Palagianello: tentato omicidio a coltellate del lavoratore che voleva essere pagato, arrestato presunto caporale

Dai carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Palagianello (TA) e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta (TA), a conclusione di una rapida attività d’indagine,  hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, KOKU Philip, 40enne originario del Sudan, censurato e residente in di Bernalda (MT), ritenuto responsabile di tentato omicidio, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. L’uomo, dedito all’attività di…

Migrante morto nell’incendio in un agglomerato di baracche, il terzo lì

San Ferdinando, nel reggino

Reggio Calabria, vigili del fuoco al lavoro nella notte per l’incendio nella tendopoli di San Ferdinando. Le fiamme hanno coinvolto una decina di baracche, salvate le altre. Durante le operazioni è stato rinvenuto il corpo privo di vita di un ragazzo. Un altro migrante. Il terzo in pochi mesi. Ora non si scatenino le scellerate affermazioni del genere a casa loro e simili. Perché i migranti, che suscitano pure lo schifo di svariati sconsiderati, sono quelli che vengono sfruttati con…

Brindisi: condizioni igieniche “terribili”, cinquanta migranti in pochi metri quadrati

Operazione dei carabinieri, un arresto

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I militari della Compagnia di Brindisi hanno effettuato un servizio al “alto impatto” finalizzato al controllo dei luoghi di aggregazione di soggetti islamici, per verificare il rispetto delle norme sia in materia di immigrazione clandestina e contrastare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché monitorare la minaccia terroristica. I Carabinieri della Compagnia, coadiuvati dalle unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), hanno controllato un edificio ubicato lungo la via Provinciale per…


Bari, paga il biglietto del treno Fse al migrante: “sono stato straniero anch’io”

Il bel gesto di un viaggiatore, in Puglia nessuno è straniero

Scrive Michele Ciavarella: Sono passati un po’ di giorni e adesso posso parlarne. Non ne avevo voglia, perché col tempo la voglia di denunciare mi sta morendo nel cuore, e mi sento sempre più ingoiato dallo stretto imbuto dell’impotenza. Ma oggi voglio raccontarvi una storia. Una settimana fa sono salito su un treno delle ferrovie sud est. Era già sera, forse le 20:30. A quell’ ora tutti i bar delle stazioni sono chiusi, e le biglietterie automatiche spesso guaste o…

Un commento

Foggia: accoltellato per una contesa su chi doveva rovistare nei cassonetti

Ferito 34enne gambiano, è in prognosi riservata

Un 34enne gambiano è stato accoltellato a Foggia, nel pomeriggio. Aggredito da un gruppo di persone. Era nei pressi dei cassonetti dell’immondizia, non lontano dal tribunale. L’origine dell’aggressione si fa risalire a una lite per contendersi i cassonetti da rovistare. L’uomo ferito, ricoverato d’urgenza agli Ospedali riuniti, è in prognosi riservata.…

Cacciata nella vergognosa deportazione di Castelnuovo di Porto, partorisce a Galatina

Faith, 20 anni, e la sua bimba: "l'unica cosa di cui necessitano è una società accogliente e solidale che ricordi di rimanere umana"

Arci Lecce: Faith ha 20 anni. Ci è stata mandata in fretta e furia dal Cara di Castelnuovo di Porto, scesa dal treno subito in ospedale per partorire. Non aveva documentazione sanitaria, nulla. I bravissimi medici di Galatina sono rimasti sbigottiti dal fatto che sia stata messa su un treno in quelle condizioni. È nata Aliya, una meraviglia e questo a noi basta, ma qualcuno dovrà fare i conti con la propria coscienza. Ci teniamo a specificare, visto che in…


Migranti: la deputata LeU blocca il pullman fuori dal Cara di Castelnuovo di Porto, lo sgombero si ferma

Rossella Muroni

Il ministro ha mandato l’esercito a sgomberare il centro di accoglienza. Un’iniziativa deplorevole. Da un paio di giorni lo sgombero è in atto ma stamani la deputata Rossella Muroni, di Liberi e,Uguali, si è messa davanti al pullman. Vuole sapere dove verranno portati i migranti. Anzi, deportati, teme. Non si muove da lì senza chiarezza. Il pullman ha fatto retromarcia. Castelnuovo di Porto. Basta un po’di coraggio.…

Migranti: l’esercito per sgomberare il Cara di Castelnuovo di Porto “è qualcosa di indegno”

Il sindaco di Cerveteri all'attacco del decreto sicurezza, del ministro dell'Interno e dei "suoi amici fascisti di Casapound"

Di seguito un comunicato diffuso da Italia in Comune: “Quello che sta avvenendo nel Cara di Castelnuovo di Porto, dove c’è il secondo centro rifugiati più grande d’Italia, è qualcosa di indegno, che offende la nostra storia e i principi sanciti nella Costituzione italiana”. A sostenerlo è Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune e sindaco di Cerveteri. “Il ministro dell’interno ha mandato l’esercito per sgomberare il centro rifugiati. Parliamo di una struttura che accoglie 320 persone che l’esercito,…


Bari, orrore: ecco cosa ha pubblicato la sostenitrice di un candidato alle primarie del centrodestra. Che la scarica

Flora Benincaso, responsabile di una delle liste per Pasquale Di Rella, ha poi rimosso l'immagine. Parla di fraintendimento

Flora Benincaso è responsabile di una delle liste a sostegno di Pasquale Di Rella, candidato alle primarie del centrodestra in vista delle elezioni comunali di Bari. Nelle ultime ore ha pubblicato questa cosa che fa ribrezzo, in riferimento alla morte di 117 migranti in mare. Di Rella si è prontamente dissociato. “Sono senza parole per l’inaccettabile, assurda, inumana posizione espressa dalla signora Flora Benincaso in un post sul suo profilo Fb. Tale posizione, assolutamente personale, rende la sua presenza indesiderata…

Taranto, migranti: inchiesta interna comunale dopo l’assegnazione del bando a quel sacerdote

Quattro associazioni partecipanti ipotizzano irregolarità

Don Luigi Larizza torna a far parlare di sé. Dopo avere espresso idee non esattamente riconducibili all’integrazione dei migranti ha ottenuto il bando del Comune di Taranto da circa 1,4 milioni di euro: per l’accoglienza dei richiedenti asilo. Parroco del Sacro Cuore, con una coop, potrebbe gestire l’accoglienza. Quattro associazioni partecipanti al bando pubblico hanno ipotizzato irregolarità ed è in corso un’indagine interna al Comune per valutare la situazione. Di certo, da quando Quotidiano ha pubblicato la notizia, la cosa…

Al largo della Libia morti 117 migranti

Si sono salvati solo in tre. Cordoglio del presidente Mattarella

Comunicazione del Quirinale: Quirinale: Il Presidente Mattarella ha espresso “profondo dolore per la tragedia che si è consumata nel Mediterraneo con la morte di oltre cento persone, tra donne, uomini, bambini”. Naufragio nelle scorse ore, i militari della Marina italiana hanno messo in salvo tre uomini. I quali hanno riferito essere a bordo 120 persone. Compresi numerosi bambini e donne e fra esse, dieci incinte. Migranti. Nei confronti dei quali, svariati nostri connazionali fanno gli schizzinosi. Che ribrezzo. Si vergognino.…