Taras
Festa del cioccolato
20 gennaio 2019
Trinitapoli: omicidio in strada

Un uomo ucciso a colpi di arma da fuoco

internet

Salento: isolati in casa per due anni e mezzo, famiglia autosegregata per il web

Storia al limite dell'incredibile

Questa storia non sembra vera. Ma lo è. La bambina dava, a scuola, segni preoccupanti di trascuratezza. Le insegnanti hanno segnalato la cosa ai servizi sociali del Comune del nord Salento. Ed è venuta fuori una realtà agghiacciante. L’intera famiglia, padre madre e i due figli, viveva in funzione di internet tanto da non uscire più da casa. Per due anni e mezzo. Bambina più piccola a parte, mandata a scuola e a fare la spesa. I figli sono stati…

Puglia, cresce il settore informatico

E continua ad assumere

Di seguito il comunicato: Il settore informatico in Puglia cresce e continua ad assumere. È quanto emerge dal secondo rapporto elaborato dall’Osservatorio IT del Distretto Produttivo dell’Informatica pugliese, che verrà presentato giovedì 20 dicembre, dalle 9,30 nel Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Bari durante l’evento ‘Internet of skills – lo sviluppo dell’IT in Puglia e le competenze necessarie’. Ospite della giornata, sarà Marco Gay, presidente di Anitec-Assinform(Associazione Nazionale delle imprese ICT e dell’Elettronica di Consumo). Interverranno anche il…


Wifi free nelle piazze: i Comuni pugliesi che hanno ottenuto finanziamenti ELENCO

Unione europea, oltre tredicimila istanze: 242 quelle italiane promosse

Minervino Murge, Bisceglie, Vieste, Trani, Fragagnano, Castellaneta, Conversano, Pietramontecorvino, Terlizzi, Rutigliano, Mola di Bari. Questi hanno fatto prima e hanno ottenuto i fondi. Poi c’è chi si è mosso tardi (vedi Martina Franca) e resta al palo. Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellaneta. A seguire in formato pdf l’elenco dei Comuni italiani che hanno ottenuto il finanziamento: Castellaneta ha ottenuto un finanziamento di € 15.000 della Commissione Europea per la realizzazione di connettività Wi-Fi gratuita negli spazi…

Inviare messaggi senza internet: app realizzata da un tarantino

Dostupno, messa a punto da Angelo Carucci e Cristian Della Porta

Angelo Carucci, tarantino, e Cristian Della Porta: “abbiamo realizzato questa nuova applicazione Android che riesce ad inviare messaggi nelle situazioni più disperate e difficili in totale assenza di internet. Di seguito il comunicato: Novità dal mondo della tecnologia Arriva “DOSTUPNO” l’APP che comunica in assenza di Internet Non abbandonare i sogni, se puoi Dagli forza e consistenza e poi Lascia che siano loro a prenderti e portarti un’altra volta via da qui, così recita una nota canzone. Le parole che…

Il sito internet di Arcelor Mittal fra i 14 hackerati da Anonymous

Il colosso che ha acquisito gli stabilimenti Ilva fra cui quello di Taranto

“Abbiamo assistito a guerre fatte per l’oro nero, sottomettendo i popoli solo per convenienza, tramite accordi commerciali di miliardi di euro. Milioni di miliardi spesi soltanto per le ricerche e per le guerre nucleari, tagliando cosi’ fondi utili per la ricerca sulle energie rinnovabili, tutto questo mentre le petroliere affondano in mare causando un danno ecologico inestimabile ed irreparabile al nostro Pianeta”. Queste, fra le spiegazioni diffuse da Anonymous Italua che il 5 novembre ha attaccato 14 siti fra cui…


Arrestato 36enne del barese. Accusa: adescava minorenni online

Inchiesta originata dalla denuncia di una madre di Pescara. Riscontrati più di 2600 messaggi con minori di 16 anni

Un uomo di 36 anni è stato arrestato in conseguenza dell’inchiesta della procura di Pescara. Il pugliese, della terra di Bari, è accusato di avere adescato online numerosi minorenni e gli si addebitano oltre 2600 messaggi con minori di 16 anni. La denuncia di una madre pescarese ha originato le indagini.…

Scommesse online: il boss barese, il cantante neomelodico, un tarantino, un foggiano fra gli arrestati nell’operazione antimafia NOMI

Sessantotto ordinanze di custodia cautelare di cui 16 in Puglia

Il boss barese Vito Martiradonna e tre suoi figli, il cantante neomelodico Tommy Parisi figlio del boss Savino. Ma non solo baresi fra i sedici arrestati (fra carcere e domiciliari) in Puglia nell’ambito dell’operazione che ha portato all’arresto di 68 persone complessivamente. Sequestri di beni per circa un miliardo di euro. Inchiesta antimafia delle procure di Bari, Reggio Calabria e Catania. Secondo l’accusa le mafie si spartivano il mercato illegale delle scommesse online, un giro da quattro miliardi e mezzo…

Scommesse online, operazione antimafia anche in Puglia: 68 arresti, sequestri per un miliardo di euro

Procure di Bari, Reggio Calabria e Catania

Indagini delle procure di Bari, Reggio Calabria e Catania. Operazione di Guardia di finanza, polizia e carabinieri. Sessantotto arresti e sequestri di beni per circa un miliardo di euro,in Italia e all’estero. Stando alle accuse, le organizzazioni mafiose si erano spartite il mercato illegale delle scommesse online, con giro di affari da quattro miliardi e mezzo di euro. Fra gli arrestati, alcuni esponenti di punta della criminalità organizzata barese. Anche imprenditori e prestanome, secondo l’accusa. I soldi delle scommesse illegali…


Video hard in Salento, “il web non dovrebbe essere il palcoscenico della vita che viola l’intimità”

Presidente degli psicologi

Di seguito un comunicato diffuso dall’Ordine degli psicologi della Puglia: “Viviamo in un tempo in cui viene considerato normale mostrare e raccontare tutto di sé, anche le circostanze più intime, e questo inevitabilmente fa sentire liberi di dover e poter guardare tutto, commentare tutto, spiare costantemente dal buco della serratura e, spesso, come nel caso in questione, di poter far circolare immagini e informazioni che, seppure entrate in nostro possesso, non ci appartengono. A scapito della riservatezza, il web è…

Video hot con il fidanzato finisce in rete, donna salentina nei guai: perde anche il lavoro. Ora denuncia

Sportello dei diritti: pronti alla massima tutela della ragazza

Di seguito, quanto diffuso dallo Sportello dei diritti: Un momento d’intimità e passione ripreso per gioco che sfugge dallo smartphone che sarebbe stato incautamente custodito e poi smarrito e che poi condiviso sui social, diventa virale, creando un’infinità di danni ad una donna leccese la cui esistenza è letteralmente sconvolta a causa di una leggerezza non sua. Oggi, l’avvenente ragazza ha deciso di denunciare ed andare avanti dopo che gli è stato anche preannunciato di dover essere licenziata dal posto…

Digital marketing, premio a Massaboutique.com

Selligent Awards, edizione italiana a Milano: l'azienda di Martina Franca vince nella categoria Consumer-First Marketing

Di seguito il comunicato: Massaboutique.com è tra i vincitori dell’edizione italiana dei Selligent Awards 2018 che si sono svolti a Milano lo scorso 18 ottobre, aggiudicandosi il primo premio per la categoria Consumer-First Marketing. Si tratta di un riconoscimento internazionale importante che premia le eccellenze nell’ambito del digital marketing. I vincitori sono stati individuati grazie all’attenta analisi di una giuria internazionale indipendente, formata da illustri innovatori del marketing e del business di tutta Europa, che ha valutato l’eccellenza dimostrata a…


Taranto: accusa, dagli arresti domiciliari vendeva auto di lusso. Non sue

Ipotesi di truffa online. Secondo la contestazione il pregiudicato agiva con quattro complici

Compravendita di auto di lusso, truffaldina, via internet. Un tarantino che era agli arresti domiciliari, stando all’accusa, gestiva l’attività di truffa insieme a quattro presunti complici. Polizia postale e Guardia di finanza hanno indagato al riguardo. Processo da novembre. Il meccanismo, secondo l’accusa: l’uomo, via internet, si faceva inviare i documenti delle auto alle quali si diceva interessato. Poi, da un altro account, vendeva quelle auto (non sue) facendosi inviare acconti. Poi chiudeva l’account.…

Martina Franca: attacchi online all’associazione che si occupa di migranti e al giornale telematico

Anpi: solidarietà a Salam e Martina news

Di seguito il comunicato della sezione Anpi di Martina Franca: La sezione ANPI di Martina Franca esprime piena solidarietà all’Associazione Salam, che gestisce il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) di Martina Franca, per i duri ed ingiustificati attacchi mediatici, mossi sui social network da vigliacchi. Estendiamo la solidarietà anche alla testata giornalistica Martina News, “colpevole” solo di aver riportato la bellissima notizia della partecipazione dell’Associazione Salam alla manifestazione in sostegno al sindaco di Riace Mimmo Lucano,…


In rete anche chi augura la morte a Lele Spedicato

Si sprofonda sempre più. Il chitarrista dei Negramaro in rianimazione da giorni

Questo essere spregevole non si è limitato a questo messaggio. Ha spiegato, con un altro scritto, che siccome la musica dei Negramaro è di m… e che insomma lui ha un disprezzo verso di loro e che ha il coraggio di dire le cose con chiarezza, beh che Lele Spedicato muoia pure. Ecco che robaccia viene sputata fuori dai social network. Accanto a persone educatissime gli haters sono sempre di più, senza freni e purtroppo nessuno che abbia il potere…

Castellaneta e Laterza, gare d’appalto: centrale unica di committenza, portale telematico

Martina Franca: sportello unico per l'edilizia su Impresa in un giorno

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellaneta: Accedere a tutte le gare d’appalto con un click, con tutte le informazioni, la massima trasparenza e senza più carta da produrre per tecnici e aziende. A Castellaneta e Laterza tutto questo non è un sogno ma realtà, grazie al portale telematico per la gestione delle gare d’appalto, strumento innovativo attivato dalla Centrale Unica di Committenza Castellaneta – Laterza, con l’obiettivo di velocizzare le procedure di gara in tutte le fasi…

Ai domiciliari per una rapina a Manduria, aggiorna il profilo facebook: finisce in carcere

Il 21enne era sottoposto al divieto di comunicare con l'esterno

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Oria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Taranto, nei riguardi di PAGANO Samuele classe 1997. Il provvedimento maggiormente afflittivo è scaturito a seguito delle ripetute violazioni delle prescrizioni imposte al giovane che era stato tratto in arresto il 14 gennaio dello scorso anno dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Manduria, per la rapina perpetrata all’interno della…


Leonardo Palmisano, minacciato di morte il sociologo barese

I suoi scritti di denuncia del malaffare. Un messaggio: ti uccidiamo

Il sociologo barese Leonardo Palmisano è stato minacciato di morte. Ha denunciato, nei suoi libri, i rapporti malavitosi, nello specifico quelli riguardanti il caporalato. Mafia pugliese, garganica in particolare, e mafia nigeriana. “We kill you”, ti uccidiamo, il messaggio che è stato scritto su facebook nei confronti di Palmisano.…

Dopo l’anticipo per la vendita della Thema Ferrari sparisce. Con questa accusa denunciato 53enne di Candela

Un acquirente online di Ostuni ha presentato la denuncia

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Ostuni, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 53enne residente a Candela (FG), per truffa. L’uomo, dopo aver messo in vendita un’autovettura “Lancia Thema Ferrari” sul sito subito.it, e ricevuto accreditata la somma di 400€ quale anticipo, ha volontariamente interrotto i rapporti con l’acquirente. Vani si sono rivelati i tentativi effettuati da quest’ultimo di contattare il “venditore”. La parte offesa ha quindi formalizzato la…

Giornale online di Taranto, pagina facebook “chiusa per odio”

La Ringhiera, denuncia del clima di intolleranza. Il picco riguarda la questione-migranti

Il problema sollevato con la clamorosa iniziativa del giornale online La Ringhiera non è solo di quella testata. Di quei giornalisti. Riguarda tutti. Loro hanno deciso di oscurare la pagina facebook del notiziario tarantino. Tutti noi altri abbiamo il dovere di dire il perché. Raccontare un fatto, per quello che è, come è proprio del mestiere giornalistico, finisce per esporre quel fatto, le persone coinvolte e i giornalisti stessi, a commenti che, con la questione migranti, hanno raggiunto un apice…