Summer Festival
24 giugno 2019
Salento: operazione antimafia, trenta arresti

Dalla notte

Finanza

Cerignola: militare della Guardia di finanza investito da moto pirata, ricoverato d’urgenza nella notte

Indaga la polizia

Indagine della polizia su quanto accaduto la scorsa notte intorno alle due a Cerignola. Per cause e dinamica da dettagliare un militare della Guardia di finanza è stato investito, all’incrocio di via Don Minzoni, da un grosso scooter il cui conducente, secondo la ricostruzione, non si è fermato a prestare soccorso. Il militare è stato trasportato d’urgenza a Foggia, Ospedali riuniti, a causa di varie lesioni subite.…

Az Picerno-Bitonto, partita comprata? Indagine della Guardia di finanza, i lucani rischiano. Cerignola alla finestra

La storica promozione in serie C finirebbe in retrocessione

L’Az Picerno rischia di passare dalla storica promozione di serie C all’Eccellenza. L’indagine della Guardia di finanza riguarda una presunta combine per la partita Az Picerno-Bitonto 3-2 che, secondo l’accusa, i lucani hanno comprato. Perquisizioni nelle sedi delle due società calcistiche e anche nelle abitazioni di nove calciatori. Inchiesta della procura di Bari. Il rischio per i rossoblu lucani è di passare dal primo all’ultimo posto della classifica della serie D girone H. Per il Bitonto potrebbe realizzarsi la stessa…


Fssano: 218 chili di droga nel furgone, arrestato 54enne di Torre Santa Susanna

Automezzo fermato sulla strada statale, carico di marijuana

Di seguito il comunicato: I finanzieri della Compagnia di Fasano hanno sequestrato 218 kg di marijuana, scoperti a bordo di un furgone durante un controllo lungo la statale 379. L’automezzo viaggiava a velocità sostenuta, in direzione nord verso Bari, ed i militari si sono insospettiti anche per la presenza di alcuni pacchi nella cabina del conducente. Il conducente, di anni 54, originario di Torre Santa Susanna, è stato arrestato con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti e rinchiuso nel carcere…

Contrabbando europeo di alcoolici per ottanta milioni di euro, cinque salentini coinvolti

Operazione della Guardia di finanza di Udine: dalle finte esportazioni di bottiglie vuote ai laboratori della droga

Decine di depositi fantasma in tutta Europa, un carosello di migliaia di spedizioni incrociate di milioni di litri di vodka, whiskey ed altre bevande alcoliche, partite di prodotto scaduto, finte esportazioni di bottiglie vuote ed addirittura laboratori di droga. Nei guai anche un brindisino e quattro salentini finiti ai domiciliari, tre originari di Melissano e uno di Taviano. Gli espedienti per sottrarre gli alcolici alla gravosa imposizione fiscale vigente nel Regno Unito non avevano davvero limiti né confini: da qui…

Società con sede a Martina Franca, sequestri per oltre 27 milioni di euro. Ipotesi: truffa nel settore edile e nel fallimento

Fa capo a cinque baresi componenti lo stesso nucleo familiare. Operazione della Guardia di finanza

Società in fase di liquidazione. Sede a Martina Franca. Secondo la Guardia di finanza di Taranto, quella società (NF trading) con sede a Martina Franca e facente capo a cinque baresi membri dello stesso nucleo familiare De Gennaro, sia nel settore edile sia per le pratiche fallimentsri ha truffato. Anche avvalendosi di prestanome e società consorelle riconducibili a quella martinese. Quattordici indagati in tutto. Sequestri di beni e disponibilità finanziarie per 27 milioni 340mila euro comolessivi a carico di nove…


Arrestato il sindaco di San Pietro Vernotico

Indagine su fallimento società di gestione dei tributi. Ai domiciliari anche ex sindaco

Pasquale Rizzo, sindaco di San Pietro Vernotico, e il predecessore Maurizio Renna agli arresti domiciliari. Come Luigi Conte, un presidente della società di gestione dei tributi Fiscalità locale, partecipata dell’ente pubblico. Società fallita. Secondo l’accusa fu fatta fallire. Operazione della Guardia di finanza. Da tgnorba, stralcio: La sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per un anno e’ stata invece disposta per Cosimo Delle Donne, dipendente del Comune di San Pietro. Il sequestro, per equivalente di denaro e beni, per un ammontare…

Crac da 4 miliardi di euro: Borsalino e altre aziende del gruppo Marenco, 51 indagati

Colossale bancarotta fraudolenta ipotizzata con l'indagine della Guardia di finanza: ai livelli di Parmalat

Sono 51 le persone denunciate dalla Guardia di Finanza di Torino e Asti, nel corso delle indagini sul fallimento delle società facenti capo a Marco Marenco, “re del gas” ed ex patron dello storico e prestigioso marchio di cappelli “Borsalino”. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di una colossale bancarotta fraudolenta – seconda in Italia solo a quella di “Parmalat” – ai danni di 12 aziende del gruppo, operanti nei settori dell’import-export di gas naturale e della produzione…


Anche immobili nel barese nella confisca da quasi due milioni di euro

A carico di un broker assicurativo di Spoleto

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia hanno eseguito un decreto di confisca, emesso dalla Sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione del Tribunale di Perugia, su proposta della Procura della Repubblica di Spoleto, nei confronti di un noto broker assicurativo, ritenuto responsabile di abusivo esercizio dell’attività finanziaria, reati societari, truffa, appropriazione indebita aggravata, nonché evasione fiscale. Il provvedimento riguarda una villetta in Sardegna, un immobile a…

Anche in Puglia l’operazione contro la ‘ndrangheta, 35 arresti

"Malapianta", Guardia di finanza

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: Nel corso della notte, oltre 250 finanzieri appartenenti alla Guardia di Finanza di Crotone e agli altri reparti delle Fiamme Gialle calabresi, con il concorso dello SCICO, hanno tratto in arresto 35 persone, destinatarie di un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura di Catanzaro a carico di altrettante persone accusate di associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione, usura, porto e detenzione illegale di armi, intestazione…

‘Ndrangheta: 35 arresti in varie zone d’Italia

Operazione della Guardia di finanza

Dettagli dell’operazione in una conferenza stampa in giornata. Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: Nel corso della notte, oltre 250 finanzieri appartenenti alla Guardia di Finanza di Crotone e agli altri Reparti delle Fiamme Gialle calabresi, con il concorso dello SCICO, hanno tratto in arresto 35 persone, destinatarie di un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura di Catanzaro a carico di altrettante persone accusate di associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione,…


Reati tributari per 27 milioni di euro: anche il comando di Taranto nell’operazione della Guardia di finanza

Ventidue denunciati a vario titolo, sequestri di beni

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: I finanzieri dei Comandi Provinciali di Bologna e Modena hanno dato esecuzione, nelle province di Bologna, Modena, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Taranto e Sassari, su disposizione del Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Modena (Dott.ssa Paola Losavio), a un provvedimento di sequestro preventivo di disponibilità bancarie, beni mobili ed immobili per quasi 27 milioni di euro, pari al profitto degli illeciti penali, nei confronti di 10 società e 22 persone…

Roma, ipotesi danno erariale da 17 milioni di euro: un pugliese fra i coinvolti

Guardia di finanza: operazione multopoli

Di seguito un comujicato diffuso dalla Guardia di finanza: Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno notificato un invito a dedurre emesso dalla Procura Regionale presso la Sezione Giurisdizionale per il Lazio della Corte dei Conti nei confronti di 5 dipendenti di Roma Capitale, chiamati a rispondere di un danno erariale di oltre 17 milioni di euro, derivante dall’illecito discarico di cartelle esattoriali connesse a violazioni al Codice della Strada. L’istruttoria trae origine dalla segnalazione che…

Call center, il gruppo interessato a Taranto: nove arresti

Operazione della Guardia di finanza: fra le accuse, bancarotta di Gepin contact e affari con il figlio di un criminale di guerra. Slc-Cgil: giuste le nostre perplessità

Tre anni fa, di Gepin contact, si parlò molto a Taranto. Realtà importante per i call center, il territorio ionico. E Gepin contact aveva interesse per Taranto. Non senza preoccupazioni del sindacato, con chiari interventi di Andrea Lumino responsabile territoriale Slc-Cgil, ad esempio. Oggi è accaduto questo.: nove arresti, fra cui i due fratelli baresi Baccaro. Forse non gli unuci pugliesi. Di seguito il comunicato della Guardia di finanza: Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma stanno…


Arrestato l’ex presidente del Bari calcio, Cosimo Giancaspro

Crac dell'azienda Ciccolella di Molfetta. "Gravi responsabilità penali" del sindaco di Trani, secondo l'accusa. Bottaro: sereno ma dispiaciuto

Cosimo Damiano Giancaspro è stato arrestato dalla Guardia di finanza ed è attualmente in carcere. L’ex patron del Bari calcio è coinvolto nell’inchiesta sul crac dell’azienda Ciccolella di Molfetta. Dalle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico -Finanziaria del Comando Provinciale di Bari stanno eseguendo misure cautelari e perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica di Trani nei confronti degli aderenti ad un sodalizio finalizzato alla commissione di vari e gravi reati contro il patrimonio e la Pubblica…

Fatture false per oltre 25 milioni di euro: misure cautelari. Anche a Lecce

La provincia salentina con altre 14 nell'operazione della Guardia di finanza, inchiesta della procura di Padova

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: Dall’alba di questa mattina, oltre 120 militari della Guardia di Finanza di Padova, supportati da altrettanti militari in forza a 23 Reparti del Corpo situati in 15 province lungo tutta la penisola (Genova, Asti, Milano, Brescia, Trento, Venezia, Belluno, Rovigo, Treviso, Verona, Vicenza, Pordenone, Parma, Avellino e Lecce), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza che dispone 12 misure cautelari personali e a un decreto di sequestro preventivo (anche per equivalente) per un…

San Severo: accusa, al bar o al mare invece di lavorare in ospedale. Otto arresti

Anche un primario ai domiciliari. Guardia di finanza, operazione di contrasto all'assenteismo

Un primario, un dirigente, cinque collaboratori amministrativi, una commessa, un operatore tecnico. Otto indagati finiti ai domiciliari per assenteismo. Dirigente sospeso. Rutenuti furbetti del cartellino. Dipendenti Asl Foggia, in servizio all’ospedale di San Severo, invece di andare a lavorare, secondo l’accusa, facevano altro. Al bar, o anche al mare, per esempio. Come documentato, secondo l’accusa, da video.…


Foggia: assenteismo in Asl, otto arresti

Ai domiciliari i dipendenti considerati furbetti del cartellino. Fra loro un primario

Otto arrestati dai militari della Guardia di finanza. Sono ritenuti assenteisti nell’ambito dell’Asl di Foggia. Personale in servizio in una sede della capitanata. Fra gli otto finiti ai domiciliari, anche un primario. Sospeso un dirigente. Maggiori dettagli nelle prossime ore. Aggiornamento qui: San Severo: accusa, al bar o al mare invece di lavorare in ospedale. Otto arresti | Anche un primario ai domiciliari. Guardia di finanza, operazione di contrasto all’assenteismo

False lenticchie di Altamura

Guardia di finanza, operazione contro la contraffazione dei cereali: sequestri in varie zone d'Italia

Falsificati pure i cereali, secondo l’accusa. Spacciati per nostrani ma provenienti da disparate zone del mondo, dall’Egitto alla Cina e via discorrendo. Sequestri ad opera della Guardia di finanza, scoperta (secondo gli investigatori) la truffa dei cereali. Anche le lenticchie di Altamura, secondo le informazioni di queste ore, contraffatte.…

Porto di Brindisi: sequestro di 11880 scarpe. Accusa: contraffatte

Guardia di finanza

Di seguito il comunicato: Militari della locale compagnia della Guardia di Finanza, unitamente a funzionari dell’Agenzia delle Dogane, hanno sequestrato, all’interno dell’area portuale di Brindisi, 495 scatole contenenti 11.880 scarpe da ginnastica recanti i segni distintivi della nota azienda “Fila”, risultati contraffatti e destinati ad una ditta riconducibile ad un soggetto di nazionalita’ cinese con sede in Spagna. I finanzieri hanno sottoposto ad un accurato controllo un autoarticolato sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia e carico di prodotti “Made…