Taras
17 ottobre 2018
Tap: Alessandro Di Battista, “con il governo del movimento 5 stelle in due settimane quest’opera non si fa più”. Come no

Lo disse il 3 aprile 2017. Invece il gasdotto Tap sarà, come l'Ilva, una promessa elettorale non mantenuta dai grillini. Fitto: "M5S ha perso la faccia"

acqua

Taranto: senza acqua la nave militare. Da dove viene l’eccesso di cloro?

Interdetto l'uso

C’è una nave della Marina militare, di stanza a Taranto, che (paradossalmente) è senza acqua. A bordo, si intende. L’uso dell’acqua è stato interdetto e il personale deve fare i conti con problemi piuttosto particolare: mangiare altrove, dormire altrove nei turni di notte, impossibilità di lavarsi. Ovviamente, impossibilità di bere. Motivo: eccesso di cloro nell’acqua in quella nave. Riscontrato dalle analisi. Circa l’8 per cento in più del consentito. C’è una questione delle ultime ore che però, potrebbe riguardare non…


Morto fratel Giuseppe Argese: di Martina Franca, in Kenia realizzò un sistema per portare acqua alla popolazione

Ha ricevuto anche riconoscimenti per la sua opera. Il cordoglio del sindaco

Di seguito una nota di Franco Ancona, sindaco di Martina Franca: La scorsa notte ci ha lasciato fratel Giuseppe Argese, nostro concittadino che ha svolto una immensa opera di bene per tantissimi anni in Africa, in particolar modo in Kenia, impegnandosi nella costruzione di opere di pubblica utilità, dagli acquedotti alle scuole. Grazie al suo impegno ora viene distribuita l’acqua a centinaia di migliaia di persone. Cavaliere al merito della Repubblica Italiana, Patriae Decus per la nostra città, ha anche…

Con tutta l’acqua di questi giorni a molti allevamenti del tarantino manca l’acqua

Quella potabile necessaria alle sale di mungitura e di refrigerazione. Guasto ad impianto consortile, disagio da settimane

Nelle campagne pugliesi non ci si lamenta per la carenza idrica. Anzi, per il contrario. Però c’è a chi manca l’acqua. A causa di un guasto di un impianto facente capo al consorzio di bonifica, decine di allevamenti nei territori di Martina Franca, Mottola, Crispiano, Noci, forse anche altre località vivono da settimane una situazione piuttosto problematica. Manca l’acqua potabile necessaria per l’impiego nelle sale di mungitura e di refrigerazione, viene lamentato. Riguarda le condizioni di produzione del latte che…

Pesticidi nelle acque: situazione in Puglia

Edizione 2018 del rapporto nazionale Ispra, riferito ai dati 2015-2016

Tratto dal rapporto nazionale Ispra presentato oggi. Tabella regionale della Puglia: I dati a disposizione riguardano il monitoraggio delle acque superficiali e sotterranee. Nel 2016 sono stati indagati 59 punti di monitoraggio delle acque superficiali e sono state cercate 28 sostanze. Ci sono residui nel 59,3% dei punti e nello 21,6 % dei campioni investigati. Le tre sostanze maggiormente trovate sono clorpirifos, atrazina e naftalene. Per le acque sotterranee sono stati indagati 43 punti di monitoraggio delle acque superficiali e…


Banca mondiale dell’acqua, oggi delegazione a Monopoli

Osservatore presso il gruppo di sviluppo dell'Onu. Si studia il caso Puglia con gli esempi virtuosi sul fronte irriguo

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia: Giovedì 12 aprile 2018, alle ore 15,00, fa tappa a Monopoli, presso l’Azienda agricola Lapietra in Contrada Stomazzelli, il tour della delegazione del Gruppo della Banca mondiale settore Acqua, osservatore presso il Gruppo di sviluppo delle Nazioni Unite, composto da delegati provenienti da Cina, USA, Kazakhistan, Vietnam, Perù, Vienna, sotto la guida di Coldiretti. La visita ha l’obiettivo di studiare il ‘caso Puglia’ e toccare con mano gli esempi virtuosi sul fronte…

Nella giornata mondiale dell’acqua, l’allarme di Coldiretti Puglia: persi nove litri su dieci di pioggia

Rispetto a un anno fa, oltre 71 milioni di metri cubi in meno negli invasi

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia: A poco servono le piogge cadute nelle ultime ore in Puglia, manna per una regione a secco in cui nell’ultimo anno è caduto quasi 1/3 di acqua in meno (-30%) e che ha provocato la più grave siccità dal 1800 con drammatici effetti sull’agricoltura, ma anche rischi per gli usi civili ed industriali, perché è necessario passare dalla gestione dell’emergenza con enorme spreco di risorse, per abbracciare una nuova cultura delle prevenzione…


Acqua: migliora la situazione negli invasi della Basilicata, 364 milioni di metri cubi

Ne beneficia anche la Puglia. Grazie alle precipitazioni, anche nevose, delle scorse settimane. A novembre erano 114 milioni

Migliora la situazione degli invasi in Basilicata. Invasi che servono anche la Puglia. Complessivamente è stimata una quantità di 364 milioni di metri cubi, rilevazione del 9 marzo. Praticamente il triplo, rispetto ai 114 milioni del difficilissimo novembre. Le precipitazioni, anche nevose, delle scorse settimane hanno consentito questo recupero anche se rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso c’è ancora un ritardo di una quarantina di milioni di metri cubi.…

Puglia: beneficio del maltempo, 16 milioni di metri cubi di acqua nelle quattro dighe in otto giorni

Occhito, Capaccio, Osento e Capacciotti. Coldiretti Foggia: mancano ancora all'appello quasi 115 milioni di metri cubi. Evidenziati poi i disastri di neve, gelo e disagi per la viabilità

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia: Continuano i disagi in provincia di Foggia per il maltempo che finora ha provocato danni nei campi, con rami spezzati per il peso della neve, ortaggi bruciati, gemme di frutteti gelate e forti difficoltà nelle consegne e nei ritiri dei prodotti ortofrutticoli, secondo quanto registrato in tutta la provincia da Coldiretti Foggia, oltre ad una viabilità che non è ancora tornata alla normalità. Di contro, neve sciolta e pioggia battente degli ultimi…

Modugno: zona industriale, falda inquinata. Niente acqua dai pozzi

Ordinanza del sindaco

Ordinanza urgente e contingibile del sindaco. Perché “necessaria a seguito della comunicazione dei risultati di una campagna di monitoraggio (a cura di Arpa Puglia, Cnr, Istituto di ricerca sulle acque e Politecnico di Bari) che hanno evidenziato una situazione di diffusa contaminazione da tetracloroetilene e da idrocarburi della falda acquifera sottostante la zona industriale dei territori di Bari e Modugno con “zone di falda – aveva comunicato la Città metropolitana ai Comuni di Bari e Modugno con nota Pec del…


Puglia, mancano all’appello 144 milioni di litri d’acqua dagli invasi del foggiano

Rispetto a un anno fa. Coldiretti, vaste aree anche del leccese e del tarantino ad alto rischio desertificazione

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia: Secondo uno studio del Ministero dell’Ambiente vaste aree del foggiano, del leccese e del tarantino sono ad alto rischio desertificazione, il rischio medio è stato registrato in alcune zone della provincia di Bari. “Oggi mancano nei 4 invasi foggiani di Occhito, Capaccio, Osento e Capacciotti 143,9 milioni di metri cubi d’acqua, rispetto al 17 gennaio 2017 – dice Gianni Cantele, Presidente di Coldiretti Puglia – un deficit idrico che non riesce ad…

Puglia: acqua, emergenza sempre più grave. Si prospetta un 2018 di enorme difficoltà

Negli invasi che servono la regione ci sono complessivamente 248 milioni di litri di acqua, circa cento milioni in meno rispetto all'estate scorsa

Ad agosto, 333 milioni di metri cubi di acqua. A novembre, 221. In questi giorni, 248 milioni di litri di acqua negli invasi pugliesi e lucani che servono la Puglia. Cioè, l’autunno è stato un disastro. L’inizio dell’inverno, una goccia nel mare dei bisogni. La situazione è di vera e propria emergenza, insomma. Qua c’è da non sprecare una goccia di acqua che sia una, non solo: bisogna attrezzarsi con tutta l’inventiva possibile. Le stime, con queste piogge che hanno…

Un commento

Acquedotto pugliese, ottanta milioni di euro per rinnovare gli impianti: 165 chilometri di nuove condotte

In sostituzione di quelle che sono vecchie anche di un secolo

Ottanta milioni di euro per rinnovare gli impianti. Soprattutto nel barese e nel tarantino. Sostituzione di condotte, per 165 chilometri. Per cambiare tubature vecchie anche di cento anni. L’impegno di Acquedotto pugliese è per contenere le perdite di acqua, in una prospettiva sempre più critica in tema di approvvigionamento idrico.…


Puglia, acqua: da oggi minore pressione ai rubinetti

Situazione idrica sempre più in emergenza

La pioggia dei giorni scorsi è stata poca cosa, per riempire gli invasi. Da oggi, come deciso a fine ottobre, ulteriore riduzione della pressione idrica, per le utenze pugliesi. Gli invasi sono a livelli davvero preoccupanti. Si aggiungano gli sprechi e le perdite di acqua per impianti fatiscenti. Disagi possibili soprattutto ai piani alti, nei palazzi privi di autoclave. Per tutti, la raccomandazione è quella di stare attenti letteralmente a ogni singola goccia di acqua, prima di buttarla via.…

Puglia, si aggrava l’emergenza idrica e verrà ulteriormente ridotta la pressione dell’acqua

Dal 10 novembre le nuove limitazioni

Emergenza idrica continua, sempre meno acqua negli invasi. Così, dal 10 novembre, sarà ulteriormente ridotta la pressione dell’acqua ai rubinetti pugliesi. È emerso nell’incontro svoltosi alla Regione Puglia, per valutare la situazione. Che è questa: una sempre più ridotta disponibilità di acqua dalle sorgenti storiche di Caposele e Cassano Irpino (33 per cento in meno rispetto alla media del periodo) e dalle dighe (50 per cento in meno invasati rispetto allo scorso anno). Acquedotto Pugliese si è impegnato a garantire,…


Pavoncelli bis, è realtà. Dopo 37 anni

Il completamento della galleria che convoglierà l'acqua da Caposele alla Puglia

Oggi è andato giù l’ultimo frammento e la Pavoncelli bis, dopo 37 anni, è realtà. La galleria non serve alle automobili ma a potenziare l’approvvigionamento idrico di Puglia e parte della Basilicata, opera fondamentale per.la gestione futura di Acquedotto pugliese. Le acque di Caposele vengono convogliate, nel condotto del diametro di tre metri e mezzo, dall’avellinese al foggiano ed entrano nella rete di Aqp. Alla cerimonia per l’ultimazione della galleria hanno preso parte, fra gli altri, il ministro delle Infrastrutture,…

Acque minerali, la tassa della Regione Puglia

Diritto annuo da corrispondere per attività di ricerca e coltivazione, riguarda anche le acque termali

Di Nino Sangerardi: Si chiama “Diritto annuo da corrispondere per attività di ricerca e coltivazione acque minerali e termali”. La Giunta regionale,pochi giorni fa, ha determinato quanto segue : per l’esplorazione bisogna pagare 60 euro a ettaro o frazione di ettaro, per la coltivazione destinata all’imbottigliamento euro 130 a ettaro o frazione di ettaro,la lavorazione per altri usi euro 100 a ettaro o frazione di ettaro. “Altri usi” vuol dire utilizzo al minuto delle acque minerali e/o termali alla sorgente,utilizzo…

Acquedotto pugliese, da domani pressione idrica ridotta: scarseggia l’acqua

La grave mancanza di pioggia in estate e la scarsità in questo periodo impongono limitazioni e l'appello al consumo responsabile

Settimane senza pioggia in estate. Il recente periodo non è stato granché per le precipitazioni. Così, vari invasi al servizio della rete di Acquedotto pugliese vedono abbassarsi il livello in modo preoccupante. Per questo, da domani sarà ridotta la pressione idrica in rete, che avrà ovviamente conseguenze al rubinetto. Da parte di Aqp, l’appello al consumo responsabile.…


Regione Puglia, riviste le tariffe per acqua minerale e termale: le aziende preoccupate

Per la produzione si quintuplica. La necessità di non far pagare (quasi) solo per un buco fatto nel terreno e, al contrario, duecento posti di lavoro a rischio

Non più, solo, la superficie. Anche estrazione e altro. Perla produzione, la tassa si quintuplica: passa da 0,50 euro a 2,50 per mille litri di acqua. La Regione Puglia ha rivisto il costo per lo sfruttamento della risorsa acqua ai fini della produzione di minerale e per fini termali. Prima bastava fare (teoricamente) un buco e da lì, tirare fuori tutta l’acqua che si voleva. E si pagava quasi solo per il buco. Adesso, la giunta regionale della Puglia, con…