Taras
20 settembre 2018
Sarte pagate un euro all’ora. In Puglia. La denuncia del New York Times che accusa colossi italiani della moda

"Made in Italy, ma a che prezzo?" e condizioni di lavoro paragonate a quelle in India, Bangladesh, Cina e Vietnam

Redazionale

Elezioni politiche 2018: insediati i seggi

Circa 47 milioni di italiani chiamati al voto, domani dalle 7 alle 23. Risultati in tempo reale su NoiNotizie

Alle 16 si sono insediati, in tutta Italia, i seggi per le elezioni politiche. Oggi pomeriggio si svolgono le operazioni preliminari per il voto. Urne aperte domani dalle 7 alle 23. Ciascun elettore riceverà due schede: una gialla per il Senato, una rosa per la Camera. Dopo le operazioni di voto, domani sera il via allo scrutinio. Risultati in tempo reale su www.noinotizie.it


Brindisi e provincia: non mandano i figli a scuola, 78 denunciati

Questa l'accusa. Operazione di contrasto alla dispersione scolastica

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri di Brindisi: I Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi hanno deferito in stato di libertà 78 genitori ritenuti responsabili di inosservanza dell’obbligo di istruzione dei figli minori. Il monitoraggio del fenomeno ha fatto emergere che 41 minori, studenti dei vari istituti di istruzione della provincia di Brindisi, sono risultati assenti dalle lezioni, senza giustificato motivo, per un periodo superiore al 25% delle giornate consentite.…

Tra Vieste e Mattinata, in una gravina, rinvenute ossa umane

Ad una trentina di metri di profondità. Inviate al Ris. Probabilmente una vittima di lupara bianca

In una grava nel territorio garganico il rinvenimento ad opera dei carabinieri cacciatori. Gli uomini del reparto speciale hanno trovato ossa umane (ed animali) a una trentina di metri di profondità, in una parte del territorio compresa fra Vieste e Mattinata. Dall’esame che verrà compiuto da parte del reparto investigazioni scientifiche si attendono dettagli sulla presenza di quelle ossa lì.…

Arrestato giudice tarantino. Accusa: sentenza tributaria pilotata. In carcere Stefano Ricucci e il socio Liberato Lo Conte

Il 52enne Nicola Russo, consigliere di Stato, è ai domiciliari

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: Questa mattina, all’esito delle indagini svolte nel contesto dell’operazione “Easy judgement”, che a luglio 2016 aveva portato all’arresto di Stefano RICUCCI e Mirko COPPOLA per reati tributari, i finanzieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica capitolina, hanno eseguito una nuova ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del locale Tribunale nei confronti dello stesso RICUCCI, del suo “socio d’affari” Liberato LO CONTE e di Nicola RUSSO, giudice…


Messico: i tre italiani venduti da poliziotti corrotti all’organizzazione criminale. Per 43 euro

Inchiesta per la sparizione del sessantenne, di suo figlio e di suo nipote

I tre italiani spariti in Messico sono stati venduti da quattro poliziotti messicani corrotti ad una organizzazione criminale. Questa è la ipotesi di accusa nei confronti dei quattro, arrestati. Non è stato rintracciato il comandante della caserma. L’inchiesta della magistratura messicana va avanti nel tentativo di comprendere dove siano i tre (campani, un 60enne con figlio e nipote: vendevano generatori elettrici, in Messico) e perché questo. (immagine: fonte la rete)…

Femminicidio-suicidio, coppia salentina a Zurigo

Danilo Nuzzo, 38enne originario di Supersano, ha ucciso Irene Rizzo, 35enne di Ruffano. Poi si è tolto la vita

Inizialmente era stato ipotizzato un attacco terroristico. Poi, per la morte dei due pugliesi, ha preso corpo la tesi del femminicidio-suicidio. Accaduto a Zurigo, fra le principali città della Svizzera. Danilo Nuzzo, 38 anni, originario di Supersano, ha ucciso Irene Rizzo, 35 anni, originaria di Ruffano. Lo ha fatto a colpi di pistola, davanti alla filiale della banca Ubs dove la donna lavorava. Poi Nuzzo si è suicidato. La coppia aveva due figlie. Investigatori al lavoro per risalire alla causa…


Taranto: 50enne arrestato per tentato omicidio di agente della polizia ferroviaria

Il telefonino nella tasca in corrispondenza del torace provvidenziale per salvare la poliziotta dalle coltellate del bulgaro, pugile dilettante

Ivan Iliev, 50enne bulgaro. Pugile dilettante. Nella piazza della stazione di Taranto, stando all’accusa, stava aggredendo varie persone, nel pomeriggio. Allertati gli agenti della polizia ferroviaria, sono intervenuti ma le intemperanze di Iliev sono continuate anche dentro la stazione, addirittura brandendo un coltello con vari colpi nei confronti di un agente. In salvo solo grazie al telefonino in tasca, all’altezza del torace. Ivan Iliev è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Aggiornamento a questo link: Taranto: Margherita Ciraci poliziotta

Esce dal lavoro, dipendente di Telenorba stroncata da un malore

Margherita Nasuto, 60 anni, è morta in ospedale a Conversano. Stava tornando a casa, a Castellana Grotte

Aveva terminato il turno di lavoro. Stava tornando a casa in auto, da Conversano a Castellana Grotte. Proprio in macchina il malore fatale, notato da un collega che era in un’altra auto. Chiamati i soccorsi, ricovero al punto di primo intervento di Conversano ma per la 60enne Margherita Nasuto, dipendente amministrativa di Telenorba, non c’è stato nulla da fare. La notizia è riportata da Il quotidiano italiano-Bari.…


Comune di Lecce, maggioranza consiliare al centrodestra: sentenza del Consiglio di Stato

Ora il sindaco guida una coalizione minoritaria: anatra zoppa

Respinto il ricorso. Il Consiglio di Stato conferma la sentenza del tribunale amministrativo regionale regionale e assegna, così, la maggioranza consiliare al centrodestra. Invece, nell’immediato dopo-elezioni dello scorso giugno, l’ufficio elettorale aveva attribuito il premio di maggioranza alla coalizione di centrosinistra, data la vittoria al ballottaggio del candidato sindaco Carlo Salvemini. Ma al primo turno era stata la coalizione del centrodestra a superare il 50 per cento pur non avendo, il candidato sindaco di quella coalizione, ottenuto la vittoria. Commissario…

Operazione in varie zone d’Italia contro la ‘ndrangheta, 27 arresti

Sequestro di beni per cento milioni di euro. Guardia di finanza, impegnati anche militari dalla Puglia

Dettagli in una conferenza stampa a metà mattinata, del procuratore nazionale antimafia. Di seguito il comunicato della Guardia di finanza: Sono 27 i soggetti colpiti da provvedimento di fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di associazione mafiosa, riciclaggio, autoriciclaggio, reimpiego di denaro, beni e utilità di provenienza illecita, usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, trasferimento fraudolento di valori, frode fiscale, associazione a delinquere finalizzata all’emissione di false fatturazioni, reati fallimentari ed…

Elezioni politiche 2018: Martina Franca, sbagliata l’affissione dei manifesti dei candidati

Invertite le indicazioni

Alcuni candidati alla Camera, nel manifesto, figurano candidati al Senato. E, ovviamente, viceversa. Altri sono al posto giusto. Clamoroso e grave errore, a Martina Franca ma c’è da temere nell’intero collegio. Sbagliata l’affissione, ciò si traduce fortuitamente in uno svantaggio per chi, nel manifesto, figura al posto sbagliato. E si tratta del manifesto ufficiale delle elezioni, quello a firma del presidente della Corte d’Appello. In una città, Martina Franca, che ancora non si è ripresa dagli incredibili esiti ed errori…


Paolo VI, il papa del Natale al siderurgico di Taranto sarà santo entro l’anno

Montini, cerimonia probabilmente a ottobre: l'annuncio di Francesco

Mezzo secolo fa, messa di Natale. Messa di mezzanotte. All’Italsider di Taranto. Celebrante, papa Paolo VI. Un evento senza precedenti. Un discorso sulla dignità del lavoro, sulla centralità della persona. A Paolo VI è intitolato anche un quartiere importante di Taranto. Quest’anno, per papa Giovanni Battista Montini, la santità, a quaranta anni dalla morte. L’annuncio, oggi, di papa Francesco. Probabilmente la cerimonia per Paolo VI santo sarà a ottobre.…

Noci: ucciso e buttato in un pozzo, omicidio-suicidio

Simone Martucci, 46 anni, era dato per scomparso da ieri. L'assassino, 27enne agente immobiliare, si è poi ammazzato

Omicidio-suicidio a Noci. Simone Martucci, 46 anni (foto a sinustra) era titolare di un negozio di articoli sportivi nel paese a sud di Bari. Ieri la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. Il cadavere è stato trovato in un pozzo. Gli investigatori ritenevano Michele Amatulli, agente immobiliare, l’omicida. Movente, una questione economica. Verosimilmente, una trattativa immobiliare non andata in porto. Martucci aveva versato una somma superiore ai diecimila euro per l’acquisto di un immobile, somma mai arrivata ai titolari, stando…

Troia: uccide la moglie, tenta il suicidio

Un altro femminicidio in Puglia

La 41enne Federica Ventura, insegnante, è stata uccisa con otto coltellate. In piena notte, in casa, via Kennedy a Troia. Dopo il femminicidio, il marito 48enne Ferdinando Carella, muratore, si è accoltellato. È ricoverato agli Ospedali riuniti di Foggia. Coppia con due figli, due bambini di 8 e 10 anni. Indagine dei carabinieri. Possibile movente, la gelosia. Sono stati i bambini a dare l’allarme, bussando ai vicini e chiedendo aiuto.…


Foggia: arrestato il genitore che picchiò il vicepreside a scuola

La scorsa settimana l'aggressione dopo che il docente aveva sgridato l'alunno

Il 38enne è ai domiciliari. Deve rispondere di lesioni aggravate, violenza privata e minacce a pubblico ufficiale. Arrestato dalla polizia il padre dell’alunno rimproverato a scuola dal suo insegnante. Andò a fare giustizia, alla scuola media “Murialdo” di Foggia, il 38enne al figlio, picchiando il vicepreside che è gravato da una prognosi di un mese.…

Voleva compiere un attentato a Brindisi, 25enne marocchino espulso dall’Italia

È la diciottesima espulsione dall'inizio dell'anno, nei confronti di sospetti terroristi

Dopo la tentata aggressione sessuale nei confronti di una operatrice del centro di accoglienza e l’aggressione a un carabiniere, il carcere. Lì il 25enne marocchino ha parlato della sua appartenenza all’Isis e del fatto che avrebbe progettato un attentato dinamitardo a Brindisi. Su disposizione del ministro dell’Interno è stato espulso dall’Italia. È il diciottesimo caso dall’inizio dell’anno, i casi sono 254 dal 2015.…


Incidente sulla statale 172 Taranto-Martina Franca, tratto Orimini. Morto il 24enne Leonardo Bernardini

Strada bloccata all'alba. Auto contro il pullman parcheggiato

Incidente mortale sulla strada statale 172 Taranto-Martina Franca, all’alba. Tratto Orimini che è rimasto chiuso, per questo motivo. Stando a una ricostruzione, da dettagliare, il pullman era fermo da ieri causa avaria, nella piazzola a margine della strada. Parcheggiato, in sicurezza. Il conducente di un’auto, forse a causa di un colpo di sonno, è la vittima dello schianto della vettura contro il bus. Avvenuto poco dopo le cinque. L’automobilista deceduto, Leonardo Bernardini, aveva 24 anni, era di Martina Franca, contrada…