Nuova costruzione Divingusto Divingusto
Flashnews: 19 aprile 2019
Az Picerno-Taranto, dopo i tre calciatori all’ospedale finisce in accuse reciproche

Foggia: calciatori rompono maxiuovo di Pasqua

Flashnews: 17 aprile 2019
Elezioni europee, i candidati

LISTE CIRCOSCRIZIONE SUD ITALIA


Trani: sequestro di oltre mezza tonnellata di botti pericolosi

Taranto: polizia, impegno per il capodanno in sicurezza. Grottaglie: sequestro di un fucile

Sequestri di esplosivi ad opera della Guardia di finanza. A Molfetta, oltre cento chili. A Trani più di mezza tonnellata. Sei denunciati.

Di seguito alcuni comunicati diffusi dalla polizia:

Nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, il personale del Commissariato di Grottaglie ha denunciato in stato di libertà un cittadino grottagliese di 47 anni per il reato di detenzione illegale di fucile artigianale.
L’arma, detenuta presso l’abitazione del denunciato, è stata realizzata con un tubo in acciaio di 52 cm di lunghezza, che funge da canna ad anima liscia, corrispondente al calibro 36 delle cartucce a piombo spezzato.
Sulla punta è stato inserito un mirino; la cassa risulta composta da pezzi di tubolari in ferro 20×20 cm, saldati fra loro. Presenta un perno per lo sgancio della canna ed il caricamento della cartuccia, un perno con mollone che fa da tiretto e percussore, un grilletto, un coprigrilletto tutto in ferro. Il calciolo è stato realizzato con un pezzo di legno.
Il tutto, assemblato con saldature e bulloni, costituisce un’arma atta ad offendere del tutto simile ad un fucile, della lunghezza totale di 1,20 metri.


—–

E´ iniziato il countdown per i festeggiamenti dell´ultimo giorno del 2018.
Anche quest´anno la Polizia di Stato è fortemente impegnata nella campagna d´informazione e sensibilizzazione sull´uso corretto e consapevole dei fuochi artificiali, con 4 testimonial d´eccezione: Lillo & Greg e la ritrovata coppia Boldi De Sica.
Gli attori, con il loro modo ironico, nei tre spot presenti sulle piattaforme social della Polizia di Stato, mandano un messaggio forte contro l´utilizzo dei fuochi illegali che può provocare anche gravi danni fisici.
Negli ultimi 5 anni, anche grazie alle campagne della Polizia di Stato sui “botti”, non si sono registrati decessi durante la notte di Capodanno. Vi è stato tuttavia un incremento del numero dei feriti, soprattutto a causa di armi da fuoco, durante i festeggiamenti del Capodanno scorso. Da 6 del 2017 sono passati ad 11 nel 2018.
E´ tra i minori che si registra un implemento del dato complessivo dei ferimenti: 50 rispetto ai 48 dell´anno precedente.
Ancora una volta gli episodi più gravi devono essere ricondotti all´uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali nonché all´uso improprio di armi da fuoco.
Nei giorni che precedono le festività e i festeggiamenti di fine anno le Forze dell´Ordine sono impegnate a controllare e a sequestrare il materiale pericoloso e non conforme alla normativa vigente.

Al link lo spot con De Sica:
http://www.poliziadistato.tv/c_tBqlLXAVJI

Al link lo spot con Lillo e Greg1:
http://www.poliziadistato.tv/c_mFSDR3Ibe6

Al link lo spot con Lillo e Greg 2:
http://www.poliziadistato.tv/c_RREw6LFlN2


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Taranto: polizia, impegno per il capodanno in sicurezza. Grottaglie: sequestro di un fucile

">