Flashnews: 28 aprile 2017
Torremaggiore: agguato, ucciso il 37enne netturbino Pasquale Maiellaro

Omicidio stamani a colpi di pistola. Quindici anni fa, l'umo assassinato oggi uccise un coetaneo

Flashnews: 28 aprile 2017
Terrorismo: arrestato congolese, era stato ospite del centro per rifugiati di Brindisi

Espulso dall'Italia un marocchino che aveva avuto contatti con Anis Amri, autore della strage al mercatino di Natale di Berlino

Ospite di Lucia Annunziata, Michele Emiliano governatore della Puglia “per ora”

La conduttrice di "In mezz'ora" ne parla come di candidato premier vox populi, oltre alla segreteria nazionale Pd

michele emiliano in mezz'oraSe dovesse esserci un progetto, sarei disposto a candidarmi. Presentato da Lucia Annunziata come presidente della Regione Puglia “per ora” Michele Emiliano, durante la trasmissione “In mezz’ora” ha fatto intuire cosa possa essere il futuro neanche tanto lontano. A partire dalla corsa alla segreteria nazionale del partito democratico “ma a differenza di Renzi io sono interessato a un progetto, non come lui che se non c’è lui il progetto non va più bene”. Emiliano dice che il congresso è necessario e, se Renzi dovesse continuare con quella che è ritenuta una violazione non convocandolo, non sarebbe da escludere la carta bollata.

Nei confronti del segretario del Pd l’attacco è durato praticamente tutto lo spazio dell’intervista televisiva. Giudica “interessante” la posizione di Massimo D’Alema e spera che si possa arrivare a un progetto aderente all’origine del Pd e, in tema di elezioni, dice “non penso che Renzi pessi al suicidio del partito”. Ipotizza anche, dalla prossima settimana, una raccolta di firme fra gli iscritti Pd perché si agisca e non si vada a “un partito che esplode per la lite Renzi-D’Alema”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *