Taras
Flashnews: 10 dicembre 2018
Taranto: suv non si ferma, tentativo di investire un carabiniere e spari

In serata


Puglia: acqua, emergenza sempre più grave. Si prospetta un 2018 di enorme difficoltà

Negli invasi che servono la regione ci sono complessivamente 248 milioni di litri di acqua, circa cento milioni in meno rispetto all'estate scorsa

Ad agosto, 333 milioni di metri cubi di acqua. A novembre, 221. In questi giorni, 248 milioni di litri di acqua negli invasi pugliesi e lucani che servono la Puglia. Cioè, l’autunno è stato un disastro. L’inizio dell’inverno, una goccia nel mare dei bisogni. La situazione è di vera e propria emergenza, insomma. Qua c’è da non sprecare una goccia di acqua che sia una, non solo: bisogna attrezzarsi con tutta l’inventiva possibile. Le stime, con queste piogge che hanno portato poco o nulla, dopo l’estate di grave siccità, sono sin da ora di preoccupazione per l’anno prossimo e figurarsi l’estate del 2018, non solo sul piano dell’uso dell’acqua per fini produttivi ma persino per uso potabile.

(foto home page: repertorio, fonte la rete)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Negli invasi che servono la regione ci sono complessivamente 248 milioni di litri di acqua, circa cento milioni in meno rispetto all'estate scorsa

">