Summer Festival
Flashnews: 19 giugno 2019
Esami di maturità, prima prova: tracce

Fra le altre, su Ungaretti e Sciascia, Bartali e Dalla Chiesa

Flashnews: 18 giugno 2019
Montalbano di Fasano: quindicenne in coma per una caduta da cavallo

Ricoverato al "Perrino" di Brindisi


Foggia, agli europei giovanili di scherma medaglia di bronzo per Gaia Pia Carella

Sciabola femminile under 17, sul podio l'atleta di San Severo

Di Michele Vigilante:

Una medaglia di bronzo per la Capitanata ai Campionati Europei Giovani e Cadetti 2019 che si stanno svolgendo in questi giorni a Foggia. L’atleta del Champ Napoli viene fermata alle semifinali dalla turca Erbil, vincitrice dell’oro. Nel fioretto maschile terzo posto per Tommaso Martini arresosi al Tedesco Borowiak.

Una grande partenza quella della scherma pugliese ai Campionati Europei Giovani e Cadetti 2019 con il terzo posto ottenuto dall’atleta sanseverese, Gaia Pia Carella, nella sciabola femminile under 17. L’atleta, sostenuta dal calore del pubblico foggiano, nata a San Giovanni Rotondo, ma originaria di San Severo è tesserata per l’ASD Champ Napoli e ha esordito con un 15-9 contro la bielorussa Alisiya Malazhavaya , superando poi l’ungherese Katinka Battai Sugar con un 15-13. Nei quarti ha sconfitto l’ucraina Sofiya Golovkina per 15-10. In semifinale ha subìto l’arresto dalla turca Nisanur Erbil, che si è imposta per 15-5 e è salita sul podio con la medaglia d’oro, superando in finale la russa Zinyukhina per 15-13. Eliminazione agli ottavi di finale per Benedetta Fusetti, fermata sul 15-13 dalla russa Vlada Plekhanova. Mente Federica Guzzi Susini esce ai sedicesimi, superata 15-13 dall’ucraina Golovkina. Sconfitta al primo turno Lucrezia Del Sal dalla turca Tugce Kaya. Il toscano Tommaso Martini, ha ottenuto il bronzo per la specialità fioretto maschile Cadetti, ottenendo al primo turno un risultato di 15-11 contro il francese Eliot Chagnon, per poi concludere a 15-12 contro l’ungherese Gergo Szemes, 15-7 contro il britannico Harry Gray e 15-8 contro il ceco Marek Totusek. In semifinale però ha dovuto cedere per 15-9 al tedesco Arwan Borowiak, poi vittorioso in finale sul russo Kozlov. Si ferma ai piedi del podio Giuseppe Franzoni, dopo aver eliminato l’austriaco Andreas Kalt per 15-7 e l’olandese Ashwan Joemrati per 15-11 per poi imporsi 15-12 nella sfida con l’italiano Damiano Di Veroli. Decisivi i quarti di finale con il croato Borna Spoljak, vittorioso per 15-12. Damiano Di Veroli, è stato fermato da Franzoni agli ottavi, pur avendo sconfitto nei primi due turni l’ucraino Daniil Tkach per 15-10 ed il turco Alp Eyupoglu per 15-11. Esce, invece, al primo turno Giulio Lombardi, sconfitto 11-10 dal britannico William Lonsdale.

(foto home page: repertorio Gaia Carella)


allegro italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sciabola femminile under 17, sul podio l'atleta di San Severo

">