Flashnews: 30 aprile 2017
Incidente nel foggiano: un morto e cinque feriti

Scontro frontale sulla strada per Ordona

Michele Emiliano sarà processato dal Consiglio superiore della magistratura: iscritto al Pd nonostante sia ancora magistrato

La contestazione sulla tessera di partito è ciò da cui il governatore pugliese dovrà difendersi nella seduta in sezione disciplinare del 6 febbraio

Il 6 febbraio, Michele Emiliano dovrà andare dinanzi alla sezione disciplinare. Lì dovrà difendersi dalla contestazione che gli è stata mossa, quella cioè di svolgere sistematicamente attività di partito, con tanto di tessera, nonostante sia ancora un magistrato. Contestazione che arriva dal Csm, Consiglio superiore della magistratura, nei confronti del governatore pugliese che, fra l’altro, sarà con ogni probabilità lo sfidante di Matteo Renzi per la segreteria nazionale del Pd.

emiliano da gentiloni

 

 

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *