Nuova costruzione
Flashnews: 20 marzo 2019
Notificato provvedimento di sequestro al comandante della Mare Jonio

Attraccata nel porto di Lampeduda con 59 migranti salvati dal naufragio. Inchiesta per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, per ora senza indagati

Flashnews: 19 marzo 2019
Giornalista salentina ripetutamente minacciata di morte, “confermare subito la scorta”

Per Marilù Mastrogiovanni la sollecitazione dell'eurodeputata Rosa D'Amato, il ministero dell'Interno "non può permettersi di perdere altro tempo"


Vito Montanaro deve essere lasciato libero, decide la Cassazione

L'ex direttore generale dell'Asl Bari coinvolto nel presunto scandalo in Basilicata

Dal 6 luglio vive un’odissea giudiziaria. Coinvolto, con numerosi altri, nell’ipotesi di tangentopoli lucana. Il Riesame aveva anche negato la sua scarcerazione dai domiciliari. Ma in Cassazione l’ex direttore generale dell’Asl Bari ha avuto la meglio: Vito Montanaro deve tornare libero, ha deciso la suprema corte. Non ci sono gravi indizi di colpevolezza tali da imporne l’arresto, inoltre non sono state tenute sufficientemente nel conto le memorie difensive. Ora cambia tutta la prospettiva nei confronti del manager che fra l’altro, per l’inchiesta, ha pure perso il posto di dg.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'ex direttore generale dell'Asl Bari coinvolto nel presunto scandalo in Basilicata

">