Flashnews: 24 settembre 2017
Speleologo 35enne del gruppo del Gargano morto in incidente in una grotta del salernitano

Si è spezzata la corda, Roberto Giacobbe di San Marco in Lamis ha fatto un volo di quaranta metri nel vuoto

Martina Franca: stasera inaugurazione della stazione ippica ristrutturata

E l'inaugurazione del festival dei sensi

Di seguito un comunicato del Comune di Martina Franca e, a seguire, il comunicato degli organizzatori del festival dei sensi:

Martedì 22 agosto alle ore 21.30 sarà inaugurata l’antica e regia Stazione Ippica all’inizio di via Cisternino in occasione della Mostra fotografica di Lisetta Carmi nell’ambito della VI edizione del Festival dei Sensi  che prende avvio lo stesso giorno presso la Masseria Palesi alle ore 19.00.

 

La ristrutturazione dell’antica stazione di monta, dismessa ed abbandonata, è stata ristrutturata con un finanziamento europeo ottenuto dal Comune di Martina Franca per 400.000,00 Euro e dal GAL Valle d’Itria, già presieduto dal Sindaco Franco Ancona, per 110.000,00 Euro.

 

La finalità del progetto di recupero e valorizzazione è quella di centro museale.

Un luogo ritrovato, dunque, per grandi eventi culturali come quello concernente la Mostra di Lisetta Carmi, fotografa genovese, sensibile ed anticonformista che nel 1979  fondò l’Ashram Bhole Baba a Cisternino, su indicazione di Babaji, il mahavatar dell’Hymalaia. La fotografie  di Lisetta Carmi sono di proprietà della fondazione Bhole Baba che ha voluto questa mostra in occasione dei venti anni del conferimento del titolo di Ente Morale.

 

“Sono soddisfatto perché questo obiettivo è stato raggiunto – afferma il Sindaco Franco Ancona -. Questa antica struttura potrà essere disponibile come contenitore culturale nel tempo ed ora per ospitare una mostra di alto valore artistico che unisce la cultura orientale al nostro territorio”.

—–

Verrà inaugurata martedi 22 agosto, a Martina Franca, all’interno della splendida Masseria Palesi, appositamente aperta al pubblico, l’ottava edizione del Festival dei Sensi, prestigiosa manifestazione culturale dedicata quest’anno al tema del „corpo“. Tre giorni di mostre, laboratori, conferenze ed eventi speciali a cui prenderanno parte scrittori, giornalisti, artisti ed esponenti del mondo della cultura e della scienza, sia italiani che internazionali; un’occasione d‘incontro dove tutti potranno ascoltare, capire e confrontarsi senza confini. Durante l’evento d’inaugurazione, alle ore 19.00, il designer RICCARDO BLUMER introdurrà il tema della relazione esistente tra struttura corporea, forma anatomica e spostamento nello spazio. Lo farà con una presentazione coreografica dal titolo 140 Modi di piegare la carta nella quale i numerosi protagonisti eseguiranno in perfetta sincronia, come in un balletto, una sequenza di movimenti amplificata dalle forme di carta piegata, appositamente realizzate dagli studenti dell’Accademia di Architettura di Mendrisio. Il limite dei gesti diventa racconto coreografico e rivela come la danza sia, da sempre, uno dei fondamenti dell’architettura. La musica è stata appositamente scritta dal compositore Nadir Vassena. Corpi in azione: gente della Valle d’Itria. A seguire alle 21.00 sull’aia circolare della Masseria Aprile, a Locorotondo, NADIA MARIA FILIPPINI, grande esperta di storia delle donne il cui ultimo studio, frutto di molti anni di ricerca, sarà l’oggetto dell’incontro dal titolo “Generare corpi e idee naturalmente: la sfida del formidabile potere delle donne”. Ne parlerà insieme alla scrittrice DONATELLA DI PIETRANTONIO, autrice de L’Arminuta, romanzo sul tema della maternità molto celebrato da pubblico e critica. CLAUDIO BARTOCCI, matematico che insegna all’Università di Genova, condurrà il pubblico in un viaggio imprevedibile alla ricerca della bellezza nella proporzione divina. Masseria Palesi, Martina Franca, ore 22.00. Concluderà la serata l’intervento di PAOLO CORNAGLIA FERRARIS, medico e celebre autore di numerose pubblicazioni scientifiche, che affronterà una delle tematiche di maggiore attualità che sta infiammando l’opinione pubblica: “Vaccino. Dal latino vaccinus, di vacca”. Mostre e cinema Avranno inizio anche gli appuntamenti che accompagneranno costantemente il pubblico durante i tre giorni del Festival. A Martina Franca e a Cisternino verranno aperte tre interessantissime mostre: “Il corpo ruota di fronte all’osservatore” (in un frantoio ipogeo di Martina Franca aperto per la prima volta al pubblico, dalle 21.00 alle 22.00) di STEFANO GRAZIANI, “Body Type” curata da Mario Piazza (Torre civica di Cisternino dalle 21.00 alle 23.00) di ANTHON BEEKE, alla presenza del mitico graphic designer olandese, e la nuova mostra della grande fotografa LISETTA CARMI: una serie di ritratti in cui l’occhio folgorato dell’artista indaga il mistero delle molte vite di Babaji e riconosce il destino che la porterà a fondare il celebre Ashram di Cisternino. (Stazione Ippica di Martina Franca dalle 21.30 alle 23.00) Proiezioni cinematografiche nella corte del Cimitero vecchio di Cisternino: Martedì 22 agosto ore 20,30 – I fantastici viaggi di Gulliver di Rob Letterman ore 22,30 – Brazil di Terry Gilliam

IL PROGRAMMA ORA PER ORA

Martedì 22 agosto 2017 (costo ingresso 3 euro)

 ore 19,00 Masseria Palesi, Martina Franca – Inaugurazione del Festival

 ore 19,30 Masseria Palesi, Martina Franca …Seduti ! – Riccardo Blumer – 140 modi di piegare la carta

 ore 21,00 Masseria Aprile, Locorotondo I bambini non nascono sotto i cavoli – Nadia Maria Filippini con Donatella Di Pietrantonio

 ore 22,00 Masseria Palesi, Martina Franca – Proporzione divina – Claudio Bartocci

 ore 22,30 Chiostro di San Domenico, Martina Franca Vaccino. Dal latino vaccinus, di vacca – Paolo Cornaglia Ferraris USMA CAMP: podcast, dirette, interviste e un radio concerto. Tutto su usmaradio.org


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *