Flashnews: 19 agosto 2017
Gallipoli: 19enne di Bergamo denuncia di essere stata violentata da sette ragazzi

Ricoverata in ospedale. Stupro di gruppo, indagano i carabinieri

Flashnews: 19 agosto 2017
Barcellona: morta anche Carmen Lopardo, 80enne originaria della provincia di Potenza e residente in Argentina

Tre vittime italiane nell'attentato, deceduti anche Bruno Gulotta, 35enne di Legnano, e Luca Russo, 25enne di Bassano del Grappa

Martina Franca: incontro Comune-Anas per i lavori di sistemazione della strada statale 172

La parte riguardante il tratto verso Taranto è in fase di progettazione esecutiva

Di seguito un comunicato diffuso dalla gestione commissariale del Comune di Martina Franca:

Nei giorni scorsi il Dirigente comunale Lavori Pubblici, Ing. Giuseppe Mandina, ha incontrato il Responsabile tecnico nuove costruzioni, progettazione e realizzazione lavori di ANAS, Ing. Maria Teresa Volpe, in merito ai lavori di adeguamento ed ammodernamento della S.S.172 “dei Trulli”, tronco Martina Franca/Taranto.

Il Dirigente ANAS ha comunicato che con provvedimento del 21 luglio 2016 è stata disposta l’aggiudicazione definitiva dei lavori, in data 23 dicembre 2016 è stato stipulato il relativo contratto, mentre in data 6 marzo 2017 si è proceduto alla consegna delle attività inerenti alla progettazione esecutiva, per la quale è prevista una tempistica di 120 giorni. Successivamente all’approvazione del progetto esecutivo da parte di ANAS, si procederà alla consegna dei lavori, con un tempo contrattuale previsto pari a 1140 giorni.

Detti lavori risultano inseriti nel Piano Nazionale per il Sud, approvato e finanziato con la Delibera CIPE n. 62/2011.

Il progetto definitivo prevede in sintesi, l’adeguamento a quattro corsie del tratto denominato “Orimini Superiore”, dal km 60+500 al km 56+000, estesa di circa 4,5 km, oltre alla messa in sicurezza delle aste di penetrazione a Martina Franca con il rifacimento del pacchetto stradale e l’introduzione di rotatorie intermedie (all’incrocio semaforico di contrada San Paolo, all’incrocio nei pressi di Cantine Di Marco, nel tratto finale, al confine con il comune di Locorotondo), al fine di regolare la velocità dei veicoli nei punti più pericolosi, già teatro, in passato, di gravi incidenti stradali.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *