Vaccini: decreto, diventano obbligatori per l’iscrizione a scuola

Consiglio dei ministri

Il Consiglio dei ministri ha varato il decreto che rende obbligatori i vaccini per l’iscrizione a scuola. Cioè, fino ai sei anni. All’atto pratico, riguarsa iscrizione ad asilo nido e scuola materna. Per età successive, mancato vaccino significa sanzioni da dieci a trenta volte superiori a quelle tuttora previste. Obbligatorietà anche per vaccini contro morbillo e meningite, fra l’altro. Per diventare legge, il provvedimento dovrà passare entro i termini previsti, dal vaglio del parlamento.


Eligio Pizzigallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *