Lecce: morta Zaira Palumbo, 42enne investita un mese e mezzo fa per salvare il figlio

Stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali, lei fece scudo con il corpo al bambino di 11 anni

Il 7 aprile, Zaira Palumbo e il figlio di 11 anni stavano attraversando la strada. Viale Giovanni Paolo II, a Lecce. Andavano verso la scuola, mamma e figlio. Erano sulle strisce. Vennero travolti da un’auto. La 42enne, con il suo corpo, nella caduta protesse il figlio. Lei riportò ferite gravissime. Letali, perché dopo 42 giorni di agonia, oggi Zaira Palumbo è morta (foto: fonte leccesette.it)


Eligio Pizzigallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *